14°

28°

Provincia-Emilia

Tg Parma - Sorbolo: gli automobilisti protestano per le code verso il ponte

Tg Parma - Sorbolo: gli automobilisti protestano per le code verso il ponte
Ricevi gratis le news
5

A Sorbolo continuano i lavori al ponte sull'Enza e gli automobilisti si lamentano. Nelle ore di punta, si creano lunghe code e le strade vicine al ponte si intasano. Da un paio di giorni si circola a senso unico alternato, facendo passare una ventina di auto alla volta. I camion invece non possono passare. Guarda il servizio del Tg Parma, con le interviste agli automobilisti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • sabcarrera

    15 Aprile @ 10.40

    Molte di queste persone possono usare i trasporti pubblici. Gli automobilisti devono smettere di comportarsi da maleducati poi chiedere aiuto a chi paga le tasse

    Rispondi

  • Alain

    15 Aprile @ 07.57

    Il problema è che prima di ristrutturare il ponte dovevano fare e mettere in funzione la tangenziale poi una volta finita potevano fare manutenzione al ponte.....in questo modo hanno fatto solo un gran casino ier sera per far sorbolo - sorbolo levante cio messo esattamente 45 minuti scandaloso....e i vigili invece di passeggiare per Sorbolo perchè non vanno a prendere i camionisti che se ne fregano del divieto e gli strappano la patente nei denti....

    Rispondi

  • Stefano

    14 Aprile @ 21.08

    Questa mattina è andata un po' meglio di ieri, in quanto il traffico era diretto manualmente da 2/3 persone dell'azienda che effettua i lavori anzichè dai semafori. E' assolutamente necessario che ciò avvenga tutti i giorni e per tutto il giorno per rendere più fluido il traffico, altrimenti, con i soli semafori, la gente continua a passare con il rosso non lasciando passare chi transita in senso opposto, oppure, data la regolazione di sicurezza dei semafori si verificano periodi "morti" in cui non passa nessuno. E' anche auspicabile la presenza di vigili (o forze dell'ordine) che non lascino assolutamente passare i mezzi pesanti e ingombranti, come da divieti apposti. Servirebbe anche un vigile all'incrocio semaforico di Via Gramsci per evitare che le auto si buttino sulla via Mantova per non perdere il verde, pur non essendoci spazio sufficiente e creando ingorghi allorchè il verde arriva sulla Via Mantova. Infine, visto che i lavori perdureranno per un certo periodo, perchè non organizzare il lavoro su almeno due (o tre) turni (o lavorare anche il sabato e semmai la domenica) in modo da dimezzare o ridurre sensibilmente il tempo necessario??? Ad esempio, l'asfaltatura della Via Mantova nel tratto urbano venne fatta di notte per arrecare il minor disagio possibile. Ovviamente si tratta di costi aggiuntivi, ma questi dovrebbero risultare inferiori al costo complessivamente sostenuto dagli automobilisti in fila (in termini di tempo, carburante, inquinamento, ecc...). Altrimenti, i disagi sostenuti dai cittadini sono ben maggiori, per ogni giorno che passa, di una nevicata (che al massimo si risolve in un giorno o due)!!!

    Rispondi

  • Kenny

    14 Aprile @ 20.12

    Kebab spajot !! Se facessero la via emilia come dicono i cartelli che sono fuori da mesi non ci serebbe questo casino e si farebbe prima !!

    Rispondi

  • gianluca

    14 Aprile @ 17.46

    Incò, a mes dì, a ghera la fila da la Barila a Sorbol: ag vrèva do ori par paser al pont.

    Rispondi

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Grey's Anatomy 14 stupisce ancora, parla italiano

Stefania Spampinato

Tv

Grey's Anatomy 14: il cast parla sempre più italiano

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia

tg parma

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia Video

Nuda in giro per Bologna: individuata e super-multa

SOCIAL

Bologna, la ragazza che passeggiava nuda rivela: "E' un esperimento sociale" Video

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Programmazione dal 21/08/2017 al 25/08/2017 delle postazioni di accertamenti strumentali di velocità e irregolarità alla circolazione

VIABILITA'

Autovelox, speedcheck e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Maternità, rubate le due preziose sonde di un ecografo

Furto

Maternità, rubate le due preziose sonde di un ecografo

Protesta

«Cittadella abbandonata»

weekend

In barca e sui sentieri, tra amor e trota: l'agenda della domenica

Doppio intervento

Escursionisti in difficoltà in Appennino

Personaggio

Ettore, cinquant'anni a tu per tu con la pietra

SERIE B

Nuovi crociati crescono

Salsomaggiore

Pubblica in lutto: è morto Spalti

LA STORIA

Angelo e Simba, quei due cani che hanno commosso tutti

Fidenza

Spargono olio davanti ai negozi

varano

Scivola per 50 metri in un calanco: i vigili del fuoco arrivano dall'alto Foto

La testimonianza

«Io, molestata da un maniaco al Campus»

4commenti

Testimonianze

Parmigiani a Barcellona: «Abbiamo visto tanta solidarietà tra la gente»

PARMIGIANI A BARCELLONA

«Eravamo lì 40 minuti prima dell'inferno»

weekend

Tra sagre e... castelli di sabbia: l'agenda. Rimandata la festa degli amor

brescia

Cellino riabilita Ghirardi: "A Parma ha fatto tanto". La rabbia del web

1commento

FIDENZA

Addio all'ostetrica Mara Maini: ha fatto nascere migliaia di bambini

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Che cosa resta dei nostri amori

di Michele Brambilla

2commenti

EDITORIALE

Colpito il simbolo della gioia di vivere

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

barcellona

Ritrovato il piccolo Julian: è in ospedale tra i feriti

Terrorismo

L'Isis sui social: "Il prossimo obiettivo è l'Italia"

SPORT

SERIE A

La Juve travolge il Cagliari, Il Napoli passa a Verona

Incidenti stradali

Ritirata patente al calciatore Kabashi

SOCIETA'

viabilità

Ritorni e partenze, traffico in intensificazione sulle autostrade Tempo reale

calestano

Mai dire Baganzai: la sfida (anche) dei video

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti