10°

20°

Provincia-Emilia

Albareto, caricata da un verro si salva rifugiandosi in casa

Albareto, caricata da un verro si salva rifugiandosi in casa
4

Franco Brugnoli

Brutta avventura ieri mattina, attorno alle 10, per Anna Maria Gigliotti, una signora borgotarese che abita nel suo podere «L’Orsante», in località «Rovina» di Albareto, a sei chilometri da Borgotaro. Quando ha aperto la porta di casa la signora, che vive sola, si è trovata davanti un verro (un maiale maschio inselvatichito), ferito e per questo molto aggressivo, che ha tentato di caricarla e di entrare in casa. La signora, con una straordinaria prontezza di riflessi, è riuscita a correre in casa e a chiudersi dentro, mentre l’animale continuava a sbattere il capo contro la porta, tentando di abbatterla. Poi, essendo ferito, (probabilmente per essersi scontrato, in precedenza, con dei cinghiali), l'animale si è portato nella rimessa, che si trova in un altro edificio, dove è rimasto fino al suo abbattimento. «Sono entrata in casa – spiega la signora Anna Maria – e prima di svenire dalla paura, sono riuscita a chiamare i Carabinieri di Borgotaro ed una mia amica, che mi ha raggiunto, poco dopo, a casa mia. Mi ricordo anche di aver chiamato pure la Pubblica Assistenza di Borgotaro, ma poi non ricordo più nulla. Ho avuto proprio una grande, grande paura. Adesso sono preoccupata per i miei nipotini che spesso giocano nel prato. Queste situazioni non sono belle… Io ringrazio comunque tutti coloro che mi hanno aiutato: sono state persone davvero squisite». Sul posto sono intervenuti i Carabinieri della Compagnia di Borgotaro, la Polizia Provinciale, il sindaco di Albareto Ferrando Botti, con i Vigili Urbani ed il dottor Gian Maria Pisani, veterinario di Medesano specialista in fauna selvatica. Il sindaco Botti ha subito emesso l’ordinanza di abbattimento dell’animale, eseguita poi dallo stesso veterinario nel primo pomeriggio di ieri. Attorno alle 16, la signora, colta da un improvviso sbalzo pressorio e stato di choc, è stata ricoverata al Pronto Soccorso dell’ospedale Santa Maria di Borgotaro, ove è stata trattenuta in osservazione. Non si è riusciti comunque a sapere da dove provenisse l'animale, in quanto non presenta-va alcun segno di riconoscimento. «Noi - ha detto il sindaco Bot-ti - abbiamo avuto nei giorni scorsi delle segnalazioni di animali allo stato brado, tra cui maiali selvatici. Sicuramente si tratta proprio di uno di questi».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • manu

    05 Aprile @ 21.46

    Complimenti per 'articolo......

    Rispondi

  • Michele

    05 Aprile @ 17.55

    In realtà mi aspetto nei prossimi giorni che qualche "neo scenziato" laureato al Bar dell'Unghia Incarnita amante della doppietta, se ne salti fuori con fatto che la colpa non è del maiale, ma del cattivo e famelico lupo che ormai spevanta mamme e bambini, il quale, inseguendo il maiale, ha provocato l'accaduto. Ah, dimenticavo: ovviamente, insieme il maiale selvatico è stato anche lui lanciato dall'elicottero come nel tempo lo sono state le vipere e ultimamente i lupi, per passare da piccoli orsi.. Non è uno scherzo, è quello che dicono veramente gli omini verdi mimetici!!!!!!!!

    Rispondi

  • gigigi

    05 Aprile @ 13.16

    precisazione: il verro non è un maiale maschio inselvatichito bensì un maiale maschio da riproduzione con pedigree

    Rispondi

  • Sergioker

    05 Aprile @ 11.05

    Non si uccide un patrimonio della nostra fauna, semmai lo si studia nelle sue evoluzioni.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Blu Trieste

Gazzareporter

Blu Trieste: le foto di Ruggero Maggi

Giovedì nozze per Alessia, prima trans a sposarsi

gossip

Giovedì nozze per Alessia, prima trans a sposarsi Gallery

Brigitte, la prof che sposò l'allievo e ora sogna l’Eliseo con Emmanuel

macron

Brigitte, la prof che sposò l'allievo e ora sogna l’Eliseo Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Fare, vedere, mangiare: ecco l'App Pgn

GIOVANI

L'App Pgn è più ricca: scaricala e scopri le novità

Lealtrenotizie

Bocconi killer, un nuovo caso

ALLARME

Bocconi killer, un nuovo caso

lutto

Fidenza piange il pittore Mario Alfieri

Stazione

Quei tombini instabili che tolgono il sonno

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

AL REGIO

De Andrè, Cristiano canta Fabrizio

SACERDOTE

Don Ubaldo, da Tabiano alla Siberia

LUTTO

Addio a Valenti, lo sportivo

Parma

«La Marina? Un'opportunità per i giovani»

Calcio

Parma, la parola ai tifosi

Parma

Auto ribaltata a San Ruffino: 4 feriti

Comune

Ultimo Consiglio: scintille sulla questione Fiera. Bilancio comunale: avanzo di 54 milioni

Dall'Olio: "Multe per 13 milioni, il massimo di sempre". Scontro Bosi-Nuzzo. Parcheggi sotterranei mai costruiti: il Comune pagherà 661mila euro anziché 192mila

6commenti

Anteprima Gazzetta

Bocconi killer: avvelenato un cane al Parco Ducale

droga

Spacciava cocaina a Colorno: arrestato

3commenti

CREMONA

Grande commozione all'addio a Alberto Quaini

INCHIESTA

Nessun soccorso per gli animali selvatici. I cittadini: "Telefonate a vuoto mentre muoiono"

L'assessore regionale Caselli spiega che nessuna associazione del Parmense ha risposto al bando 

6commenti

lettere al direttore

"Quei ragazzini che lanciano sassi a Traversetolo"

6commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La storia ci insegna. Purtroppo

1commento

REPORTAGE

La guerra delle cipolle nella sfida per l'Eliseo

di Luca Pelagatti

ITALIA/MONDO

Primarie Pd

Renzi, Emiliano e Orlando: divisi su tutto nel dibattito tv

BOLOGNA

Killer ricercato: rubato nella zona un kit di pronto soccorso

SOCIETA'

medicina

Tre tazzine di caffè al giorno diminuiscono il rischio di cancro alla prostata

IL VINO

La Freisa compie cinquecento anni. Festa con Kyè di Vajra

SPORT

BASEBALL

Gilberto Gerali general manager della Nazionale

Moto

Tragedia nel motociclismo, morto Dario Cecconi

MOTORI

NOVITA'

Toyota Yaris: l'ora del restyling

OPEL

La Insignia tutta nuova è Grand Sport