20°

36°

Provincia-Emilia

'Ndrangheta - Omicidio di una vittima dell'usura: tre arrestati, due a Parma

'Ndrangheta - Omicidio di una vittima dell'usura: tre arrestati, due a Parma
Ricevi gratis le news
15

 La squadra mobile di Catanzaro ha arrestato nel milanese Franco Ruggiero, di 38 anni, accusato dell’omicidio di Franco Chirillo, all’epoca 44 enne, avvenuto a Gizzeria (Catanzaro) per questioni legate al recupero di somme usurarie il 10 febbraio del 2000. L’arresto di Ruggiero, residente in provincia di Parma, è stato fatto dagli agenti della squadra mobile del capoluogo calabrese nell’ambito di un’inchiesta per usura che ha portato in carcere, con l’accusa di estorsione, anche Salvatore Mancuso, di 43 anni (figlio del capo cosca deceduto Francesco), residente nel milanese, e Filippo Carrà, di 46, residente nel parmense. Tutti gli arrestati sono legati alla cosca Mancuso di Limbadi (Vibo Valentia).

Gli arresti, tra la Lombardia e l’Emilia (si parla della zona di Sissa), sono stati fatti in esecuzione di ordinanze di custodia cautelare emesse dal gip del Tribunale di Catanzaro, Tiziana Macrì.
 L’attività condotta dalla squadra mobile del capoluogo calabrese, con il coordinamento della Procura distrettuale antimafia, ha riguardato indagini su estorsione posta in essere per recuperare somme derivanti da prestiti usurari effettuati da Salvatore Mancuso. L’uccisione di Chirillo sarebbe scaturita dal debito a usura cui la vittima era stata sottoposta. All’arresto di Ruggiero gli investigatori sono giunti sulla base de iriscontri fatti alle dichiarazioni del collaboratore di giustizia, Angiolino Servello, con particolare riferimento al movente dell’omicidio legato alle vicende usurarie che avevano coinvolto come vittime anche tre imprenditori delle province di Crotone e Cosenza.

I nomi Franco Ruggiero e Filippo Carrà ricorrono nelle cronache del 2002, a proposito di indagini fra Brescai, Salsomaggiore e la Calabria relative al mercato della cocaina nel Nord-Italia, in particolare attraverso la città termale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • raffaello

    01 Maggio @ 10.17

    CHIEDO SCUSA A TUTTI SE QUALCUNO SI è OFFESO, LAMMINISTRAZIONE I SISSA è UN'OTTIMA AMMINISTRAZIONE, MA DICEVO SOLO CHE GLI GIRANO INTORNO CERTI PERSONAGGI . CI SON OTTIMI CALABRESI E CATTIVI SISSESI PUNTO A CAPO GRAZIE ALLA REDAZIONE SUL MIO POST UN Pò EMOTIVO

    Rispondi

  • andrea

    01 Maggio @ 10.15

    Certi problemi sono comuni al Nord come al Sud e bisogna parlare di ITALIA .........alcune città non devono sentirsi immuni da certe "Patologie" e credere che il male risiede altrove.L'illegalità è comune in tutta la nostra bella nazione.

    Rispondi

  • paolo

    01 Maggio @ 04.17

    PER RAFFAELLO. Non lhò scritto pirma ma fà lo stesso; nel commento che riguarda le inauguazioni di Sissa, c'è gente che nè ha bisogno di politici per i lavori, ne a bisogno di venire a guadagnarsi la fama di grandi personaggi a parma o meglio nella tua pozzenghera quale "sissa", perchè all'inaugurazione di Sissa c'èra gente che è nata nelle imprese, nella politica non c'è mai stata, non ha bisogno di politici fantomatizzati per prendere lavori perchè ha requisiti da cinquant'anni, credo da prima che tu nascessi e toccavi i qualche soldino, perchè caro raffaello devi sapere che persone che erano all'inaugurazione di Sissa, sono nati nell'oro, sono nati nel soldo, si sono fatti è si fanno il mazzo tutti i giorni fino alle nove di sera, e danno a mangiare a 60 persone, quindi credo che a stà gente tè solamente li dovresti ringraziare perchè portano lavoro ed occupazione.... buona serata....

    Rispondi

  • paolo

    01 Maggio @ 04.07

    Salve, vedo con attenzione i vostri commenti, li trovo molto interessanti, ed quindi credo che sia il minimo ribadire a ciò che è stato scritto. Dovete capire cari signore che c'è gente che ha imprese a parma da 15 anni, viene dalla calabria in particolare dal crotonese, dove queste persone posseggono un imperogiu' in calabria , sono signori, ed si possono comprare parma intera con tutta l'emilia romagna. Quindi cari interlocutori non generalizziamo, ma bensì', evitiamo inutili commenti, guardiamo stà gente con occhi diversi perchè fà muovere l'economia con 60 assunti, ed perchè nò, vediamo a che ora fanno ritorno a casa sti' signori. Questa gente lavora dalla mattina alla sera, per ottenere un fine ed portare a termine i lavori. Poi queste imprese sono qui' a Parma per una questione di ingrandimento aziendale, non per scappare dalla calabira, ma ribadisco in Calabria queste persone hanno si è nò 200 persone assunte, sono motore di svilupo per il Crotonese. Grazie e se avete da ribadire qualcosa fatelo pure.... buona serata...

    Rispondi

  • michele

    30 Aprile @ 21.13

    Le infiltrazioni mafiose al nord con la valigia piena di euri in contanti sono uno dei nostri maggiori problemi, un prefetto che lo nega è un problema, i meridionali che orgogliosamente concludono che la mafia è al nord sono un problema, gli extracomunitari che bighellonano in via d'azeglio proprio non ci volevano, ne avevamo abbastanza!

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Salvador Dalì, a 28 anni dalla morte i celebri baffi intatti

Spagna

A 28 anni dalla morte i baffi di Salvador Dalì sono intatti

Suicida Chester Bennington, cantante dei Linkin Park

Musica

Suicida Chester Bennington, cantante dei Linkin Park Video

Barbara Weldens

Barbara Weldens

FRANCIA

La cantante Barbara Weldens muore folgorata durante un concerto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ecco la Summer Promo: la Gazzatta a soli 45cent al giorno!

ABBONAMENTO DIGITALE

Ecco la Summer Promo: la Gazzetta a soli 45 cent al giorno!

Lealtrenotizie

Lite al parco di via Milano: magrebino ferisce italiano con le forbici

PARMA

Lite al parco di via Milano: magrebino ferisce italiano con le forbici Video

1commento

ANTEPRIMA GAZZETTA

Bollette anomale e strani anticipi da pagare: le storie sulla Gazzetta di Parma

incidente

Scontro fra una moto, due auto e un camion in via Traversetolo: un ferito grave

Autostrada

Bisarca perde due auto in A1: traffico in tilt per ore. Traffico: code in Autocisa

Traffico sostenuto nel pomeriggio

Delitto

Solomon incontra il papà: "Non volevo ucciderle"

10commenti

carabinieri

Pusher in viale Vittoria: un lettore fotografa il blitz La sequenza

3commenti

CALCIO

Coppa Italia: il Parma inizia in trasferta con il Bari. Si gioca il 6 agosto Video

PARMENSE

Welfare a Langhirano: Legacoop e Ausl ai ferri corti

E' scontro sul Centro di cure progressive

via picasso

"Sosta" al bar Tato nella notte: il ladri svuotano tre slot machine

L'amarezza del proprietario: il video

1commento

IL CASO

Ramiola, taglia i cavi per far tacere le campane

4commenti

tg parma

Operato alla testa, il sindaco di Varsi resta in Rianimazione Video

Parma

Vinicio Capossela insieme alla Filarmonica Toscanini: le foto della serata 

COMUNE

Un caso di dengue a Parma: disinfestazione in via Imbriani e al Barilla Center

Tecnici in azione per tre notti

1commento

POLITICA

Bersani: «Il Pd senza identità sta tirando la volata alla destra»

Il leader di Articolo Uno al circolo Inzani ha commentato le sconfitte elettorali

Accoglienza

Ma cosa fanno i profughi? Ecco la loro giornata tipo

6commenti

fisco

Ingrosso di elettronica: maxi-frode da 60 milioni. Anche Parma coinvolta

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL CASO

La lezione di papà Fred Video-editoriale

1commento

EDITORIALE

Borsellino e la giustizia che dobbiamo ai giovani

di Filiberto Molossi

1commento

ITALIA/MONDO

TORINO

Figlio muore sul Cervino, la madre discute la  tesi Video

grecia

Scossa di 6,7: due turisti morti e 200 feriti a Kos Foto Video

SPORT

parma calcio

I 40 anni di capitan Lucarelli: speciale Gazzetta Video

parma calcio

Qui Pinzolo: la foto-cronaca del primo giorno di allenamenti

SOCIETA'

MANTOVA

Amiche muoiono per un incidente in scooter. Quell'ultimo video su Fb

Era qui la festa

Sorbolo: facce da... girone dei golosi Foto

MOTORI

MERCEDES

Classe X, la Stella attacca il segmento dei pick-up

EMISSIONI

Anche Audi gioca d'anticipo: interventi su 850mila diesel