Provincia-Emilia

Sorbolo, il Comune vuole rafforzare il Piedibus

Sorbolo, il Comune vuole rafforzare il Piedibus
0

Pierpaolo Cavatorti

Arriva la primavera in Piedibus. Sono ancora aperte le iscrizioni ai percorsi sicuri casa-scuola predisposti dal Comune per i bambini delle scuole primarie e medie, che ogni mattina si recano a scuola percorrendo le «quattro linee» del Piedibus attivate dal Comune chiamate bradipo, tartaruga, lumaca e millepiedi: il modo più divertente, ecologico e salutare per andare a scuola. Sono 45 a Sorbolo i bambini che tutte le mattine usufruiscono di questo particolare mezzo di trasporto. A vigilare sulla loro sicurezza, 28 tra genitori e volontari di Auser e Arci che, a turno, accompagnano i bimbi. Il servizio è completamente gratuito e anche gli accompagnatori prestano la loro opera volontariamente. I partecipanti sono tutti dotati di una pettorina per rendersi più visibili e, da quest’anno, anche di una mantellina antipioggia. Il meccanismo ormai è entrato nelle buone abitudini di molti; ma ora, con l’arrivo della primavera, il Comune punta a rilanciarlo, cercando l’adesione di altri piccoli «passeggeri», con l’obiettivo di diminuire sempre più il traffico nell’orario di ingresso a scuola. Ma non solo. Anche genitori e volontari sono invitati a partecipare affiancando coloro che già mettono un po' del proprio tempo al servizio della comunità.

Gli assessori all’Ambiente Massimo Petrelli e alla Scuola Rita Buzzi sostengono con entusiasmo il servizio, che con l’arrivo della bella stagione può essere sfruttato al meglio. Come fa notare Rita Buzzi,  «il bello del Piedibus è che coniuga un servizio utile alle famiglie, al pari di uno scuolabus, a un gesto dal valore ambientale, ovvero il fatto di non usare mezzi inquinanti». Ma oltre ai benefici ambientali, favorisce anche la socializzazione ed educa fortemente all’autonomia. «I bambini imparano così a muoversi lungo le nostre strade osservando la segnaletica e abituandosi a pensare a se stessi e a portarsi lo zaino da soli». Il messaggio è che per inquinare di meno si può partire dalle piccole cose, quelle che ognuno può fare. «È importante comunicare soprattutto ai più giovani che ogni volta che si sceglie di andare a piedi anziché in auto si contribuisce a limitare l’emissione di gas inquinanti e dunque si compie un gesto positivo per l’ambiente», sottolinea Massimo Petrelli. Il Piedibus è un modo per diffondere concretamente questi valori e in più promuove attività fisica e socializzazione: «elementi fondamentali per lo sviluppo psicofisico dei bambini, educati fin da subito a pensare al mondo che verrà».

Per ogni linea sono previsti due adulti accompagnatori (un autista e un controllore) che al capolinea, all’orario prestabilito, accolgono gli alunni alle fermate collocate lungo il tragitto. L'autista guida gli alunni collocandosi in testa al gruppo è dà il via all’attraversamento della strada sulle strisce pedonali, mantiene il gruppo sul marcipiede e modera la velocità in modo da evitare che la fila si allunghi. Il controllore sorveglia gli alunni disponendosi in coda al gruppo. Inoltre annota le presenze dei bambini nel giornale di bordo, da consegnare ai collaboratori scolastici all’arrivo a scuola. Il Piedibus funziona indipendentemente dalle condizioni metereologiche, fatte salve situazioni climatiche eccezionali, rispettando il calendario scolastico.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Kim Kardashian divorzia?

Gossip

Kim Kardashian divorzia?

ManìnBlù: "Questa canzone"

singolo prenatalizio

ManìnBlù, il nuovo singolo: "Questa canzone" Video

E' nato l'ottavo figlio di Mick Jagger

Mick Jagger

New York

E' nato l'ottavo figlio di Mick Jagger Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Parmigiano Reggiano, ecco perché è il “Re dei formaggi”

GUSTO

Parmigiano Reggiano, ecco perché è il “Re dei formaggi”

Lealtrenotizie

Bilancio: tutti gli interventi del 2017

Comune

Bilancio: tutti gli interventi del 2017

CAVALCAVIA

Via Mantova, presto nuovo guard rail

Il Parma

La vittoria che ci voleva

LIBRO

Sopra Le Aspettative, la vita oltre la Sla

Langhirano

Trovato il ladro con il machete

Colorno

Battuto il record alla disfida degli anolini

PEDEMONTANA

Allarme povertà, sussidi per 150 famiglie

Paura

Spray al peperoncino in discoteca

17a giornata

D'Aversa, buona la prima: 1-0 e 3 punti d'oro a Bolzano Guarda il gol - Fotogallery

Nocciolini: "Stesso Parma, ma con più grinta", Scavone: "Bene, ma la strada è lunga" (Video)Pacciani: "Vittoria sofferta ma meritata" (Videocommento) - D'Aversa: "Primo tempo sofferto, poi la squadra ha tenuto" (Video)Lega Pro, risultati e classifica (guarda)

3commenti

sudtirol-parma 0-1

D'Aversa: "Primo tempo sofferto, poi abbiamo tenuto bene" Video

incidente

Auto contro un palo a Soragna: 21enne ferito

WEEKEND

Natale nell'aria: dagli acrobati ai mercatini i 5 eventi imperdibili

feste

Si accende l'albero in piazza: suggestioni natalizie nella nebbia Video

Polizia municipale

Dalla Puglia a Collecchio in tre ore? No, tachigrafo truccato: maxi-multa

3commenti

Inchiesta

Emergenza truffe: come difendersi

2commenti

tg parma

Incidente a Brescello: quattro feriti, due bambini al Maggiore

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Il panino? Non famolo strano

2commenti

VELLUTO ROSSO

Da Shakespeare a Peter Pan: gli spettacoli da non perdere a teatro

di Mara Pedrabissi

ITALIA/MONDO

CONTI PUBBLICI

La manovra è legge: ecco cosa cambia

2commenti

Reggio Emilia

Si travestiva e pagava ragazzini per fare sesso: arrestato 40enne, più di 30 vittime

1commento

SOCIETA'

Londra

E' morto Greg Lake, la voce di Emerson, Lake and Palmer

GIORNALISMO

Gramellini passa dalla Stampa al Corriere

SPORT

Storie di ex

Fiorentina avanti in Europa grazie a Chiesa jr.

TG PARMA

I Corrado acquistano il Pisa. Giuseppe: "Sogno sfida col Parma in A" Video

MOTORI

novità

Dal cilindro di Toyota esce C-HR, il Suv per tutti

MOTORI

Suzuki, il grande ritorno di Ignis