10°

24°

la storia

Busseto "scippa" a Reggio il primo dipinto col tricolore?

Nel Parmense un dipinto col tricolore, 'primo della storia'
Ricevi gratis le news
2

Negli anni si sono 'confrontate" su tutto, dalla stazione Mediopadana ai primati sportivi, ora Parma e Reggio Emilia potrebbero scrivere un nuovo capitolo della loro secolare rivalità per colpa della bandiera italiana. Reggio infatti potrebbe essere 'scippata" del titolo di città del Tricolore dopo la scoperta di un dipinto a Busseto, paese della provincia di Parma, dove è rappresentato il vessillo bianco, rosso e verde e che sarebbe precedente alla prima comparsa ufficiale del tricolore.
A darne notizia è l’edizione genovese di Repubblica. Il quadro infatti è stato riscoperto in Liguria. Si tratta dell’Ascensione di Pietro Balestra, sacerdote e artista attivo a Busseto dove morì nel 1789, all’alba della Rivoluzione Francese. L'olio su carta rappresenta una Madonna tra le nubi con ai piedi un giovinetto in atteggiamento estatico con l’inconfondibile vessillo italiano. La datazione attribuita al dipinto, e qui scatta la rivalità con Reggio Emilia, sarebbe antecedente al 1796, anno di fondazione della Repubblica Cispadana, data ufficiale della nascita della bandiera italiana.
L’opera è ora di proprietà di un antiquario bresciano che presto la esporrà al pubblico in una mostra in programma nel savonese. Proprio il curatore dell’esposizione, Giuliano Arnaldi, farebbe risalire l’origine del tricolore rappresentato al XXIX canto del Purgatorio dove Dante presenta le virtù teologali come tre donne vestite di rosso (la carità), bianco (la fede) e verde (la speranza) con infine Beatrice, che rappresenta la Teologia, rappresentata con tutti e tre i colori.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • RENZ

    17 Marzo @ 10.06

    R E N Z

    E Quindi, alla fine della fiera, anche il tricolore è Fiorentin - renziano?

    Rispondi

  • Artico

    16 Marzo @ 16.11

    In realtà il tricolore sarebbe nato a Bologna il 28 ottobre del 1796 e c'è un DOCUMENTO scritto che lo attesta custodito presso l'Archivio di Stato di Bologna..anzi consiglio di fare una ricerca in rete visto che tale scritto è ben visibile a tutti! Reggio Emilia ne rivendica la paternità, ma ne vede la nascita circa un ANNO DOPO ossia il 7 gennaio del 1797 quindi sarebbe ora di TOGLIERE un volta per tutte a Reggio Emilia l'appellativo di città del Tricolore..la storia è storia e non la si può cambiare ad uso e consumo del proprio piacere o seguendo "logiche partitiche" così come è stato lo scippo per la stazione Mediopadana a Parma. L'elemento nuovo..questo si..è ciò che si evince leggendol'articolo di cui sopra..ma a questo punto mi verrebbe da dire che è un "affare" tra Busseto e Bologna..Reggio non c'entra prorio nulla.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Ricoverato Sobral, vincitore Eurovision 2017

Eurovision 2017

Salvador Sobral ricoverato in gravi condizioni

Tutto pronto per gli Stones a Lucca. Mozzarella compresa Le set list del tour

L'evento

Tutto pronto per gli Stones a Lucca. Mozzarella compresa Le set list del tour

Orietta Berti batte il Fisco: l’Irap le sarà rimborsata dal 1998

MONTECCHIO

Orietta Berti vince sul Fisco: le sarà restituita l'Irap pagata negli ultimi 19 anni

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Bagno Gelosia», il pesce secondo tradizione

Ristorante Bagno Gelosia

CHICHIBIO

«Bagno Gelosia», il pesce secondo tradizione

Lealtrenotizie

Viadotto sul Po chiuso, Governo vaglia fattibilita' ponte di barche

tg parma

Viadotto sul Po chiuso, il Governo vaglia la fattibilità del ponte di barche Video

Dramma

Sfrattato, si toglie la vita

14commenti

tg parma

Blitz col coltello in farmacia, è caccia ai rapinatori Video

PROCESSO

Villa Alba, nuova perizia su una morte sospetta

ROCCABIANCA

Ponte sul Po, prima i disagi ora gli incidenti

Università

Mercoledì 27 si vota per il nuovo rettore: dove e come

in serata

Fiamme tra Parola e Sanguinaro: alta colonna di fumo, spente le fiamme

FRODE

Wally Bonvicini parla e si difende

1commento

TORRECHIARA

Il mistero della settima porta

gazzareporter

Rifiuti "in bella mostra": la segnalazione dalla zona ospedale

1commento

PARMA

Finti poliziotti picchiano e rapinano prostitute in via Emilia Ovest

Gli agenti delle Volanti sono stati contattati da una "unità di strada anti-tratta"

4commenti

Ritratto

I They, la famiglia del volley

FORNOVO

Bertoli, il chimico che sapeva tutto sul petrolio

Anticipi/posticipi

Parma-Avellino domenica 29 ottobre Il calendario fino alla 13a

2commenti

Crocetta

Insegue due ladri e viene preso a pugni

12commenti

I prossimi avversari

Non solo ottimismo in laguna: "Parma, nuova rivalità"

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

GAZZAFUN

Dalla margherita alla "frutti di mare": vota le 10 pizze più buone

EDITORIALE

Migranti e tensioni, i fronti parmigiani

di Francesco Bandini

6commenti

ITALIA/MONDO

Italia

Trova cadavere nella sua auto, si tratta di un clochard

PORDENONE

A fuoco l'industria Roncadin, colosso mondiale pizze

SPORT

Gallery sport

Il ritorno di Valentino Rossi: le foto

STATI UNITI

E' morto il pugile Jake La Motta, "Toro Scatenato"

SOCIETA'

famiglia

I nuovi padri: se ne parla al Wopa

fotografia

Gazzareporter "Vacanze": vince un romantico paesaggio

MOTORI

auto&moda

Jaguar E-Pace, Debutto con Palm Angels Fotogallery

IL DEBUTTO

Nuova Suzuki Swift, nel weekend il porte aperte