-5°

Provincia-Emilia

Si sdraia sui binari dopo una delusione d'amore. Ma il macchinista riesce a fermarsi

Si sdraia sui binari dopo una delusione d'amore. Ma il macchinista riesce a fermarsi
9


 Cristian Calestani 
 

La prontezza di riflessi del macchinista del treno e l'inter­vento dei carabinieri hanno evi­tato il dramma.
  La disperazione per una crisi sentimentale, ieri mattina a Col­lecchio, avrebbe potuto assume­re contorni tragici, ma grazie al macchinista di un convoglio re­gionale e degli uomini dei Ca­rabinieri di Collecchio e Sala Ba­ganza all’opera in servizio con­sorziato tutto si è risolto per il meglio e, alla fine, il principale disagio è stato quello dovuto all’interruzione del traffico fer­roviario per più di un’ora.

 Erano quasi le 9 e 30 quando un trentenne residente in una regione del Meridione d'Italia, ma domiciliato in paese, si è av­vicinato ai binari della ferrovia per La Spezia, non lontano dalla stazione di Collecchio.
  Il fardello di una crisi con la propria fidanzata legato forse al timore di un tradimento da par­te di lei lo hanno spinto verso il compimento di un gesto incon­sulto. Il trentenne ha deciso di­cide di sdraiarsi sui binari e at­tendere il passaggio del primo convoglio. Ma dalla motrice del Regionale proveniente da For­novo e diretto a Parma il mac­chinista, in lontananza, ha no­tato qualcosa di strano sui binari e ha azionato il freno di emer­genza.

Tutti i particolari sulla Gazzetta di Parma oggi in edicola

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Arturo

    02 Aprile @ 18.00

    Sono pienamente d,accordo con Matteo le tragegie nella vita SONO ALTRE !! se tutti coloro che hanno avuto una delusione sententale si fossero suicidati la razza umana si sarebbe estinta da un pezzo questo è il gesto di uno psicolabile che ha bisogno di cure.

    Rispondi

  • LC

    02 Aprile @ 17.50

    In linea di principio, siamo tutti potenzialmente dei suicidi. Solo che la soglia è differente. Per molte persone, tale soglia è - fortunatissimamente - molto alta, e al suicidio non ci pensano mai. Altre persone hanno una soglia alta, ma non tantissimo e - in situazioni particolari - possono lucidamente prendere in considerazione il suicidio. Altre persone ancora hanno una soglia medio-bassa e - in situazioni particolari - possono arrivare a tentare il suicidio. Solitamente si tratta di tentativi di suicidio dimostrativo, ma non devono essere sotostimate. Infine, vi sono persone con una soglia bassa che arrivano ad attuare il suicidio. Alcuni sostengono che il livello di soglia sia forse collegato alla produzione cerebrale di serotonina. Ma non vi sono dati convincenti. Infine, si ricordano i suicidi politici e/o dimostrativi e/o combattenti (da Jan Palach agli attentatori dell'11 settembre, da Pietro Micca a Yukio Mishima, dai cosiddetti "martiri" palestinesi ai Ai suicidi di massa di Jonestown del 1978). Comunque, la "suicidiologia" parla chiaro: la cosa più importante è non mettere la testa sotto la sabbia. I giornali e la TV non dovrebbero parlarne, mentre gli amici, i parenti, i vicini - se hanno dei dubbi su una persona - devono affrontarla e parlarci e invitarla - in modo esplicito e con tatto - ad andare da un medico.

    Rispondi

  • giuseppe

    02 Aprile @ 15.59

    Il problema,adesso, è che sarà anche chiamato a rispondere di interruzione di pubblico servizio con l'addebito dei ritardi accumulati dai treni ( si tratta di diverse migliaia di euro). N.B. la stessa cosa capita agli eredi delle persone che decidono di suicidarsi gettandosi sotto il treno.

    Rispondi

  • Matteo

    02 Aprile @ 14.40

    Mi dispiace per te Carmelo, ma le tragedie (come dici tu) sono ben altre nella vita. Una delusione d'amore non è una tragedia! La morte di un figlio la è, o di una persona cara, una grave malattia dalla quale non c’è scampo…queste sono tragedie caro Carmelo. Perciò pensala pure come vuoi ma per me uno che si vuole suicidare perché la sua storia con la morosa è finita…beh non merita secondo me la pietà della gente.

    Rispondi

  • Malda

    02 Aprile @ 13.23

    Di delusioni amorose ne ho avute parecchie.. l'ultima 3 mesi fa... ma non mi è mai balenato nella mente di andarmi a buttare sotto un treno per colpa di sfigati che non mi meritano!!! Io non capisco chi tenta il suicidio... la vita va vissuta in ogni caso... togliersi la vita è da vigliacchi... i problemi vanno affrontati, tanto piu' se sono delusioni sentimentali... e poi meglio soli che mal accompagnati!

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

White Lion: i latini a Pilastro

Pgn Feste

White Lion: i latini a Pilastro Foto

Eugenie Bouchard fra tennis e scatti sexy

Australian Open

Eugenie Bouchard fra tennis e scatti sexy Foto

Acquisto auto nuova: le 6 soluzioni più efficaci

CONSIGLI

Acquistare un'auto nuova: le 6 soluzioni più efficaci

Notiziepiùlette

Incidente Cascinapiano
Incidente Cascinapiano

Filippo, addio con la maglia numero 8

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO 

Prosa e Lirica, risate e emozioni a teatro: il meglio della settimana

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

«Sulla legionella ci hanno preso in giro»

Polemica

«Sulla legionella ci hanno preso in giro»

IL CASO

«Ci hanno tolto il figlio per uno schiaffo»

Weekend

Feste di Sant'Antonio, musica e fuoristrada: l'agenda

Parlano gli studenti

«La Maturità 2018? Premia chi non studia»

Langhirano

Antonella, quel sorriso si è spento troppo presto

Il caso

Anziana disabile derubata in viale Fratti

Incidente Cascinapiano

Filippo, addio con la maglia numero 8

tg parma

Trentenne parmigiano aggredito e rapinato da una baby gang in centro

6commenti

PROTESTA

Le medicine? Prendetele all'ospedale

DATI

Collecchio, boom di nascite

Intervista

Edoardo Bennato: «Sono sia Peter Pan che Capitan Uncino»

Regio

L'umanità raccontata da Brunori Sas Foto

Il fatto del giorno

Legionella: la rabbia del quartiere Montebello

3commenti

Polizia

Salta il furto di rame nella centrale di Vigheffio: arrestati due romeni

Sequestrato tronchese gigante

8commenti

Parma

Metano e gpl per auto: arrivano gli ecoincentivi

3commenti

Parma

Rapina in villa a Marore: falsi vigili svuotano una cassaforte

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Quei «no» che non sappiamo più dire ai figli

6commenti

EDITORIALE

Un morto nell'Italia dello scaricabarile

di Paola Guatelli

ITALIA/MONDO

soccorsi

Altri 4 estratti dalle macerie del Rigopiano, ma c'è una quarta vittima

I Parete

"Viva anche Ludovica": Giampiero riabbraccia la famiglia

WEEKEND

CINEMA

Da "Arrival" a "Qua la zampa": i film della settimana Video

IL DISCO

Avalon, un sound sofisticato

1commento

SPORT

Sport

MotoGP: tutti i piloti Foto

MERCATO

Evacuo, trattative congelate

MOTORI

IN PILLOLE

Dacia Sandero Stepway
model year 2017

ALFA ROMEO

Stelvio, ci siamo. Il Suv è già ordinabile Fotogallery