12°

Provincia-Emilia

Fornovo, nido, scuole, piazza La minoranza va all'attacco

Fornovo, nido, scuole, piazza La minoranza va all'attacco
0

 Diverse interrogazioni e due mozioni dei gruppi di minoranza hanno tenuto  «sotto assedio» gli amministratori per gran parte dell’ultimo consiglio comunale, costringendoli alla difesa del loro operato. 
Fin dall’inizio della seduta un clima teso ha tenuto incollata l’attenzione del numeroso pubblico. Si è partiti con la mozione del gruppo Fornovo il tuo paese sulla mancata asfaltatura in località Triano a favore di un intervento di asfaltatura in zona Cafragna e  con l'assenza, a  parere di Ivan Paletti, di adeguati passaggi amministrativi: tema sul quale il consigliere aveva già chiesto chiarimenti, da lui ritenuti «insufficienti ed evasivi». Alla seduta era presente il tecnico del Consorzio Bonifica Parmense responsabile dei lavori, che ha spiegato come, in accordo con uno dei tecnici comunali, si sia proceduto a dare priorità ai lavori su Cafragna, optando per un intervento «tampone» su Triano, in attesa di portare a termine i lavori con la bella stagione. Risposta che per Paletti non chiude ancora la questione di fondo: chi e perché ha deciso la variazione. Il sindaco ha respinto la mozione senza metterla ai voti, appellandosi ad un punto del regolamento che però non c'è. E non è restato dunque che passare al voto:  la maggioranza,  Magnani e Vaghezzani hanno detto «no» alla mozione, Paletti, Restiani e Vergiati hanno invece votato a favore. «E' un atto gravissimo la mancanza di conoscenza del regolamento da parte del sindaco», ha rincarato la dose Paletti.
Sempre Paletti è l'autore di un'interrogazione  sul tema sulla prevenzione incendi negli edifici scolastici. Ad oggi - e fino a maggio - gli edifici fornovesi sono oggetto di indagine tecnica per verificarne l’agibilità: condizione indispensabile per ottenere la certificazione antincendio. L’assessore De Liddo ha spiegato che, pur mancando il documento formale, le verifiche richieste  hanno appurato una condizione di sicurezza. 
E' toccato poi alle  interrogazioni presentate da «Il ponte». La prima sull'asilo nido: secondo Magnani «l’accorpamento di due sezioni è un modo per l’amministrazione di “fare cassa”, con il risparmio di poche migliaia di euro a discapito della qualità del servizio». Per Magnani e Vaghezzani «sarebbe stato meglio rendere più attrattivo il servizio tra i Comuni limitrofi, mantenendo l'eccellenza che ha sempre caratterizzato la formazione scolastica ed il sociale». La Grenti ha ribattuto: «Nonostante l’accorpamento dovuto ad un “minimo storico”  di iscritti, il servizio ha parametri superiori a quelli richiesti dalla Regione e non è stata messa in discussione la qualità dell’offerta». E ha spiegato  che anche nel passato ci sono state variazioni sul bilancio del nido e che i Comuni vicini sono  dotati di nuove strutture. 
La seconda riguardava invece Piazza del Mercato, per i due consiglieri de «Il Ponte» lo spazio pubblico, aperto ora a parcheggio e oggetto di riqualificazione insieme all’area circostante, sarebbe stato  di fatto «regalato» al supermercato, «che ha viste accolte dal Comune tutte le richieste, inserite pressoché integralmente nella convenzione. Il parcheggio viene chiuso alle 20, come il supermercato», sottolineano i consiglieri. 
L’insieme dei lavori raggiungerà gli oltre 70 mila euro, trenta dei quali a carico del supermercato - cifra dovuta negli anni per la manutenzione del parcheggio e mai versati -, gli altri a carico del Comune. Per la maggioranza «il parcheggio è per tutti i cittadini, che dalle 20 potranno usufruirne come area per il passeggio, grazie anche alla nuova disposizione». Per quanto riguarda i finanziamenti gli amministratori hanno invece comunicato «a sorpresa» un contributo dell’istituto di credito che dà sulla piazza, sul quale i consiglieri non erano informati.
Vaghezzani a questo punto ha  denuncia la gravità della questione, richiamando la necessità di trasparenza nel processo amministrativo. La seduta è proseguita con la costituzione delle società di scopo del Comune per lo sviluppo di politiche energetiche sostenibili, il rinnovo della convenzione con la materna Tarasconi, l’alienazione di aree di proprietà comunale nella zona artigianale.  

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Rispunta Rosy Maggiulli. Intervistata da Playboy

gossip

Rispunta Rosy Maggiulli. Intervistata da Playboy

CONCORSO

GAZZAREPORTER

Racconta l'inverno e vinci: le foto dei lettori Video

Video Gigi Pacifico Fidenza

fidenza

"Io non so" l'ultimo video di Gigi Pacifico

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO

Il rugby irrompe in scena. E arriva il "bello" Sergio Muniz

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Auto si ribalta  e sbatte contro altre vetture: donna incastrata, 5 feriti

viale mentana

Auto si ribalta e sbatte contro altre vetture: donna incastrata, 5 feriti Foto Video

viale fratti

Duc, cinque piani allagati: uffici chiusi per due giorni Video 1-2 Foto

Attivati due sportelli per le emergenze. Ed è corsa a salvare più documenti possibili

4commenti

FelegarA

Auto distrutta dai vandali nella notte

I teppisti sapevano come agire, hanno usato una candela da automobile: rompe il vetro facilmente e fa poco rumore

anteprima gazzetta

Ranieri esonerato: "Pro e contro", tra sport e costume

maltempo

Allerta meteo Protezione civile: forti temporali in Emilia Romagna

Allerta arancione per il rischio idrogeologico

arresti

Trafficanti seguiti da Fidenza a Parma: avevano in auto un kg di eroina

tg parma

Legionella, Comune e Ausl varano un protocollo di intervento Video

8commenti

tg parma

Parma, rinnovi per Baraye e Nocciolini. Scaglia in attacco a Salò?

Ospedale Maggiore

La nuova vita di Denis inizia a Parma

POLizia

Campagna antitruffe “Non siete soli #chiamatecisempre” I consigli

1commento

scuola

Contro le bufale dei social, educare a informarsi bene

Incontro all'Ipsia Primo Levi con gli studenti di sei medie superiori di Parma e provincia

musica

Ottima prova zero: Parma dà il la a Elio e le Storie tese Video

CRIMINALITA'

Via Venezia, pensionata scippata

4commenti

Finto tecnico

Truffa del termosifone: un'altra anziana raggirata

1commento

CARABINIERI

Sid, il cane antidroga a caccia di dosi nel greto della Parma

1commento

Salsomaggiore

Gli ambulanti protestano: «Troppo sacrificati»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IMPRESE

Top500 Parma, ecco la classifica completa

EDITORIALE

Anche i robot dovranno fare il 730?

di Paolo Ferrandi

1commento

ITALIA/MONDO

svezia

Sesso in pausa pranzo: proposta choc in un comune artico

roma

Caso Cucchi: sospesi dal servizio i tre carabinieri accusati di omicidio

WEEKEND

L'INDISCRETO

Da Presley a Hemingway: nipoti d'arte

45 anni fa: il disco

Catch bull at four - Quando Cat Stevens cantava in latino

SPORT

Calciomercato

Ranieri: "Il mio sogno è morto"

intervista

Arancio: "Campionato d'Eccellenza ad hoc per  il rugby a 7"

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, il Suv del Biscione. Da 50.800 euro Video

NOVITA'

Bmw, la nuova Serie 5 ragiona da ammiraglia