15°

Provincia-Emilia

Napoleone e Maria Luigia rivivono a Berceto

Napoleone e Maria Luigia rivivono a Berceto
0
di Paola Zazzali
Sabato  e domenica prossima Berceto celebra Napoleone e Maria Luigia, a due secoli dalla loro unione in matrimonio:  e lo fa in grande, con una manifestazione esclusiva, finora realizzata solo in città come Waterloo e Barcellona. 
Nella due giorni organizzata dal Comune, su iniziativa del vice sindaco e assessore al Turismo Maria Gabriella Brusini in  collaborazione con l’Associazione napoleonica d’Italia, a Berceto verranno rievocate vere e proprie battaglie napoleoniche, portate in scena da artisti e appassionati provenienti da ogni parte d’Italia che, vestendo i meravigliosi costumi dell’epoca, ricalcheranno situazioni e personaggi. 
Lungo le vie del borgo la truppa austriaca e la truppa francese si sfideranno, a suon di combattimenti e colpi di cannone, talmente simili alla realtà da sembrare veri, in una scenografia totalmente ispirata al periodo storico dell’imperatore francese.
 Due le rievocazioni in programma: la prima sabato alle 18, la seconda domenica alle 15, che si svilupperanno dal seminario, lungo la via Romea, al Castello di Berceto, dove avverranno gli scontri per la conquista del maniero. Il tutto in un contesto completamente calato nella storia, con musiche e danze affidati alle splendide rappresentazioni in costume delle damigelle del tempo. 
Tutto si svolgerà tra la gente, nei borghi, a partire da San Moderanno fino al prato del seminario, dove dalle 14 di sabato alle 12 di domenica sarà possibile vedere un vero e proprio campo militare allestito per l’occasione.
 Insomma, chi deciderà in questo fine settimana di visitare Berceto si troverà coinvolto in dinamiche particolari e suggestive. Potrà rivivere la storia grazie alle rappresentazioni, alla scenografia e alla cura dei costumi di scena e potrà seguire passo dopo passo la rievocazione delle battaglie fra due popoli tanto importanti per la storia del nostro paese. 
«Questa prestigiosa manifestazione - afferma il sindaco di Berceto Luigi Lucchi - affidata ad appassionati che sono dei veri e propri professionisti e che si dedicano anima e corpo a far rivivere la storia, vuole essere un omaggio a due personaggi della storia che a Berceto hanno lasciato un grande segno».
Proprio Napoleone, nel 1808, decise di realizzare la strada della Cisa. E proprio Maria Luigia diede il via all’opera. Una delle tante che la principessa austriaca volle per Berceto, come il restauro del Duomo e la costruzione del «Fortino», del seminario, della strada di Malerino.
«Per tutti questi motivi speriamo che anche a Berceto un’iniziativa tanto prestigiosa abbia il pubblico e il successo che merita».
 
 
 
 
 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Halle Berry si libera del vestito degli Oscar: così il Versace finisce per terra e lei si butta in piscina

come in un film

Halle Berry si libera del vestito degli Oscar e si tuffa Video

Montalbano torna, supera i 10 milioni e fa il 40%

televisione

Montalbano, ritorno record: supera i 10 milioni

Addio al gigante di «Trono di Spade»

MORTO FINGLETON

Addio al gigante di «Trono di Spade»

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Top500": la classifica

IMPRESE

Top500 Parma, ecco la classifica completa

Lealtrenotizie

Alberi, sequestrata una struttura per anziani

INCHIESTA

Alberi, sequestrata una struttura per anziani

autostrada

Incidente tra due camion a Fiorenzuola: code verso Fidenza

opportunita'

Venti nuovi annunci per chi cerca un lavoro

L'ALLARME

Droga, a Parma ogni anno 400 segnalati alla Prefettura

1commento

La traversata

Quei velisti con Parma nella cambusa

Mercati esteri

Sicim, tris di commesse per 200 milioni di dollari

Amarcord

Prati Bocchi, 67 anni di amicizia

meteo

Tornano pioggia, vento e neve sulle alpi

Langhirano

E' morto Pierino Barbieri

1commento

Scomparso

«Benito, come un padre per tanti di noi»

La pagella

Monticelli? Mancano spazi per i giovani

LEGA PRO

Parma, Frattali out: in porta arriva Davide Bassi. Il Pordenone travolge il Bassano

L'estremo difensore era svincolato dall'Atalanta, nel suo passato anche Empoli e Torino

1commento

svariati casi a Parma

Ed ecco servita la truffa degli estintori (per i negozi)

2commenti

il fatto del giorno

Droga, i numeri dell'emergenza Video

L'anteprima sulla Gazzetta di domani

1commento

in mattinata

Scippa in bici l'iphone ad una ragazza in via Farini: caccia al ladro

9commenti

Parma

Altri due incidenti questa mattina: quattro schianti in poche ore

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le multe facili e quelle difficili

13commenti

EDITORIALE

Quei politici allergici alla libertà di stampa

di Filiberto Molossi

ITALIA/MONDO

il CASO

Dj Fabo ha morso il pulsante per il suicidio assistito

1commento

usa

Aereo Cessna si schianta sulle case: tre vittime

SOCIETA'

caffè

A Milano lo Starbucks più grande d'Europa

comune

2200 anni della fondazione di Parma: ecco il logo di Franco Maria Ricci

SPORT

inghilterra

Ranieri: il tributo (mascherato) dei tifosi del Leicester Gallery

Ciclismo

Grave caduta per la giovane promessa Marco Landi

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, la nostra pagella

NOVITA'

Bmw, la nuova Serie 5 ragiona da ammiraglia