19°

29°

calcio dilettanti

Centro federale: Colorno diventa la Coverciano del Nord

centro federale colorno
Ricevi gratis le news
0

Sulla carta la semplice modifica della data di inizio della convenzione ventennale tra il Comune e l’Acd Colorno. Nella sostanza il via libera - questa volta sembra effettivo - alla realizzazione, con lavori che potrebbero iniziare già la prossima estate, del centro federale di calcio della Lega nazionale dilettanti al centro sportivo di via IV Novembre a Colorno che così potrebbe diventare una sorta di piccola Coverciano del calcio dilettantistico del Nord Italia.
Il progetto - che si sperava potesse partire già un paio di anni fa ma che poi, da quanto emerso in consiglio, ha subito rallentamenti per i cambi ai vertici della Lnd - farebbe diventare Colorno il luogo in cui ospitare l’attività delle rappresentative giovanili, gli aggiornamenti e corsi di formazione per allenatori, preparatori atletici, medici sportivi ed arbitri.
I numeri dell’operazione - come riportato nella delibera del consiglio comunale - prevedono un finanziamento di 500mila euro da parte della Lnd affiancato da un contributo regionale di circa 200mila euro. In tutto questo si inserisce l’adeguamento della convenzione ventennale tra Comune e Colorno calcio per la gestione del centro sportivo con la quale si prevede il riconoscimento alla società calcistica di 2500 euro al mese per i prossimi vent’anni.
Il progetto del centro federale prevede un lavoro di ampliamento degli spogliatoi e della tribuna del campo principale con la realizzazione di una sala polivalente che potrà ospitare convegni e varie attività della Lnd. «Si sperava di partire nel luglio del 2014 - ha spiegato l’assessore ai Lavori pubblici e allo Sport, Valerio Manfrini - tant’è che la convenzione originaria parlava dell’inizio della durata ventennale dal primo luglio del 2014. C’è stato un ritardo di un anno mezzo nell’iter procedurale ed oggi tecnicamente adeguiamo la convenzione dicendo che la durata ventennale scatterà dal momento della sottoscrizione dell’accordo che è ormai imminente, entro fine mese dovremmo concludere tutti i vari passaggi. Il progetto tecnico è in fase di stesura definitiva in questi giorni e l’appalto avverrà alla fine dei campionati, tra maggio e giugno». La modifica della delibera è passata con il voto favorevole della maggioranza e del gruppo di minoranza «Colorno Viva», mentre il consigliere di opposizione de «Il Comune che vorrei» Filippo Allodi è uscito dall’aula, così come fece in occasione dell’approvazione della delibera dell’aprile 2014.
«Già due anni fa - ha dichiarato Allodi - ci fu ampia discussione su questa delibera che fu approvata in scadenza di mandato vincolando pesantemente per vent’anni il Comune. I 2500 euro al mese sono 30mila euro all’anno e 600mila euro in vent’anni. Il dubbio, oggi come allora, non è sulla valenza dell’intervento, ma piuttosto sull’impegno che il Comune si assume. È come accendere un mutuo. Non si riescono a garantire i servizi, ma si blindano 600mila euro per questo intervento che potrebbe avere valenza più che per i cittadini colornesi per soggetti - rappresentative, allenatori o arbitri - che arrivano da fuori. Forse quei soldi potevano essere utilizzati per altro, ad esempio per il centro giovani».
Ad Allodi ha replicato la maggioranza: «I 2500 euro all’anno sono un adeguamento per il mantenimento di tutta la struttura seconda in tutta la provincia, forse, solo al centro di Collechiello. E poi c’è la valenza sociale dell’intervento: i ragazzi che gravitano intorno ad un centro sportivo sono tolti dalla strada e restano lontani da certi pericoli. In tutto questo c’è poi una ragione tecnica e di opportunità: il Comune ha bisogno di intervenire sugli impianti di via IV Novembre. Per farlo servirebbero tra i 200 e i 400mila euro. Quei soldi, subito, non ci sono. Investire risorse in vent’anni per noi è più sostenibile che cercarle, tutte, nell’immediato».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Tutti al Begio day a Berceto

Era qui la festa

Tutti al Begio day a Berceto Foto

Grey's Anatomy 14 stupisce ancora, parla italiano

Stefania Spampinato

Tv

Grey's Anatomy 14: il cast parla sempre più italiano

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia

tg parma

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Programmazione dal 21/08/2017 al 25/08/2017 delle postazioni di accertamenti strumentali di velocità e irregolarità alla circolazione

VIABILITA'

Autovelox, speedcheck e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Maternità, rubate le due preziose sonde di un ecografo

Furto

Maternità, rubate le due preziose sonde di un ecografo

2commenti

incendio

Doppio focolaio a Panocchia: notte di fiamme e lavoro

Doppio intervento

Escursionisti in difficoltà in Appennino

varano

Così i vigili del fuoco hanno recuperato l'uomo scivolato nel calanco Video

weekend

In barca e sui sentieri, tra amor e trota: l'agenda della domenica

Protesta

«Cittadella abbandonata»

Fidenza

Spargono olio davanti ai negozi

LA STORIA

Angelo e Simba, quei due cani che hanno commosso tutti

SERIE B

Nuovi crociati crescono

Salsomaggiore

Pubblica in lutto: è morto Spalti

Personaggio

Ettore, cinquant'anni a tu per tu con la pietra

varano

Scivola per 50 metri in un calanco: i vigili del fuoco arrivano dall'alto Foto

FIDENZA

Addio all'ostetrica Mara Maini: ha fatto nascere migliaia di bambini

brescia

Cellino riabilita Ghirardi: "A Parma ha fatto tanto". La rabbia del web

8commenti

La testimonianza

«Io, molestata da un maniaco al Campus»

7commenti

Testimonianze

Parmigiani a Barcellona: «Abbiamo visto tanta solidarietà tra la gente»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I terroristi di ieri e quelli di oggi

di Michele Brambilla

EDITORIALE

Colpito il simbolo della gioia di vivere

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

Marina di pietrasanta

Rapina all'alba al Twiga di Briatore, banditi armati

NAPOLI

In codice rosso aspetta 4 ore: muore 23enne

3commenti

SPORT

Moto

Travolto dopo l'incidente, paura per Federico Caricasulo

il personaggio

«Chicco» Taverna l'ex rugbista che doma le onde

SOCIETA'

perugia

Oca lo becca al parco, nonno risarcito dalla Regione

IL DISCO

Elton John e quell'omaggio a John Lennon

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti