19°

Prefettura

Emergenze: Enel incontra i sindaci della provincia

Prefettura di Parma: Enel incontra i sindaci della provincia per rafforzare canali di comunicazione e strumenti nella gestione delle emergenze
2

Rafforzare i canali di comunicazione e condividere strumenti e strutture per fronteggiare al meglio le emergenze sul territorio, limitando i disagi per i cittadini. Con questo obiettivo Enel ha incontrato a Parma, presso la sede della Prefettura, una folta rappresentanza dei Sindaci della Provincia nella prospettiva di migliorare il flusso delle comunicazioni sia in condizioni ordinarie che in fase di emergenza anche alla luce dei disservizi provocati dalla straordinaria nevicata che ha interessato molte località della provincia parmense lo scorso febbraio. Alla tavola rotonda, presieduta dal Prefetto Giuseppe Forlani, hanno partecipato per Enel Leonardo Ruscito, responsabile Distribuzione Emilia Romagna Marche, Stefano Tramelli responsabile zona Parma Piacenza, Massimiliano Bega responsabile Affari Istituzionali Emilia Romagna, Giovanni Rocchi responsabile Enel Green Power Emilia Romagna, Gianfranco Perrone responsabile Esercizio Rete e Marco Dall’Ora responsabile Sicurezza Emilia Romagna.

Nel corso dell’incontro Enel ha illustrato alla platea il piano della gestione delle emergenze sulla rete elettrica e la complessa e articolata macchina che l’Azienda mette in campo per gestire le criticità sul territorio. Nella sola Provincia di Parma Enel Distribuzione gestisce 16 cabine primarie, 3.500 Km di rete di media tensione, 4600 cabine secondarie e 6300 Km di rete di bassa tensione. “Con questo incontro – ha detto Leonardo Ruscito – vogliamo ribadire la nostra presenza sul territorio e recepire le esigenze delle Amministrazioni locali per operare in maniera più efficace sia nelle situazioni di emergenza che in quelle ordinarie. La qualità del servizio elettrico in provincia di Parma è uno dei più performanti d’Italia. In quest’ottica siamo impegnati a garantire la continuità del servizio elettrico in un’area a forte vocazione industriale, responsabile ed esigente”.

Il ripetersi di fenomeni naturali estremi e di eccezionale violenza impone un approccio di sistema alla gestione delle emergenze e in quest’ottica si inserisce l’impegno di Enel che va  nella direzione di una puntuale pianificazione degli interventi, con un’attenzione costante allo sviluppo e alla manutenzione delle infrastrutture elettriche.

I sindaci hanno chiesto ad Enel risposte tempestive sui tempi di ripristino del servizio al fine di tutelare al meglio i propri cittadini e predisporre piani organizzativi alternativi. Enel Distribuzione ha annunciato che tutte le Amministrazioni comunali della provincia di Parma avranno a disposizione, oltre a tutti i canali già noti, un ulteriore numero riservato per segnalare criticità nei casi più rilevanti.

Fondamentale il ruolo della Prefettura e la convocazione in presenza delle emergenze del Centro coordinamento soccorsi a livello provinciale, dei centri operativi misti a livello distrettuale e dei Centri operativi comunali. “Ringrazio Enel per la disponibilità dimostrata e per l’impegno - ha detto il Prefetto Giuseppe Forlani - al fine di integrare il proprio dispositivo di gestione delle emergenze con il complesso sistema operativo della protezione civile. Gli spunti scaturiti dalla riunione hanno evidenziato l’utilità di rafforzare collaborazione già in fase preventiva per contenere gli eventi di maggiore disagio per i cittadini e assicurare migliori livelli di intervento soprattutto in occasione di emergenze”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • gigiprimo

    22 Febbraio @ 17.05

    vignolipierluigi@alice.it

    Sono venuti a fare i conti per le doppie case! Siccome devono guadagnarsi la pagnotta con la rai!

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

MILTO 5

Fotografia

Un alieno a Parma: ecco chi è Milto5, "campione di selfie"  Video

3commenti

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

TV PARMA

Sembra ieri 1988 - Taglio del nastro al Centro Torri Video

La Perego contro i dirigenti di Rai1: "Sapevano tutto"

TV

La Perego contro i dirigenti di Rai1: "Sapevano tutto"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Foto tratta dal sito ufficiale del ristorante

CHICHIBIO

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Lealtrenotizie

Incidente mortale a San Secondo: muore un automobilista

parmense

Incidente a San Secondo: muore un automobilista

Droga

San Leonardo, stavolta niente «rito»

4commenti

Tragedia

«Giovanni adesso è insieme a Dio»

Montechiarugolo

«Mio nipote sequestrato in Tunisia»

CALCIO

Buffon a quota 1000

Imprenditori

Morto Primo Ferrari, una vita per il latte

CONCERTO

Mario Biondi, voce e ricordi

Fidenza

Sottopasso, i residenti propongono un progetto alternativo

PROGETTO

Sala, c'è una badante per te: apre uno sportello

dopo l'attacco

Il terrore e la città bloccata: il video del nostro Matteo Scipioni a Londra

lettera aperta

Studentessa del Melloni ai coetanei: "Fate della vostra vita un capolavoro"

2commenti

EMERGENZA CRIMINALITA'

La 48 ore dei ladri: quattro case svaligiate, razzie sulle auto e spaccate Video

8commenti

Via Cavagnari

Ragazzino morsicato da un cane: scoppia una lite violenta

2commenti

il fatto del giorno

"Bisogna salvare il quartiere San Leonardo" Video

1commento

foto dei lettori

"Scene di ordinaria... stazione: la sosta che blocca decine di bus" Foto

20commenti

Parma

Nel Piano mobilità il pezzo mancante della tangenziale

Opera da 12 milioni a est della città

6commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Il pianeta delle scimmie e quello dei robot

IL CASO

I vitalizi e le pensioni d'oro che fanno indignare

di Stefano Pileri

14commenti

ITALIA/MONDO

LONDRA

Attacco a Westminster: 4 morti. Smentita l'identità dell'assalitore Video

Protesta

Oggi sciopero nazionale dei taxi: "Pochi in giro per paura di ritorsioni"

SOCIETA'

Concorso

La Grande Bellezza dell'Oltretorrente: i video dei ragazzi e le interviste

COLORNO

Con il Fai a scoprire l'appartamento del duca don Ferdinando Fotogallery

SPORT

SONDAGGIO

Il Parma andrà in serie B? Avete fiducia? Votate

2commenti

LA POLEMICA

Cipollini disintegra il ciclismo italiano

MOTORI

anteprima

Nuova Ferrari GTC4Lusso, il test drive Fotogallery

LA PROVA

Fiat 500L Living a metano