Provincia-Emilia

Tiziano, per Pellegrino era soprattutto un amico

Tiziano, per Pellegrino era soprattutto un amico
0
«Tiziano era  una persona sempre disponibile verso tutti. Un uomo con il sorriso sulle labbra e nel cuore, che non si è mai commiserato né abbattuto, mantenendo sempre il coraggio di reagire alla malattia, con l’ottimismo e la speranza di vincere anche l’ultima battaglia». 
A Pellegrino chi parla di Tiziano Durli, scomparso pochi giorni fa a causa di un tumore a soli 45 anni, non parla soltanto del vigile, o dell’ex presidente dell’Assistenza Pubblica, ma parla soprattutto di un uomo che per il paese è stato un punto di riferimento. 
Comandante della Polizia Municipale di Pellegrino da un paio d’anni, Tiziano era prima di tutto un uomo che si dedicava anima e corpo al volontariato: donatore Avis, è stato per dodici anni (dal 1996 al 2008) presidente della Pubblica Assistenza del paese e in seguito consigliere, ma soprattutto è stato da sempre, nell’associazione, volontario attivo e propositivo.
«Se tu chiedessi a cento persone chi era Tiziano - dice commosso un suo amico e collega della Pubblica Assistenza - tutti ti parlerebbero di una persona che è stata sempre attiva e presente per Pellegrino. Con la sua esperienza aiutava chiunque gli chiedeva una mano. Non si è mai tirato indietro e non ha mai mollato». 
Parlava della sua malattia in modo acuto e consapevole: «Nonostante le condizioni di salute, spesso era lui il primo a chiamarci e ad invitarci a casa sua, per vederci e per passare del tempo insieme, e lo ha fatto fino a che ha potuto, fino a poco prima del suo ultimo ricovero (all’Ospedale di Vaio, ndr).».
Racconta Giuseppe Carpana, presidente della Pubblica Assistenza: «Non ha mai smesso un attimo di pensare agli altri. Al suo lavoro, all’associazione, a come migliorarla e farla crescere sempre di più. Non ha smesso di aiutare il prossimo nemmeno quando si è scoperto ammalato, ed ha continuato a farlo finché gli è stato umanamente possibile».
Sul lavoro, il sindaco e i colleghi lo ricordano come un professionista serio e preparato: «Cominciò anni fa come operaio comunale - racconta scosso il sindaco Enrico Pirroni - e nonostante sia diventato vigile (grazie al superamento del concorso circa due anni fa, ndr), è rimasto la persona semplice di sempre, disponibile a rimboccarsi le maniche per ogni tipo di lavoro fosse necessario».
La divisa non gli ha mai fatto dimenticare le sue origini, «e anche nel suo nuovo ruolo  - concludono i colleghi, ancora increduli per la perdita dell’amico vigile - metteva prima di tutto umiltà, comprensione e tolleranza: Tiziano dialogava con la gente, voleva collaborazione e comprensione reciproca. Ed anche per questo motivo si faceva voler bene da tutti. Ci mancheranno la sua allegria, il suo prezioso aiuto e il sorriso che non ha mai rifiutato a nessuno».
Tiziano lascia la moglie Carla e il piccolo Luca di due anni. Attorno a loro il paese di Pellegrino si stringe, nel dolore e nello sgomento per la perdita, assurda e inaccettabile, di una vita tanto giovane.P.Z.
 
 
 
 
 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Aniston rifila un "due di picche" a Pitt

invito a cena

Aniston rifila un "due di picche" a Pitt

Marito e moglie si incontrano per caso in villa di scambisti: scoppia rissa

ARICCIA

Marito e moglie si incontrano per caso in villa di scambisti: scoppia rissa

Bertolucci, Maria sapeva tutto tranne uso del burro

giallo "Ultimo tango"

Bertolucci: "Maria sapeva tutto tranne del burro"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

autovelox

CONTROLLI

Autovelox e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Truffa-furto del finto soccorso stradale: nuove segnalazioni

collecchio-noceto

Truffa-furto del finto soccorso stradale: nuove segnalazioni

il fatto del giorno

Referendum e dimissioni: "Non è la fine politica di Renzi"

parma calcio

Vagnati Ds: lo "accoglie" D'Aversa: "Felice di averlo al mio fianco"

traversetolo

Ucciso da forma di Parmigiano: condannato il produttore della "spazzolatrice"

Galà e premiazioni

Cus: parata di campioni e di sorrisi Fotogallery

BASSA

Lutto a Sorbolo per la morte di Ilaria, uccisa da una malattia a 30 anni

Analogie

Il Parma sulle orme del "miracolo" Fiorentina 2002?

Cambio d'allenatore, innesti di mercato: da metà classifica alla B. Era il 2002. E c'era Evacuo

Incidente

Scontro auto-camion in tangenziale a Collecchio: ferita un'anziana

giudice sportivo

Due giornate a Lucarelli, ci sarà per il derby

Tifosi, lancio di bottiglie: 2.500 euro di multa

1commento

paura

La bimba resta a terra, il treno parte con la mamma

La "bimba" è stata accudita da un'agente della Polfer

Referendum

Il No vince con il 59,11% in Italia, nel Parmense ottiene il 52,63%

13commenti

salso

L'ultimo, commovente, saluto al giovane Lorenzo

I funerali del 15enne prematuramente scomparso

Parma

Calci e pugni alla moglie per anni: condannato

4commenti

Strajè

"Costretta" a fare ricerca all'estero. Il sogno di Maria Chiara: tornare a Parma Video

Duri esami in inglese e tedesco e tecniche innovative in Svizzera: ecco l'esperienza di una 28enne di Roccabianca

1commento

feste

Prove di illuminazione dell'albero di Natale in piazza Gallery

tg parma

Pizzarotti: "Referendum, a Parma debole il movimento per il No" Video

9commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Ci sarebbe, magari, un "grazie" da dire

di Michele Brambilla

8commenti

IL DIRETTORE RISPONDE

La verità può nascondersi ma c'è

ITALIA/MONDO

Governo

Mattarella chiede a Renzi di congelare le dimissioni: "Bilancio da approvare"

cagliari

Uccise i genitori adottivi, 28enne si impicca in carcere

SOCIETA'

televisione

Belen e Cuccarini, il sexy tango infiamma la tv

musica

La canzone di Natale di Radio Dj. Torna Elio e...c'è Valentino Video

SPORT

16a giornata

Parma - Bassano 1-1 Gli highlights

secondo allenamento

D'Aversa, subito alle prese con le assenze in difesa Video

MOTORI

GRUGLIASCO

Prodotta la Maserati numero centomila

NOVITA'

Q2, l'Audi che farà strage di cuori (femminili)