21°

Provincia-Emilia

Voli cancellati, un'odissea il rientro da Barcellona di 4 amici

Voli cancellati, un'odissea il rientro da Barcellona di 4 amici
1

Una meravigliosa gita si è trasformata in una autentica odissea.  Carolina, diciannovenne sorbolese, e ad altri tre compagni di viaggio, sono stati costretti a cambiare i piani di rientro da Barcellona a causa dell’eruzione del vulcano islandese Eyjafjallajkull sito nel sud dell’isola, che continua a disperdere le proprie ceneri su tutta l’Europa, causando non pochi problemi per i viaggiatori che si sono visti annullare sotto il naso migliaia di voli in tutto il continente. 

Per Carolina non sono state fatte eccezioni. 
Il gruppo dei quattro amici   è partito alla volta della capitale catalana il 14 aprile, per quella che doveva essere una visita alla città della durata di tre giorni, quando la mattina del 17 hanno avuto una sgradita sorpresa. Il volo della RyanAir  in partenza alle 18 e 35 dallo scalo di Girona, che doveva riportare in Italia Carolina e i suoi compagni di viaggio  è stato annullato per motivi precauzionali legati alla nube di origine vulcanica: la presenza della nube, che rendeva pericoloso il traffico aereo, ha consigliato il blocco di numerosi aeroporti. 
I genitori della diciannovenne sorbolese, informatisi meglio delle problematiche degli scali presso la compagnia aerea che avrebbe dovuto ricondurre il gruppo di amici a casa, hanno provveduto successivamente a contattare telefonicamente la malcapitata figlia, per trovare insieme una soluzione che potesse garantire   un rientro rapido in Italia. 
Da qui, l’odissea. Dopo svariate ricerche sui più disparati siti  internet, i genitori preoccupati per le incognite dello spostamento, hanno preso la decisione di far partire la compagnia di ragazzi utilizzando il servizio marittimo. 
Acquistando i biglietti direttamente attraverso il computer,   la famiglia ha fissato   l’imbarco su una  nave che sarebbe dovuta partire dal porto di Barcellona alle   23 di sabato  scorso, il 17 aprile. 
Dallo scalo di Girona, che dista dalla metropoli spagnola un centinaio di chilometri, Carolina e i suoi amici hanno dovuto così raggiungere il porto di Barcellona  per imbarcarsi alla volta di Livorno.
Il trasferimento è avvenuto utilizzando il treno. All'arrivo, i ragazzi hanno trovato  il porto preso d’assalto dai molti viaggiatori trovatisi in difficoltà per la cancellazioni dei voli. Questo ha comportato la partenza della nave in grave ritardo.  Invece che alle 23, la nave ha salpato l'ancora all'1 della mattina di domenica. Non sono mancati  momenti di tensione tra i passeggeri, arrivati letteralmente sfiancati dall’attesa carica di incertezza. 
L’avventura della comitiva si è conclusa alle 23 e 30 di domenica,  dopo quasi un giorno  di viaggio, quando i genitori hanno potuto riabbracciare i ragazzi al porto di Livorno. 
Nel frattempo, la situazione dei voli  resta problematica. Solo da ieri, infatti numerose compagnie aeree hanno potuto rivedere una parziale riapertura dell’attività, avendo le autorità competenti dichiarato fuori pericolo il volo. 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • mery

    08 Maggio @ 13.06

    sn una mamma di due ragazzi che attualmente si trovano nella stessa situazione di carolina, i miei ragazzi si trovano a barcellona, stamani hanno avuto la notizia che il volo barcellona-trapani e' stato annullato! in questi casi nn so come la situazione si possa risolvere , spero tanto nei migliori dei modi! i ragazzi hanno lasciato l'albergo x recarsi in aeroporto(consigliato dall agente di viaggi) adesso vorrei tanto sapere in questi casi oltre a rinvio della partenza, la compagnia aerea provvedera' loro a garantire un ulteriore alloggio? o questi ragazzi si ritroveranno in difficolta' a trovare un hotel avendo loro ormai pochi soldi in tasca?

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

TV PARMA

Sembra ieri: 1985 - Il "nuovo" Ponte Italia

Highlander: San Patrick's

Pgn

Highlander: San Patrick's, le foto della festa

Premio Gazzarock 2017: sono aperte le iscrizioni

musica

Premio Gazzarock 2017: sono aperte le iscrizioni

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Foto tratta dal sito ufficiale del ristorante

CHICHIBIO

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Lealtrenotizie

Raffaele Sollecito: «La mia vita riparte da Parma»

Dopo l'assoluzione

Raffaele Sollecito: «La mia vita riparte da Parma»

"Vivo a Barriera Bixio, lavoro e ho buoni amici"

2commenti

allarme

Piazzale Lubiana, trovata polpetta con chiodi: chiusa l'area cani

Autosole

L'ambulanza tampona, il paziente a bordo trasferito sull'elicottero

AGENDA

Un weekend alla scoperta dei castelli

Il candidato

Laura Cavandoli: Il centrodestra si divide

1commento

Profughi

«Lasciati senza cibo per 7 giorni»

5commenti

TRAFFICO

Baganzola, accesso alle fiere al rallentatore. Code per chi arriva dall'A1

Formaggio

La grana del grana

Salsomaggiore

Nozze indiane, fascino e colori al castello di Tabiano

Sentenza

Multa ingiusta, Equitalia condannata

Autostrada

Auto sbanda in A1: muore un 53enne, traffico in tilt per ore Video

Diversi chilometri di coda anche tra Fidenza e Fiorenzuola verso Milano a causa di un altro incidente

Testimonianza

Bloccata in coda in A1: "Ho spento la macchina, attesa senza fine"

6commenti

Bedonia

Domani riapre la stagione di pesca

PARMA

Suonava in Pilotta: multato per la terza volta il fisarmonicista Giovanni 

19commenti

gazzareporter

Fontanini o.... Corcagnano?

ANTEPRIMA GAZZETTA

Raffaele Sollecito si trasferisce a Parma: intervista esclusiva Video

Accusato con Amanda Knox dell'omicidio Kercher, Sollecito è stato assolto. Ha scelto di vivere a Parma

4commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Chi ha interesse a volere la realtà percepita

EDITORIALE

Truffe, anziani e soldi sotto il materasso

di Carlo Brugnoli

ITALIA/MONDO

stanotte

Torna l'ora legale: ricordarsi di mandare avanti le lancette

Treviso

Il giudice girerà armato: "Lo Stato non c'è, devo difendermi"

2commenti

WEEKEND

cinema

Weekend ricco al cinema: i due consigli del CineFilo Video

IL DISCO

Nasce il fenomeno Sex Pistols

SPORT

Formula 1

La prima pole è firmata Hamilton

Mondiali

l'Italia batte l'Albania (2-0)

MOTORI

prova su strada

Kia Niro, il «nativo ibrido»

anteprima

Nuova Ferrari GTC4Lusso, il test drive Fotogallery