chiuso domenica

Prove di carico per il ponte sul Taro

Prove di carico: domani chiuso il ponte sul Taro
Ricevi gratis le news
0

Compie giusto quest'anno il duecentesimo dalla posa della prima pietra: il ponte sul fiume Taro è un viadotto monumentale, realizzato tra il 1816 e il 1819 lungo la via Emilia, a 7 chilometri da Parma per volere della duchessa Maria Luigia, poco dopo il suo arrivo in città.
Risalgono invece al 1828 le 4 statue marmoree, opera di Giuseppe Carra, installate sulle testate del ponte che raffigurano quattro fra i principali corsi d'acqua del parmense: Taro, Enza, Parma e Stirone. Con i suoi 565 metri di lunghezza distribuiti in 20 arcate e 8 metri di larghezza, il ponte, che porta la firma dell'ingegnere parmigiano Antonio Cocconcelli, fu ritenuto all'epoca il più lungo d'Europa. Per realizzarlo si rese necessario un investimento di due milioni di lire.
Particolare curioso: un decreto della duchessa ordinò ai Podestà dei Comuni interessati di fermare i mendicanti e di inviarli alla costruzione del ponte, pagando loro la giusta remunerazione.
E oggi servirebbero circa 8 milioni di euro per rimetterlo a posto, perché il ponte monumentale – uno dei viadotti storici più usati in assoluto – denuncia inevitabilmente gli acciacchi dell'età.
E per capire quanto sono gravi, verrà fatta una prova di carico sul ponte, che impegnerà l'intera giornata di domani.
Il ponte sul Taro resterà chiuso dalle ore 8 alle ore 20 da entrambi i lati per tutta la sua lunghezza e per qualsiasi utenza, pedoni e ciclisti compresi.
Il traffico sarà interrotto sia da Pontetaro che da Parma all'uscita dalle rotatorie ubicate in prossimità dell'accesso al viadotto. I veicoli in transito saranno deviati sulla strada Stati Uniti, meglio nota come Emilia bis, usando come alternativa il ponte costruito a valle di quello storico, alla quale si accede dall'abitato di Pontetaro e dalla tangenziale nord di Parma (uscita in direzione di Fontevivo – Noceto – Fidenza). La tangenziale, per il traffico proveniente dal capoluogo, resterà percorribile fino all'uscita dell'Hotel Parma & Congressi per i veicoli diretti verso Collecchio o Madregolo.
La prova di carico viene attuata per iniziativa dei tre comuni di Parma, Noceto e Fontevivo, divenuti «proprietari» del ponte dal momento dell'attivazione della via Emilia Bis.
Sul ponte di Maria Luigia opereranno 4 bilici a pieno carico per consentire, con l'ausilio di una sofisticata strumentazione, la tenuta strutturale del viadotto stesso, quindi per garantirne la fruizione in condizioni di sicurezza, in attesa dei pur indispensabili lavori di consolidamento e restauro per i quali i tre Comuni sono tuttora in attesa di finanziamenti già più volte sollecitati allo Stato.r.c.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Moreno Morello

Moreno Morello

TELEVISIONE

Aggredito Moreno Morello di Striscia la Notizia in un hotel di Roma

Intervista a Simonetti dei Goblin stasera al Campus Industry

INTERVISTA

Goblin, Simonetti : "I giovani ci riscoprono grazie a internet"

Finale a sorpresa per X Factor:  Lorenzo batte i favoriti Maneskin Video

talent

Finale a sorpresa per X Factor: Lorenzo batte i favoriti Maneskin Video

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Parma tra passato e presente: riscopri la tua parmigianità

GAZZAFUN

Parma tra passato e presente: riscopri la tua parmigianità

Lealtrenotizie

Colorno, l'accusa dei cittadini: «Non siamo stati avvertiti»

DOPO-ALLUVIONE

Colorno, l'accusa dei cittadini: «Non siamo stati avvertiti»

SOLIGNANO

Allerta meteo via mail, ma non c'è la corrente

cosa fare oggi

Tra assaggi di Natale, Kataklò e "ristoranti" per animali: l'agenda del sabato

Aveva 41 anni

Busseto ha perso il dolce sorriso di mamma Chiara

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

4commenti

SALSO

«L'alveo dello Stirone è abbandonato a se stesso»

TURISMO

Appennino, arriva la via Longobarda

TRAVERSETOLO

«Senza gas in inverno. E le bollette pagate»

Inchiesta

Disturbi dell'apprendimento, la situazione a Parma

SALA BAGANZA

"E nel mio bar metto i libri al posto delle slot"

capodanno

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

L'assessore Guerra: "Spenderemo 100mila euro in meno"

2commenti

CORCAGNANO

L'addio a Giulia, folla commossa al rosario

Il funerale domani alle 14,30

PARMA

Incidente con auto ribaltata: disagi al traffico in zona Petitot Foto

Regione

Alluvione, la prima stima dei danni: 105 milioni fra Parma, Reggio e Modena

Il presidente della Regione ha firmato la richiesta di stato di emergenza, subito girata al governo

ANTEPRIMA GAZZETTA

L'ultimo saluto a Giulia

Fedez in piazza per Capodanno. Ancora casi di bullismo. Inchiesta sulla dislessia

la storia

Colorno, i richiedenti asilo al lavoro a fianco dei volontari

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

KILLER

Catturato Igor: niente estradizione in Italia. E' arrivato in Spagna in auto? Foto

MANTOVA

Uccide i figli: indagato il marito di Antonella Barbieri

SPORT

CALCIO

La vigilia di Parma-Cesena, D'Aversa: "Loro in gran forma, non sarà facile" Video

VIDEO

Rugby Noceto: Leone Larini spiega come è cresciuta le squadra

SOCIETA'

FESTE PGN

Karma: la notte di J.L. David Foto

social network

Il selfie della ragazza con cancro alla pelle: la campagna di prevenzione è virale

MOTORI

motori

Ford, che Fiesta: ST-Line o Vignale per pensare in grande

DUE RUOTE

La prova: Ducati Multistrada 1260