-5°

la storia

Busseto "scippa" a Reggio il primo dipinto col tricolore?

Nel Parmense un dipinto col tricolore, 'primo della storia'
2

Negli anni si sono 'confrontate" su tutto, dalla stazione Mediopadana ai primati sportivi, ora Parma e Reggio Emilia potrebbero scrivere un nuovo capitolo della loro secolare rivalità per colpa della bandiera italiana. Reggio infatti potrebbe essere 'scippata" del titolo di città del Tricolore dopo la scoperta di un dipinto a Busseto, paese della provincia di Parma, dove è rappresentato il vessillo bianco, rosso e verde e che sarebbe precedente alla prima comparsa ufficiale del tricolore.
A darne notizia è l’edizione genovese di Repubblica. Il quadro infatti è stato riscoperto in Liguria. Si tratta dell’Ascensione di Pietro Balestra, sacerdote e artista attivo a Busseto dove morì nel 1789, all’alba della Rivoluzione Francese. L'olio su carta rappresenta una Madonna tra le nubi con ai piedi un giovinetto in atteggiamento estatico con l’inconfondibile vessillo italiano. La datazione attribuita al dipinto, e qui scatta la rivalità con Reggio Emilia, sarebbe antecedente al 1796, anno di fondazione della Repubblica Cispadana, data ufficiale della nascita della bandiera italiana.
L’opera è ora di proprietà di un antiquario bresciano che presto la esporrà al pubblico in una mostra in programma nel savonese. Proprio il curatore dell’esposizione, Giuliano Arnaldi, farebbe risalire l’origine del tricolore rappresentato al XXIX canto del Purgatorio dove Dante presenta le virtù teologali come tre donne vestite di rosso (la carità), bianco (la fede) e verde (la speranza) con infine Beatrice, che rappresenta la Teologia, rappresentata con tutti e tre i colori.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • RENZ

    17 Marzo @ 10.06

    R E N Z

    E Quindi, alla fine della fiera, anche il tricolore è Fiorentin - renziano?

    Rispondi

  • Artico

    16 Marzo @ 16.11

    In realtà il tricolore sarebbe nato a Bologna il 28 ottobre del 1796 e c'è un DOCUMENTO scritto che lo attesta custodito presso l'Archivio di Stato di Bologna..anzi consiglio di fare una ricerca in rete visto che tale scritto è ben visibile a tutti! Reggio Emilia ne rivendica la paternità, ma ne vede la nascita circa un ANNO DOPO ossia il 7 gennaio del 1797 quindi sarebbe ora di TOGLIERE un volta per tutte a Reggio Emilia l'appellativo di città del Tricolore..la storia è storia e non la si può cambiare ad uso e consumo del proprio piacere o seguendo "logiche partitiche" così come è stato lo scippo per la stazione Mediopadana a Parma. L'elemento nuovo..questo si..è ciò che si evince leggendol'articolo di cui sopra..ma a questo punto mi verrebbe da dire che è un "affare" tra Busseto e Bologna..Reggio non c'entra prorio nulla.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

White Lion: i latini a Pilastro

Pgn Feste

White Lion: i latini a Pilastro Foto

Eugenie Bouchard fra tennis e scatti sexy

Australian Open

Eugenie Bouchard fra tennis e scatti sexy Foto

Acquisto auto nuova: le 6 soluzioni più efficaci

CONSIGLI

Acquistare un'auto nuova: le 6 soluzioni più efficaci

Notiziepiùlette

Incidente Cascinapiano
Incidente Cascinapiano

Filippo, addio con la maglia numero 8

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO 

Prosa e Lirica, risate e emozioni a teatro: il meglio della settimana

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

«Sulla legionella ci hanno preso in giro»

Polemica

«Sulla legionella ci hanno preso in giro»

IL CASO

«Ci hanno tolto il figlio per uno schiaffo»

Weekend

Feste di Sant'Antonio, musica e fuoristrada: l'agenda

Parlano gli studenti

«La Maturità 2018? Premia chi non studia»

Langhirano

Antonella, quel sorriso si è spento troppo presto

Il caso

Anziana disabile derubata in viale Fratti

Incidente Cascinapiano

Filippo, addio con la maglia numero 8

tg parma

Trentenne parmigiano aggredito e rapinato da una baby gang in centro

6commenti

PROTESTA

Le medicine? Prendetele all'ospedale

DATI

Collecchio, boom di nascite

Intervista

Edoardo Bennato: «Sono sia Peter Pan che Capitan Uncino»

Regio

L'umanità raccontata da Brunori Sas Foto

Il fatto del giorno

Legionella: la rabbia del quartiere Montebello

3commenti

Polizia

Salta il furto di rame nella centrale di Vigheffio: arrestati due romeni

Sequestrato tronchese gigante

8commenti

Parma

Metano e gpl per auto: arrivano gli ecoincentivi

3commenti

Parma

Rapina in villa a Marore: falsi vigili svuotano una cassaforte

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Quei «no» che non sappiamo più dire ai figli

6commenti

EDITORIALE

Un morto nell'Italia dello scaricabarile

di Paola Guatelli

ITALIA/MONDO

soccorsi

Altri 4 estratti dalle macerie del Rigopiano, ma c'è una quarta vittima

I Parete

"Viva anche Ludovica": Giampiero riabbraccia la famiglia

WEEKEND

CINEMA

Da "Arrival" a "Qua la zampa": i film della settimana Video

IL DISCO

Avalon, un sound sofisticato

1commento

SPORT

Sport

MotoGP: tutti i piloti Foto

MERCATO

Evacuo, trattative congelate

MOTORI

IN PILLOLE

Dacia Sandero Stepway
model year 2017

ALFA ROMEO

Stelvio, ci siamo. Il Suv è già ordinabile Fotogallery