10°

22°

calcio dilettanti

Centro federale: Colorno diventa la Coverciano del Nord

centro federale colorno
Ricevi gratis le news
0

Sulla carta la semplice modifica della data di inizio della convenzione ventennale tra il Comune e l’Acd Colorno. Nella sostanza il via libera - questa volta sembra effettivo - alla realizzazione, con lavori che potrebbero iniziare già la prossima estate, del centro federale di calcio della Lega nazionale dilettanti al centro sportivo di via IV Novembre a Colorno che così potrebbe diventare una sorta di piccola Coverciano del calcio dilettantistico del Nord Italia.
Il progetto - che si sperava potesse partire già un paio di anni fa ma che poi, da quanto emerso in consiglio, ha subito rallentamenti per i cambi ai vertici della Lnd - farebbe diventare Colorno il luogo in cui ospitare l’attività delle rappresentative giovanili, gli aggiornamenti e corsi di formazione per allenatori, preparatori atletici, medici sportivi ed arbitri.
I numeri dell’operazione - come riportato nella delibera del consiglio comunale - prevedono un finanziamento di 500mila euro da parte della Lnd affiancato da un contributo regionale di circa 200mila euro. In tutto questo si inserisce l’adeguamento della convenzione ventennale tra Comune e Colorno calcio per la gestione del centro sportivo con la quale si prevede il riconoscimento alla società calcistica di 2500 euro al mese per i prossimi vent’anni.
Il progetto del centro federale prevede un lavoro di ampliamento degli spogliatoi e della tribuna del campo principale con la realizzazione di una sala polivalente che potrà ospitare convegni e varie attività della Lnd. «Si sperava di partire nel luglio del 2014 - ha spiegato l’assessore ai Lavori pubblici e allo Sport, Valerio Manfrini - tant’è che la convenzione originaria parlava dell’inizio della durata ventennale dal primo luglio del 2014. C’è stato un ritardo di un anno mezzo nell’iter procedurale ed oggi tecnicamente adeguiamo la convenzione dicendo che la durata ventennale scatterà dal momento della sottoscrizione dell’accordo che è ormai imminente, entro fine mese dovremmo concludere tutti i vari passaggi. Il progetto tecnico è in fase di stesura definitiva in questi giorni e l’appalto avverrà alla fine dei campionati, tra maggio e giugno». La modifica della delibera è passata con il voto favorevole della maggioranza e del gruppo di minoranza «Colorno Viva», mentre il consigliere di opposizione de «Il Comune che vorrei» Filippo Allodi è uscito dall’aula, così come fece in occasione dell’approvazione della delibera dell’aprile 2014.
«Già due anni fa - ha dichiarato Allodi - ci fu ampia discussione su questa delibera che fu approvata in scadenza di mandato vincolando pesantemente per vent’anni il Comune. I 2500 euro al mese sono 30mila euro all’anno e 600mila euro in vent’anni. Il dubbio, oggi come allora, non è sulla valenza dell’intervento, ma piuttosto sull’impegno che il Comune si assume. È come accendere un mutuo. Non si riescono a garantire i servizi, ma si blindano 600mila euro per questo intervento che potrebbe avere valenza più che per i cittadini colornesi per soggetti - rappresentative, allenatori o arbitri - che arrivano da fuori. Forse quei soldi potevano essere utilizzati per altro, ad esempio per il centro giovani».
Ad Allodi ha replicato la maggioranza: «I 2500 euro all’anno sono un adeguamento per il mantenimento di tutta la struttura seconda in tutta la provincia, forse, solo al centro di Collechiello. E poi c’è la valenza sociale dell’intervento: i ragazzi che gravitano intorno ad un centro sportivo sono tolti dalla strada e restano lontani da certi pericoli. In tutto questo c’è poi una ragione tecnica e di opportunità: il Comune ha bisogno di intervenire sugli impianti di via IV Novembre. Per farlo servirebbero tra i 200 e i 400mila euro. Quei soldi, subito, non ci sono. Investire risorse in vent’anni per noi è più sostenibile che cercarle, tutte, nell’immediato».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Paolo Schianchi a Tu si que vales

Tú sí que vales

Le mani e le 49 corde di Paolo Schianchi incantano su Canale 5 Video

La Coppa Cobram è arrivata anche a San Polo

COME FANTOZZI

La Coppa Cobram è arrivata anche a San Polo Foto

Andrea Spigaroli

Andrea Spigaroli

MUSICA

X Factor, il parmigiano Andrea Spigaroli va avanti (Con polemica)

4commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Cattani, imprenditore illuminato e professore ad honorem

UNIVERSITA'

Cattani, imprenditore illuminato e professore ad honorem

di Katia Golini

Lealtrenotizie

Furto in vialla a Langhirano

carabinieri

Colpo in villa sventato a Langhirano grazie ad un vicino: ladri in fuga

DUPLICE OMICIDIO

Solomon lascia il carcere. Il consulente del pm: «Folle e socialmente pericoloso»

4commenti

Giardino

Parco Ducale: giù il muro su viale Piacenza

Stanziati 1.281.000 euro

trasporto pubblico

Il Tar annulla gara vinta da Busitalia. Rizzi: "Ricorso, investimenti bloccati" Video

ricoverato al Maggiore

Montecchio: malore mentre fa ginnastica, grave 15enne Video

tg parma

Cassa di espansione sul Baganza: il progetto Video

Blitz

Controlli affitti: arrestato un 41enne

1commento

Via Trento

La rivolta dei residenti contro l'open shop

7commenti

Monticelli

Obbligo di firma, ma scappa con scooter rubato

1commento

inquinamento

Bollino rosso al nord, 24 città "fuorilegge" per smog. Anche Parma

Legambiente, Torino maglia nera. E a Milano prime misure traffico

4commenti

La storia

«I miei 41 anni da medico tra i monti del Nevianese»

3commenti

Inchiesta

I ragazzi a scuola da soli? tutti d'accordo

CONCORSO

Il gatto più bello di Parma: oggi alle 16 il finalista del gruppo 8

Lutto

Neviano piange il sarto Daniele Mazza: vestì tutto il paese

Fidenza

I ladri si ripresentano alla Pinko

serie B

Sondaggio: momento "opaco" del Parma, dove migliorare?

5commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

SCUOLA

Aimi: «Non usare i voti come punizioni»

EDITORIALE

La stretta di mano che va oltre la retorica

di Patrizia Ginepri

2commenti

ITALIA/MONDO

giallo

Ritrovata Dafne Di Scipio, la ventenne scomparsa a Varese

iraq

Kirkuk, Trump: "Non ci schieriamo, non dovevamo stare lì"

SPORT

Calcio

Spareggi Mondiali: Italia con la Svezia

Indonesia

Portiere muore dopo scontro in campo Video choc

SOCIETA'

meteo

Ophelia (polveri del Sahara) colora di rosso Londra e l'Inghilterra

tg parma

Gattile: ecco il corso per volontari

MOTORI

LA NOVITA'

Kia Stonic, debutta il nuovo «urban crossover»

EMISSIONI

Slovenia, dal 2030 stop ad auto benzina o diesel