15°

29°

Provincia-Emilia

Separare l'Emilia dalla Romagna? Consiglieri divisi

Separare l'Emilia dalla Romagna? Consiglieri divisi
Ricevi gratis le news
0
Togliere il trattino per sancire  un vero e proprio divorzio.  Siamo alla secessione in salsa regionale: la Romagna chiede di staccarsi dall'Emilia.   E lo fa in nome del federalismo  con atti ufficiali:  ritiene di essere penalizzata dalle  politiche di Bologna e quindi, redditi procapite alla mano,  più povera.  In Commissione affari istituzionali sono in calendario due distinte proposte di legge, una del leghista Gianluca Pini, l'altra del pidiellino Enzo Raisi.   «Sono due realtà   diverse -  ha dichiarato Pini nei giorni scorsi -  sotto il profilo della vocazione economica e quindi vanno separate».
E i consiglieri regionali di Parma? A promuovere il progetto  è - ovvio -   il leghista Roberto Corradi, che se la cava con una battuta:   «Noi in regione  abbiamo già creato due segreterie: quella dell'Emilia e quella della Romagna. Quindi la divisione ce l'abbiamo  geneticamente dentro». Poi Corradi aggiunge: «Siamo favorevoli perché i due territori rappresentano realtà diverse, sia sotto il profilo storico che economico: pertanto una rappresentanza più aderente al territorio ci vede sempre favorevoli.  E poi  l'operazione sarebbe a costo zero per i cittadini: perchè  personale e risorse sarebbero presi  dall'attuale apparato regionale». Pollice dritto anche da Luigi Villani  del Popolo della Libertà, seppure in una cornice diversa: «Si tratta di un tema che viene posto da molto tempo:   storia e   cultura  sono molto   diverse tra l'Emilia e la Romagna.   Questo tipo di percorso è consentito dalle legge,  ma deve essere soprattutto sentito dalle popolazioni. Io ritengo che se la cosa  nascesse da una forte volontà popolare dovrebbe essere favorita:  sono quindi favorevole alla proposta, ma in quest'ottica.   E a quel punto anche  per  Parma si aprirebbero  prospettive diverse: e naturalmente sto parlando del capitolo della Lunezia, una nuova regione di cui molti parlano, ma rispetto alla quale nessuno ha compiuto passi concreti».  Il resto dei consiglieri regionali   boccia la proposta  e non va tanto per il sottile. «Mi sembra che abbiamo perso il lume della regione: adesso tutti quelli che hanno preso  due voti più degli altri si svegliano e decidono che bisogna fare tanti villaggi di Asterix - dice Roberto Garbi del Pd - Io continuo a pensare che persino l'ambito regionale sia stretto se si pensa al resto del mondo: la competizione avviene   per sistemi territoriali coesi  che puntano sull'innovazione. Penso che questo proposta sia antistorica. Mi sembra un ritorno ad una concezione medievale della città-stato».

Sulla stessa lunghezza d'onda Gabriele Ferrari, anche lui del Pd: «Il tema oggi è quello di aggregare territori per affrontare la competizione: quindi perseguire un'operazione che mira a dividere  mi sembra una scelta fuori dal nostro tempo. Altra cosa è valorizzare le specificità de territori, ma questo non c'entra niente con  il creare entità amministrative divise. Direi che è una proposta antistorica».  E pure Gabriella Meo (Sinistra  ecologia e libertà) la pensa allo stesso modo: «Probabilmente consiglieri e parlamentari dovrebbero guadagnare meglio il loro stipendio: l'Emilia-Romagna con il suo bel trattino è una delle regioni più importanti d'Italia e ha saputo costruire una storia sotto gli occhi di tutti. Non si possono inventare  proposte senza senso solo per la volontà di apparire». mar.fed.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Telefono hackerato: on line la Vonn e Woods nudi

Il caso

Telefono hackerato: on line la Vonn e Woods nudi

Paura per Minghi: ricoverato per un'intossicazione. Tour sospeso

Lecce

Paura per Minghi: ricoverato per un'intossicazione. Tour sospeso

Hydro jet

estate

Fa il "figo" con l'hydrojet, ma finisce male

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Osteria dl’Andrea

CHICHIBIO

«Osteria dl’Andrea», cucina casalinga della tradizione

di Chichibio

Lealtrenotizie

Una "passione" lunga 40 anni: i Boys e i ricordi in mostra Gallery

stadio tardini

Una "passione" lunga 40 anni: i Boys e i ricordi in mostra Gallery

terrorismo

Rischio attentati, la Prefettura: barriere e new jersey a feste e mercati

1commento

meteo

Da giovedì ancora caldo torrido: arriva Polifemo Video

1commento

furti

Ladri nel cortile della ditta: se ne vanno con un furgone "firmato"

Anteprima gazzetta

Traversetolese eroe salva la vita ad un uomo che stava annegando

INCHIESTA

Stu Pasubio, indagine chiusa. Ecco le accuse della Procura

12commenti

rapina

Piazza Garibaldi, ore 21: rapina con il coltello

3commenti

Tragedia

Cade in montagna, muore l'urologo Poletti

1commento

tg parma

Parma, Matri ad un passo: sì del giocatore, oggi nuovo incontro Video

calcio

Parma, oltre 7.200 abbonamenti. In attesa del colpaccio

corte godi

Furgone in fiamme: e l'incendio rischia di estendersi ai balloni

Furti

Due assalti in dieci giorni alla scuola Sanvitale

TRA FEDE E ARTE

Viaggio inedito nel Duomo «invisibile» Foto

tragedia

Barca prende fuoco e affonda nel Po, 65enne muore annegato Video

La vittima, Marco Padovani, era di Trecasali

Il racconto dagli Usa

I parmigiani cacciatori di eclissi

Fidenza

Basket, Azzoni: «Saremo la Fulgor per Fidenza»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I terroristi di ieri e quelli di oggi

di Michele Brambilla

EDITORIALE

La nuova mafia che occupa Parma

di Francesco Bandini

ITALIA/MONDO

Monterosso

Ventenne muore cadendo da un muraglione alle Cinque Terre

istruzione

Fedeli: "Favorevole a portare la scuola dell'obbligo a 18 anni"

SPORT

Ciclismo

Vuelta, ancora un italiano: Trentin

motori

La Ferrari rinnova il contratto con Raikkonen

SOCIETA'

usa

Tumore ovaie: risarcimento, J&J pagherà altri 417 milioni per "talco killer"

il caso

Anziano accusato di pedofilia. E il paese si spacca

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti