-2°

Provincia-Emilia

Napoleone e Maria Luigia rivivono a Berceto

Napoleone e Maria Luigia rivivono a Berceto
0
di Paola Zazzali
Sabato  e domenica prossima Berceto celebra Napoleone e Maria Luigia, a due secoli dalla loro unione in matrimonio:  e lo fa in grande, con una manifestazione esclusiva, finora realizzata solo in città come Waterloo e Barcellona. 
Nella due giorni organizzata dal Comune, su iniziativa del vice sindaco e assessore al Turismo Maria Gabriella Brusini in  collaborazione con l’Associazione napoleonica d’Italia, a Berceto verranno rievocate vere e proprie battaglie napoleoniche, portate in scena da artisti e appassionati provenienti da ogni parte d’Italia che, vestendo i meravigliosi costumi dell’epoca, ricalcheranno situazioni e personaggi. 
Lungo le vie del borgo la truppa austriaca e la truppa francese si sfideranno, a suon di combattimenti e colpi di cannone, talmente simili alla realtà da sembrare veri, in una scenografia totalmente ispirata al periodo storico dell’imperatore francese.
 Due le rievocazioni in programma: la prima sabato alle 18, la seconda domenica alle 15, che si svilupperanno dal seminario, lungo la via Romea, al Castello di Berceto, dove avverranno gli scontri per la conquista del maniero. Il tutto in un contesto completamente calato nella storia, con musiche e danze affidati alle splendide rappresentazioni in costume delle damigelle del tempo. 
Tutto si svolgerà tra la gente, nei borghi, a partire da San Moderanno fino al prato del seminario, dove dalle 14 di sabato alle 12 di domenica sarà possibile vedere un vero e proprio campo militare allestito per l’occasione.
 Insomma, chi deciderà in questo fine settimana di visitare Berceto si troverà coinvolto in dinamiche particolari e suggestive. Potrà rivivere la storia grazie alle rappresentazioni, alla scenografia e alla cura dei costumi di scena e potrà seguire passo dopo passo la rievocazione delle battaglie fra due popoli tanto importanti per la storia del nostro paese. 
«Questa prestigiosa manifestazione - afferma il sindaco di Berceto Luigi Lucchi - affidata ad appassionati che sono dei veri e propri professionisti e che si dedicano anima e corpo a far rivivere la storia, vuole essere un omaggio a due personaggi della storia che a Berceto hanno lasciato un grande segno».
Proprio Napoleone, nel 1808, decise di realizzare la strada della Cisa. E proprio Maria Luigia diede il via all’opera. Una delle tante che la principessa austriaca volle per Berceto, come il restauro del Duomo e la costruzione del «Fortino», del seminario, della strada di Malerino.
«Per tutti questi motivi speriamo che anche a Berceto un’iniziativa tanto prestigiosa abbia il pubblico e il successo che merita».
 
 
 
 
 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Malore alle prove del concerto: operato Al Bano

Roma

Al Bano operato dopo un malore: "Paura passata, il cuore sta ballando"

Poligoni

Polygons

Il cucchiaio del futuro da 1milione di $. Non ancora in vendita

2commenti

Chiara Ferragni regina Instagram 2016, in top Papa e Fedez

2016

La Ferragni regina di Instagram. Secondo? Vacchi. C'è il Papa

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso 6 dicembre

VELLUTO ROSSO

Da Shakespeare a Peter Pan: gli spettacoli da non perdere a teatro

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Incidente in Autocisa. Nebbia: visibilità 110 metri in A1 Traffico in tempo reale

Nebbia in A1 (foto d'archivio)

Traffico

Pericolo nebbia: visibilità 80 metri fino a Bologna in A1 Tempo reale

Scontro fra due auto: statale 63 chiusa per due ore nel Reggiano, 4 feriti

via d'azeglio

Un coro di no per la chiusura del supermercato Videoinchiesta

In arrivo una sala slot? (Leggi)

1commento

TRAVERSETOLO

Ladri in azione a colpi di mazza nel negozio. Poi la fuga

1commento

raccolta firme

La Cittadella si illumina con l'albero di Natale Video

Per ribadire il "no" alla chiusura del chiosco

Poviglio

Fanno esplodere il bancomat: filiale semidistrutta, caccia all'uomo fra Parma e Reggio  Video

2commenti

Parma

Elvis e Raffaele hanno celebrato l'unione civile: "Ora siamo una famiglia"

Cerimonia nella Palazzina dei matrimoni con il vicesindaco

1commento

ospedale

Day hospital oncologico: nuova organizzazione

convegno

Migranti, Pizzarotti in Vaticano: "Comuni lasciati soli" Video

2commenti

derby

Reggiana-Parma: in vendita i biglietti (4.200)

LETTERE

Bello FiGo e i luoghi comuni

1commento

Rugby

Zebre sconfitte dal Tolosa e... dalla nebbia. Partita sospesa dopo 63 minuti

viabilità

Ecco dove saranno gli autovelox la prossima settimana

1commento

Parma

Cachi in città: raccolte 180 cassette in un giorno Foto

1commento

Gazzareporter

I "magnifici 13"

Sorbolo

Sedicenne terribile autore di due «spaccate»

15commenti

Fidenza

Ubriaco si schianta contro un albero. Poi la bugia: "Rapito e costretto a bere" 

4commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Quando le notizie false diventano un'epidemia

di Paolo Ferrandi

IL DIRETTORE RISPONDE

Quelli che «Io? Mai stato renziano»

4commenti

ITALIA/MONDO

crisi

Mattarella: "Governo a breve. Prima del voto armonizzare le leggi"

cremona

Presepe negato, la diocesi: "E' tutto un malinteso"

WEEKEND

IL CINEFILO

Da "Captain Fantastic" a "Non c'è più religione": i film della settimana

45 ANNI DOPO

Tarkus, il capolavoro di Emerson Lake & Palmer

SPORT

Parma Calcio

D'Aversa: "Vinta una partita, non risolto i problemi". I convocati

sci cdm

Goggia 2ª in gigante Sestriere, vince Worley

MOTORI

AL VOLANTE

I consigli utili per guidare nella nebbia

4commenti

novità

Dal cilindro di Toyota esce C-HR, il Suv per tutti