Provincia-Emilia

Tentarono una truffa sfruttando il nome di Tommy: due a processo a Reggio

2

 

 Comincerà il 27 aprile a Reggio Emilia il processo ai due impresari residenti a Fontevivo che tre anni fa tentarono di organizzare una manifestazione, intitolata 'Cantabimbo per ricordare Tommy', per raccogliere fondi da destinare in beneficenza alla onlus intitolata al bimbo rapito e ucciso il 2 marzo del 2006 a Casalbaroncolo.
Ferruccio Marinello, 74 anni nato a Padova, e Maurizio Luceri, 36 anni nato a Milano, sono accusati di truffa in concorso perchè si sarebbero spacciati per incaricati della famiglia Onofri nella raccolta dei fondi e delle sponsorizzazioni legate alla manifestazione, che poi alla fine non ebbe luogo.
Il 'Cantabimbo per ricordare Tommy' avrebbe infatti dovutosvolgersi in un parco comunale di Sant'Ilario d’Enza (Reggio Emilia), ma gli impiegati del Municipio si erano accorti che idue imputati tentennavano ogni qualvolta gli veniva richiesto dipresentare un documento che attestasse l’incarico ricevuto dalla famiglia del bimbo rapito. Il Comune di Sant'Ilario aveva dato il proprio patrocinio alla manifestazione e concesso gratuitamente l’uso del parco comunale. Successivamente però, insospettiti dall’atteggiamento dei due presunti organizzatori, i funzionari del Comune reggiano avevano segnalato la vicenda aicarabinieri. Si era così scoperto che mai i due erano stati iscritti alla associazione onlus intitolata a Tommaso Onofri e che la famiglia  del bimbo non li conosceva neppure. Paola Pellinghelli, mamma di Tommaso, si costituirà parte offesa in giudizio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • gazzettadiparma.it

    24 Aprile @ 16.55

    Infatti i cronista non si permette affatto di dire che sono due truffatori. Fin dal titolo è ben chiaro che stiamo parlando di un processo ancora da celebrare (e la presunzione dìinnocenza, peraltro, vale fino a sentenza definitiva: quindi non potremmo parlare di truffatori mneppure dopo una eventuale condanna i primo o secondo grado). Allo stesso modo nel testo lei trova dei condizionali ("si sarebbero spacciati"), perchè è evidente che per ora questa è solo la ricostruzione ipotizzata dall'accusa. I nomi, in caso di rinvio a giudizio, si possono scrivere: ovviamente, in caso di assoluzione, è auspicabile (per questo come per altri casi) che la stessa cosa venga fatta con identico risalto. Ma escludiamo assolutamente che leggendo il nostro articolo qualcuno possa avere dubbi sul fatto che la vicenda deve ancora essere giudicata. E quindi, per ora, quella della truffa è solo un'ipotesi.

    Rispondi

  • titty

    24 Aprile @ 16.38

    come fa il cronista ha dire che sono dei truffatori senza essere processati? fare nomi e cognomi delle persone interessate e sbatterli sul giornale,senza sapere come si sono svolti i fatti.......e condannarli prima del processo ? io se fossi al loro posto vi farei una querela per DIFFAMAZIONE

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Dal 2017 WhatsApp non funzionerà più sui vecchi telefonini

social

Dal 2017 WhatsApp non funzionerà più sui vecchi telefonini

La trollata epica del rapper di Parma sui profughi

tv

La "trollata epica" del rapper parmigiano Bello FiGo sui profughi Video

3commenti

20enne si schianta a folle velocità mentre fa diretta Fb

usa

Si schianta a velocità folle: in diretta Facebook Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Terremoto: cosa rischia Parma

TERREMOTO

Ma Parma quanto rischia?

1commento

Lealtrenotizie

Roberto D'Aversa

Il nuovo allenatore

D'Aversa: "Mi hanno chiesto di giocare a calcio". Il suo staff

L'intervista: "Ora miglioriamo giorno per giorno. Ritroviamo la serenità" (Video) - Ferrari: "Scelti non i nomi, ma gentre che avesse "fame"" (Video) - Lunedì o martedì l'annuncio del nuovo ds: è una corsa a tre

4commenti

dal tardini

Il Parma va sotto, poi si rialza: 1-1 col Bassano. E finale incandescente Foto

Anche al Tardini un minuto di raccoglimento per la Chapecoense (Video

2commenti

al mercato

Sorpreso a rubare, ferisce con un cutter i titolari di un banco in Ghiaia Foto

6commenti

sala baganza

Preso il 18enne che faceva da pusher ai ragazzini della Pedemontana

degrado

Nuove luci e marciapiedi più larghi e "vivibili": così sarà via Mazzini Foto

17commenti

via toscana

Urta due auto in sosta e poi fugge: è caccia al conducente

1commento

SAN LEONARDO

Arriva la sala scommesse, scoppia la polemica

14commenti

Solidarietà

Sisma, il cuore di Parma c'è

agenda

Un weekend di colori, musica, gusto e cultura

Salsomaggiore

Addio a Lorenzo, aveva solo 15 anni

1commento

Anga Parma

l calendario dei giovani imprenditori agricoli

Per raccogliere fondi a favore delle aziende agricole colpite dal terremoto nel Centro Italia

social network

Via D'Azeglio, quando scopri che i ladri ti hanno preceduto...Foto

2commenti

via mazzini

Un altro pezzo di storia che se ne va: chiude Zuccheri

10commenti

controlli

Autovelox e autodetector: la mappa della settimana

PENSIONI

Novità sul ricongiungimento dei contributi

1commento

gazzareporter

Scia e aerei: mistero nel cielo di Parma Video

7commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Un po' più di mezzo bicchiere

EDITORIALE

Dal sexting al ricatto: pericoli on line

di Filiberto Molossi

1commento

ITALIA/MONDO

alessandria

Ruba fidanzatino a figlia, condannata per violenza sessuale

CALIFORNIA

Incendio al concerto: si temono 40 vittime

WEEKEND

IL CINEFILO

I film della settimana, da Sully a Agnus Dei  Video

VERNISSAGE

90 anni di Arnaldo Pomodoro: la sua arte invade Milano

1commento

SPORT

SERIE A

La Juve domina: battuta l'Atalanta (3-1)

formula uno

Mercedes: dopo il ritiro di Rosberg, Alonso tra le ipotesi

SOCIETA'

salerno

"Novemila euro alla Arcuri per accendere l'albero di Natale"

1commento

rifiuti abbandonati

Via Anedda e la montagna di scatole (cinesi) Foto

2commenti