-4°

Provincia-Emilia

Albareto, caricata da un verro si salva rifugiandosi in casa

Albareto, caricata da un verro si salva rifugiandosi in casa
4

Franco Brugnoli

Brutta avventura ieri mattina, attorno alle 10, per Anna Maria Gigliotti, una signora borgotarese che abita nel suo podere «L’Orsante», in località «Rovina» di Albareto, a sei chilometri da Borgotaro. Quando ha aperto la porta di casa la signora, che vive sola, si è trovata davanti un verro (un maiale maschio inselvatichito), ferito e per questo molto aggressivo, che ha tentato di caricarla e di entrare in casa. La signora, con una straordinaria prontezza di riflessi, è riuscita a correre in casa e a chiudersi dentro, mentre l’animale continuava a sbattere il capo contro la porta, tentando di abbatterla. Poi, essendo ferito, (probabilmente per essersi scontrato, in precedenza, con dei cinghiali), l'animale si è portato nella rimessa, che si trova in un altro edificio, dove è rimasto fino al suo abbattimento. «Sono entrata in casa – spiega la signora Anna Maria – e prima di svenire dalla paura, sono riuscita a chiamare i Carabinieri di Borgotaro ed una mia amica, che mi ha raggiunto, poco dopo, a casa mia. Mi ricordo anche di aver chiamato pure la Pubblica Assistenza di Borgotaro, ma poi non ricordo più nulla. Ho avuto proprio una grande, grande paura. Adesso sono preoccupata per i miei nipotini che spesso giocano nel prato. Queste situazioni non sono belle… Io ringrazio comunque tutti coloro che mi hanno aiutato: sono state persone davvero squisite». Sul posto sono intervenuti i Carabinieri della Compagnia di Borgotaro, la Polizia Provinciale, il sindaco di Albareto Ferrando Botti, con i Vigili Urbani ed il dottor Gian Maria Pisani, veterinario di Medesano specialista in fauna selvatica. Il sindaco Botti ha subito emesso l’ordinanza di abbattimento dell’animale, eseguita poi dallo stesso veterinario nel primo pomeriggio di ieri. Attorno alle 16, la signora, colta da un improvviso sbalzo pressorio e stato di choc, è stata ricoverata al Pronto Soccorso dell’ospedale Santa Maria di Borgotaro, ove è stata trattenuta in osservazione. Non si è riusciti comunque a sapere da dove provenisse l'animale, in quanto non presenta-va alcun segno di riconoscimento. «Noi - ha detto il sindaco Bot-ti - abbiamo avuto nei giorni scorsi delle segnalazioni di animali allo stato brado, tra cui maiali selvatici. Sicuramente si tratta proprio di uno di questi».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • manu

    05 Aprile @ 21.46

    Complimenti per 'articolo......

    Rispondi

  • Michele

    05 Aprile @ 17.55

    In realtà mi aspetto nei prossimi giorni che qualche "neo scenziato" laureato al Bar dell'Unghia Incarnita amante della doppietta, se ne salti fuori con fatto che la colpa non è del maiale, ma del cattivo e famelico lupo che ormai spevanta mamme e bambini, il quale, inseguendo il maiale, ha provocato l'accaduto. Ah, dimenticavo: ovviamente, insieme il maiale selvatico è stato anche lui lanciato dall'elicottero come nel tempo lo sono state le vipere e ultimamente i lupi, per passare da piccoli orsi.. Non è uno scherzo, è quello che dicono veramente gli omini verdi mimetici!!!!!!!!

    Rispondi

  • gigigi

    05 Aprile @ 13.16

    precisazione: il verro non è un maiale maschio inselvatichito bensì un maiale maschio da riproduzione con pedigree

    Rispondi

  • Sergioker

    05 Aprile @ 11.05

    Non si uccide un patrimonio della nostra fauna, semmai lo si studia nelle sue evoluzioni.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

White Lion: i latini a Pilastro

Pgn Feste

White Lion: i latini a Pilastro Foto

Eugenie Bouchard fra tennis e scatti sexy

Australian Open

Eugenie Bouchard fra tennis e scatti sexy Foto

Acquisto auto nuova: le 6 soluzioni più efficaci

CONSIGLI

Acquistare un'auto nuova: le 6 soluzioni più efficaci

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO 

Prosa e Lirica, risate e emozioni a teatro: il meglio della settimana

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

«Sulla legionella ci hanno preso in giro»

Polemica

«Sulla legionella ci hanno preso in giro»

IL CASO

«Ci hanno tolto il figlio per uno schiaffo»

Parlano gli studenti

«La Maturità 2018? Premia chi non studia»

Intervista

Edoardo Bennato: «Sono sia Peter Pan che Capitan Uncino»

DATI

Collecchio, boom di nascite

Langhirano

Antonella, quel sorriso si è spento troppo presto

PROTESTA

Le medicine? Prendetele all'ospedale

Il caso

Anziana disabile derubata in viale Fratti

tg parma

Trentenne parmigiano aggredito e rapinato da una baby gang in centro

6commenti

Il fatto del giorno

Legionella: la rabbia del quartiere Montebello

3commenti

Polizia

Salta il furto di rame nella centrale di Vigheffio: arrestati due romeni

Sequestrato tronchese gigante

8commenti

Incidente Cascinapiano

Filippo sarà vestito da calciatore: a Langhirano il funerale 

Parma

Metano e gpl per auto: arrivano gli ecoincentivi

3commenti

Parma

Rapina in villa a Marore: falsi vigili svuotano una cassaforte

2commenti

Parma

L'odissea di un giardiniere: «Con il mio Euro2 non posso lavorare»

25commenti

Parma

Fa "filotto" di auto parcheggiate in via della Salute Foto

Nei guai un extracomunitario che guidava in stato di alterazione

15commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Quei «no» che non sappiamo più dire ai figli

6commenti

EDITORIALE

Un morto nell'Italia dello scaricabarile

di Paola Guatelli

ITALIA/MONDO

Rigopiano

Cinque estratti vivi, cinque ancora da salvare: i soccorsi continuano nella notte

Mondo

Trump: ''Da oggi l'America viene prima'' Video

WEEKEND

CINEMA

Da "Arrival" a "Qua la zampa": i film della settimana Video

IL DISCO

Avalon, un sound sofisticato

1commento

SPORT

Sport

MotoGP: tutti i piloti Foto

MERCATO

Evacuo, trattative congelate

MOTORI

IN PILLOLE

Dacia Sandero Stepway
model year 2017

ALFA ROMEO

Stelvio, ci siamo. Il Suv è già ordinabile Fotogallery