-2°

10°

chiuso domenica

Prove di carico per il ponte sul Taro

Prove di carico: domani chiuso il ponte sul Taro
0

Compie giusto quest'anno il duecentesimo dalla posa della prima pietra: il ponte sul fiume Taro è un viadotto monumentale, realizzato tra il 1816 e il 1819 lungo la via Emilia, a 7 chilometri da Parma per volere della duchessa Maria Luigia, poco dopo il suo arrivo in città.
Risalgono invece al 1828 le 4 statue marmoree, opera di Giuseppe Carra, installate sulle testate del ponte che raffigurano quattro fra i principali corsi d'acqua del parmense: Taro, Enza, Parma e Stirone. Con i suoi 565 metri di lunghezza distribuiti in 20 arcate e 8 metri di larghezza, il ponte, che porta la firma dell'ingegnere parmigiano Antonio Cocconcelli, fu ritenuto all'epoca il più lungo d'Europa. Per realizzarlo si rese necessario un investimento di due milioni di lire.
Particolare curioso: un decreto della duchessa ordinò ai Podestà dei Comuni interessati di fermare i mendicanti e di inviarli alla costruzione del ponte, pagando loro la giusta remunerazione.
E oggi servirebbero circa 8 milioni di euro per rimetterlo a posto, perché il ponte monumentale – uno dei viadotti storici più usati in assoluto – denuncia inevitabilmente gli acciacchi dell'età.
E per capire quanto sono gravi, verrà fatta una prova di carico sul ponte, che impegnerà l'intera giornata di domani.
Il ponte sul Taro resterà chiuso dalle ore 8 alle ore 20 da entrambi i lati per tutta la sua lunghezza e per qualsiasi utenza, pedoni e ciclisti compresi.
Il traffico sarà interrotto sia da Pontetaro che da Parma all'uscita dalle rotatorie ubicate in prossimità dell'accesso al viadotto. I veicoli in transito saranno deviati sulla strada Stati Uniti, meglio nota come Emilia bis, usando come alternativa il ponte costruito a valle di quello storico, alla quale si accede dall'abitato di Pontetaro e dalla tangenziale nord di Parma (uscita in direzione di Fontevivo – Noceto – Fidenza). La tangenziale, per il traffico proveniente dal capoluogo, resterà percorribile fino all'uscita dell'Hotel Parma & Congressi per i veicoli diretti verso Collecchio o Madregolo.
La prova di carico viene attuata per iniziativa dei tre comuni di Parma, Noceto e Fontevivo, divenuti «proprietari» del ponte dal momento dell'attivazione della via Emilia Bis.
Sul ponte di Maria Luigia opereranno 4 bilici a pieno carico per consentire, con l'ausilio di una sofisticata strumentazione, la tenuta strutturale del viadotto stesso, quindi per garantirne la fruizione in condizioni di sicurezza, in attesa dei pur indispensabili lavori di consolidamento e restauro per i quali i tre Comuni sono tuttora in attesa di finanziamenti già più volte sollecitati allo Stato.r.c.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"Bello Figo Roma non ti vuole", ancora minacce al rapper

rapper

"Bello Figo Roma non ti vuole", ancora minacce al rapper

Gianfranco Rosi

Gianfranco Rosi

documentari

Oscar: il parmigiano Rosi agguanta la nomination con "Fuocoammare"

La solignanese Giulia De Napoli vince 85mila euro all'«eredità»

RAI UNO

Giulia De Napoli di Solignano vince 85mila euro all'«Eredità»

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Officina alimentare dedicata"

CHICHIBIO

"Officina alimentare dedicata"

di Chichibio

Lealtrenotizie

Sopralluogo a Cassio per dare le risposte che mancano

DELITTO DI NATALE

Sopralluogo a Cassio per dare le risposte che mancano

2commenti

carabineri

Sessanta cellulari per contattare fornitori e clienti: arrestato spacciatore

3commenti

lirica

Festival Verdi '17, Meo: "Artisti e produzioni di alto livello" Video

Dedicato a Toscanini nel 150° anniversario dalla nascita. Per lo Stiffelio, al Teatro Farnese, pubblico in piedi

Poltica

Pizzarotti con il centrosinistra? Pd, scintille tra Parma e Bologna

Merola: "Lo coinvolgerei". Serpagli: "Nell'Ulivo il gioco è di squadra". Pizzarotti: "Parma ben amministrare, il Pd locale dovrebbe essere contento e non zittire"

big match

Venezia-Parma: sold-out (per i tifosi crociati)

Per chi resta a casa: diretta su Tv Parma (domenica 14.30)

TERREMOTO

Le offerte dei lettori per il centro Italia: ecco cosa è stato consegnato

SCUOLA

Notte dei licei: il Classico Maria Luigia Gallery

sorbolo

Tenta la truffa dello specchietto, ma la vittima lo beffa

1commento

incidente

San Polo di Torrile e Baganzola, due auto fuori strada: due feriti

privacy

L'Università di Parma tutela gli studenti che cambiano sesso: saranno "alias"

Campagna elettorale

Pizzarotti candidato. E i Cinque stelle?

6commenti

Blackout

Zibello senza luce, scoppia il caso

NOCETO

Tecnico cade da una scala e batte la testa: è grave Video

1commento

CALCIO

D'Aversa ha scelto Frattali

la bacheca

56 opportunità per chi cerca lavoro

ACCIAIO

S.Polo Lamiere acquisisce la Tecnopali

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La neve, le parole e gli Uomini

VELLUTO ROSSO

Una settimana a teatro: classico, contemporaneo e...

ITALIA/MONDO

incidente

Elicottero del 118 precipita nell'aquilano: tutti morti i sei a bordo

ricerche in corso

Rigopiano, recuperati i corpi di tre donne e quattro uomini: le vittime salgono a 16

SOCIETA'

salute

I pericoli delle patate «tossiche»

1commento

video

La videocandidatura del "Pizza" è social-ironica

1commento

SPORT

sci

Valanga rosa: Plan de Corones vince la Brignone, la Bassino 3/a

Formula 1

Ecclestone: "Mi hanno licenziato"

MOTORI

Prova su strada

Renault Scenic, adatta a tutto (e tutti)

ANTEPRIMA

Rivoluzione Micra: Nissan cambia tutto