12°

Provincia-Emilia

Gainago: addio a don Giacomo, pastore e volontario

Gainago: addio a don Giacomo, pastore e volontario
Ricevi gratis le news
2

 Chiara De Carli

Se ne è andato in punta di piedi, accompagnato dalle preghiere di tutti i fedeli delle parrocchie del comune di Torrile, don Giacomo Pedretti, arciprete di Gainago e amministratore parrocchiale di Frassinara.
 A Gainago da oltre 60 anni
Ricoverato in ospedale da due settimane per alcune complicanze insorte a seguito di un intervento chirurgico a cui era stato sottoposto nel mese di marzo, don Giacomo si è spento ieri sera assistito dalla sorella Maria e dal fratello Bruno.
Nato a Sissa 85 anni fa, don Giacomo era stato ordinato sacerdote il 29 giugno 1949 da monsignor Evasio Colli.
 Un sacerdote da premio
Destinato alla parrocchia di Gainago il 10 dicembre del 1950, a ventisei anni,  in breve tempo era diventato una guida per tutta la comunità.  
La grande stima che si era guadagnato da parte di tutti i torrilesi, per il suo impegno nei confronti delle famiglie del territorio e all’interno dell’associazionismo provinciale, è stata suggellata l’anno scorso dal conferimento della prima benemerenza civica del Comune di Torrile, consegnata nel contesto dei festeggiamenti per il sessantesimo anno di ordinazione.
 Una vita per il volontariato
La vita di don Giacomo è stata interamente dedicata al servizio del prossimo, sia nell’impegno di religioso che nel volontariato di cui è stato un sostenitore attivo fino all’ultimo giorno. 
Don Giacomo Pedretti è infatti tra le diciassette persone che il 23 aprile 1964 fondarono l’Avis di Torrile e, dell’associazione, è stato presidente per ben trentadue anni, riuscendo, in quel tempo, a realizzare grandi cose per la comunità tra cui la «casa del donatore». 
Nel 1981 divenne consigliere provinciale Avis, poi vice presidente, quindi segretario, arrivando ad essere nominato presidente onorario dell’Avis provinciale e di Torrile. 
Guida Spirituale della sezione territoriale dell’Associazione Combattenti e Reduci, don Giacomo è stato sempre vicino a tutte le associazioni del territorio che già da ieri, con un tam tam di telefonate, si stanno dando appuntamento per accompagnarlo nell’ultimo viaggio con i labari a rendergli onore.
 «Sempre vicino alla gente»
«La sua scomparsa lascia un vuoto che oggi sembra incolmabile - dice Angelo Gandolfi, presidente della Prociv Torrile e primo bambino battezzato da don Giacomo a Gainago -. La sua vita è stata una testimonianza di un cristianesimo vicino alla gente, fatto di solidarietà con il prossimo e partecipazione attiva a tutte le forme di volontariato. Oggi con lui se ne va una grande persona e un pezzo di storia del nostro paese». 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Corrado

    21 Aprile @ 21.01

    Lo ricordo con immenso affetto, uomo Santo, umile e di grande cultura, mi risuona ancora in mente il suo cantare "Al ciel al ciel la incontreremo un di'", e Lui ora finalmente l'ha incontrata e ci benedice da lassu'. L'anno scorso non mancavo all'appuntamento serale del rosario durante tutto il mese di maggio, mi manchera'. Grazie Don Giacomo, restera' sempre nel mio cuore. Corrado Noto (SR)

    Rispondi

  • ANGIOLDO

    20 Aprile @ 05.44

    "Un prete a modo mio" come amava definirsi, ebbene io che ho avuto modo di conoscerlo in ambiente AVIS ho poco da aggiungere a questa definizione, ed indicherei l suo modo di stare tra la gente,a tanti suoi colleghi, boriosi ,saccenti,presuntuosi e solo anagraficamente più giovani.Riposa in pace, il tuo ricordo rimane a testimonianza del tuo stile di vita, della tua concretezza del tuo impegno sociale e civile.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Quiz, lo sapete come si affrontano le piste ciclabili?

GAZZAFUN

Quiz, lo sapete come si affrontano le piste ciclabili?

La canzone di Libera contro la mafia dei ragazzi dell'Udu e dei pensionati Cgil

Tg Parma

Studenti e pensionati nella canzone di Libera contro la mafia

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

SEMBRA IERI

Gli Harlem Globtrotters stregano il Palaraschi (1986)

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso: Giorgio Pasotti dagli spot del Mulino Bianco al Pezzani

VELLUTO ROSSO

Giorgio Pasotti dagli spot del Mulino Bianco al Pezzani Video

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Il Parco Ducale «occupato» da spacciatori e alcolizzati

Il Giardino

Il Parco Ducale «occupato» da spacciatori e alcolizzati

Tribunale

Pusher tentò di uccidere un carabiniere: condannato a 7 anni

La testimonianza

«Plagiata e poi schiavizzata; vi racconto il mio incubo»

Calcio

Insigne, fratelli da primato

Borgotaro

Tre furti in tre abitazioni lo stesso giorno

Shopping

Black friday, scatta la corsa agli acquisti

VERSIONE DIGIALE

Black Friday: la Gazzetta a 0,50€ al giorno

Traversetolo

Tre anni di carcere al bullo che rapinava i coetanei

MUSICA

Gli Snakes cantano per beneficenza

San Leonardo

Carne e pesce scaduti: denunciato il titolare di un negozio di alimentari

Inflitte anche multe per oltre duemila euro

1commento

Tg Parma

Smog, per tre giorni consecutivi Pm10 fuori norma Video

1commento

Furto

Il ladro va in cantina e trova... il grande fratello

4commenti

CARABINIERI

Coltivano marijuana in casa: coppia agli arresti domiciliari a Colorno

Due 37enni sono stati arrestati in flagrante: sequestrate piante e 180 di marijuana in essiccazione

3commenti

ospedale

Ortopedia: ecco le nuove sale operatorie

Sono dotate delle più moderne attrezzature. Vaienti: «Più qualità e più sicurezza»

Parma

Sfondano la vetrina della concessionaria Boselli e rubano quattro moto nuove

Intervento della polizia in via La Spezia

2commenti

Tg Parma

Parco Ducale sempre più insicuro Video

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La crisi di Berlino. Cosa sconta la Merkel

di Domenico Cacopardo

LETTERE

Il primo posto è di Mattia

5commenti

ITALIA/MONDO

spagna

Italiano ucciso in una rissa a Barcellona

MILANO

Ladro ucciso: l'oste pubblica le sue ricette per pagarsi il processo

1commento

SPORT

EUROPA LEAGUE

Vincono Milan e Atalanta, pari per la Lazio: tutte qualificate

IL CASO

Violenza sessuale: 9 anni a Robinho, ex del Milan

SOCIETA'

SALUTE

Quando il design aiuta le mani impacciate Gallery

Francia

Ustionato al 95%, vive per il trapianto di pelle dal gemello

MOTORI

Motori

Tesla Roadster 2, da 0 a 100 km/h in 1,9 secondi Gallery

GAS

Suzuki, la gamma Hybrid acquista l'alimentazione a GPL Fotogallery