17°

Provincia-Emilia

Il cielo è azzurro sopra Collecchio

0

 Gian Franco Carletti

Fantastico Collecchio. Con due giornate d’anticipo l'Asd ha guadagnato la promozione in Seconda categoria. Con ampio merito: ha dominato il girone di Terza grazie a una cavalcata incredibile e entusiasmante. 
Alla fine del girone d’andata si trovava al secondo posto in classifica, dietro il Bardi, poi, nel ritorno ha innestato il turbo ottenendo otto vittorie e un pareggio. Ed  ha sbaragliato così tutti gli avversari.   
Domenica sul campo di Gaiano,  dopo il triplice fischio di chiusura del derby con il Lemignano, i giocatori si sono ritrovati tutti assieme a centro campo attaccati al telefonino. Dall’altra parte vi era collegato un loro amico che era andato a seguire l’incontro del Bardi. Avuta la certezza del pareggio dei rivali, quello che assieme al successo sanciva la promozione, è esplosa la gioia prima in campo e poi nello spogliatoio. 
La festa è continuata in Piazza della Repubblica e poi al Bar Centrale. Successivamente, con una corriera interamente a loro disposizione, si sono recati a Parma. E in Via Farini la festa per la promozione è continuata fino alle ore piccole. 
Conquistare la Seconda categoria non è stato però facile. Lungo tutto l'arco del campionato ha dovuto lottare con due rivali di rispetto: il Bardi, che solo domenica scorsa ha abbandonato qualsiasi speranza pareggiando col Val Gotra, e il Madregolo. 
Il traguardo raggiunto è ancora più prestigioso se si pensa che il Collecchio è una società giovane. E' stata infatti fondata solamente due anni fa. Eppure ha subito bruciato le tappe, diventando una delle formazioni più interessanti nel panorama del calcio parmense: nello scorso campionato ha lottato nell’alta classifica fino a piazzarsi quarta; quest’anno ha centrato in pieno l’obiettivo promozione.
  Una squadra meravigliosa, come dimostrano anche i numeri che ha saputo confezionare in tutta la Terza categoria. 
In tutto il campionato, comprendendo quindi anche l'altro girone, è l'unica senza sconfitte. Può vantare la miglior difesa del campionato con solo 14 gol subiti, e il il  miglior attacco del girone con 54 reti. Malizia, il capocannoniere, ne ha segnati 13; Balangwe e Mazza, 9 ciascuno. E questi 54 gol li hanno segnati ben 18 giocatori diversi. Anche questo un segno che questa promozione è stata un successo di tutta la squadra,  maturato in un gruppo veramente affiatato e  ben guidato dall'allenatore Mike Franchetti.
 «Mi hanno messo a disposizione - dice proprio Franchetti - una squadra competitiva chiedendomi di creare un gruppo finalizzato a vincere il campionato». E Franchetti c'è riuscito perchè «la società ha lavorato bene in campagna acquisti inserendo nel gruppo della passata stagione, già valido, alcuni giocatori di categoria superiore; perchè il mio compito è stato sicuramente facilitato dal rendimento e dall’impegno dei giocatori, che non hanno mai mollato un attimo; e perchè i risultati ottenuti sul campo mi hanno aiutato moltissimo»: fino a formare una squadra che, secondo Franchetti, «ha espresso il gioco migliore fra tutte le formazioni della Terza categoria». 
E adesso è pronta per dare spettacolo anche in Seconda.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Lo "Zoo" di  105,  è morto Leone Di Lernia

spettacoli

Lo "Zoo" di 105, è morto Leone Di Lernia - VIDEO

Halle Berry si libera del vestito degli Oscar: così il Versace finisce per terra e lei si butta in piscina

come in un film

Halle Berry si libera del vestito degli Oscar e si tuffa Video

Montalbano torna, supera i 10 milioni e fa il 40%

televisione

Montalbano, ritorno record: supera i 10 milioni

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Top500": la classifica

IMPRESE

Top500 Parma, ecco la classifica completa

Lealtrenotizie

Arrestate due cittadine rumene

cittadella

Scippavano anziani: rom arrestate da un poliziotto fuori servizio

INCHIESTA

Alberi, sigilli a una casa famiglia per anziani. Tre indagati

da mantova a parma

Furto a un distributore, un moldavo in manette

autostrada

Incidente tra due camion a Fiorenzuola: code verso Fidenza

Consiglio comunale

Rifiuti e sicurezza: oggi Consiglio comunale Diretta dalle 15

opportunita'

Venti nuovi annunci per chi cerca un lavoro

Welcome day

Studenti Erasmus, benvenuti a Parma Fotogallery

L'ALLARME

Droga, a Parma ogni anno 400 segnalati alla Prefettura

3commenti

La traversata

Quei velisti con Parma nella cambusa

Mercati esteri

Sicim, tris di commesse per 200 milioni di dollari

Amarcord

Prati Bocchi, 67 anni di amicizia

meteo

Tornano pioggia, vento e neve sulle alpi

Langhirano

E' morto Pierino Barbieri

1commento

Scomparso

«Benito, come un padre per tanti di noi»

FOCUS

Monticelli? Mancano spazi per i giovani

LEGA PRO

Parma, Frattali out: in porta arriva Davide Bassi. Il Pordenone travolge il Bassano

L'estremo difensore era svincolato dall'Atalanta, nel suo passato anche Empoli e Torino

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le multe facili e quelle difficili

13commenti

EDITORIALE

Quei politici allergici alla libertà di stampa

di Filiberto Molossi

ITALIA/MONDO

il CASO

Dj Fabo ha morso il pulsante per il suicidio assistito

2commenti

TREVISO

Il Comune licenzia dipendente assenteista

SOCIETA'

caffè

A Milano lo Starbucks più grande d'Europa

comune

2200 anni della fondazione di Parma: ecco il logo di Franco Maria Ricci

SPORT

inghilterra

Ranieri: il tributo (mascherato) dei tifosi del Leicester Gallery

Ciclismo

Grave caduta per la giovane promessa Marco Landi

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, la nostra pagella

NOVITA'

Bmw, la nuova Serie 5 ragiona da ammiraglia