Provincia-Emilia

Sissa - Una vecchia barchessa per valorizzare il turismo

Sissa - Una vecchia barchessa per valorizzare il turismo
Ricevi gratis le news
1
Cristian Calestani
Il Comune di Sissa andrà ad acquistare dall’Azienda di Servizi alla Persona la barchessa che sorge a fianco della sede di Agriform. L’operazione - la cui acquisizione al patrimonio comunale è inserita nell’ordine del giorno del prossimo consiglio in programma per oggi  alle 18.30 - costerà all’amministrazione sissese 34 mila euro e si inserirà in un più ampio progetto di valorizzazione dell’area  «Villa Corte Sala», legato alla promozione dei prodotti tipici e al possibile incentivo di attività turistiche. 
«L'amministrazione - ha spiegato il sindaco di Sissa Grazia Cavanna - acquisirà la barchessa e sarà così possibile pensare concretamente ad un piano di ristrutturazione e valorizzazione insieme alla Fondazione Antonio Bizzozero e ad Agriform, alle quali sarà donato   un terzo della struttura. Da tempo - ha proseguito la Cavanna - abbiamo manifestato la volontà di acquistare l’immobile dal vecchio proprietario, vale a dire l’Azienda di Servizi alla Persona. Grazie all’acquisizione si potrà dunque pensare all’effettiva ristrutturazione dell’area nella quale, in una parte, sarà confermata la sede sissese di Agriform, ma che in futuro potrebbe diventare luogo di attrazione turistica e di promozione dei prodotti tipici del nostro territorio, primo fra tutti la spalla cruda di Palasone». 
Il piano di ristrutturazione dell’area verrebbe finanziato con un contributo regionale   intorno ai 170mila euro nell’ambito di un intervento per un importo complessivo di 300 mila euro. 
Sul fronte dei lavori pubblici nel comune di Sissa sono previsti a breve anche altri importanti interventi. Saranno infatti investiti nel complesso circa 200 mila euro, destinati prevalentemente alle frazioni, per la riasfaltatura di alcune strade e il miglioramento degli impianti di illuminazione a Coltaro così come per l’ammodernamento dell’impianto di riscaldamento del circolo «La Duchessa» di via Roma a Coltaro. In futuro, inoltre, dovrebbero trovare attuazione anche la riqualificazione della piazza di Torricella (con rimozione di manufatti fatiscenti) e la sistemazione dell’area delle cucine nel parco della Montagnola a Sissa. 
 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Leonardus Cook

    02 Maggio @ 09.49

    Per completezza d'informazione ricordo al sindaco e ai cittadini che l'immobile in oggetto apparteneva precedentemente al comune di Sissa ed esattamente al centro anziani Don Prandocchi. Con l'ingresso imposto del centro nella nuova struttura a.s.p. il comune ha perso la proprietà dell'immobile in quanto non ha pensato, alla divisione degli immobili posseduti, dalle effettive strutture operative del centro, come fatto da altri. La storia dell'a.s.p. la conosciamo bene come i bilanci (e sono dolori). L'attuale amministrazione, che in buona parte e per molte persone è anche la precedente che ha gestito il passaggio all'a.s.p, ora compra l'immobile per nobili scopi che condivido, ma di fatto regalando l'intera cifra.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Moreno Morello

Moreno Morello

TELEVISIONE

Aggredito Moreno Morello di Striscia la Notizia in un hotel di Roma

Guerre stellari tra solennità e disco music

IL DISCO

Guerre stellari tra solennità e disco music

Intervista a Simonetti dei Goblin stasera al Campus Industry

INTERVISTA

Goblin, Simonetti : "I giovani ci riscoprono grazie a internet"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Il nuovo video sulle 5 regole per non toppare l’anolino di fidenza

TRADIZIONI

Anolini, a Fidenza li fanno così (video). E voi? Inviate video e foto

Lealtrenotizie

Busseto ha perso il dolce sorriso di mamma Chiara: aveva 41 anni

LUTTO

Busseto ha perso il dolce sorriso di mamma Chiara: aveva 41 anni

BASSA

Pedone investito da un'auto a San Secondo: è grave

CORCAGNANO

L'addio a Giulia, folla commossa al rosario

Il funerale alle 14,30

cosa fare oggi

Tra assaggi di Natale, Kataklò e "ristoranti" per animali: l'agenda del sabato

BASSA

Alluvione: anche la Procura di Parma apre un fascicolo Video

Domenica mattina dovrebbe essere riaperto il ponte della piazza di Colorno

DOPO-ALLUVIONE

Colorno, l'accusa dei cittadini: «Non siamo stati avvertiti»

SOLIGNANO

Allerta meteo via mail, ma non c'è la corrente

TRAVERSETOLO

«Senza gas in inverno. E le bollette pagate»

SALA BAGANZA

"E nel mio bar metto i libri al posto delle slot"

2commenti

capodanno

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

L'assessore Guerra: "Spenderemo 100mila euro in meno"

5commenti

TURISMO

Appennino, arriva la via Longobarda

SALSO

«L'alveo dello Stirone è abbandonato a se stesso»

Inchiesta

Disturbi dell'apprendimento, la situazione a Parma

Regione

Alluvione, la prima stima dei danni: 105 milioni fra Parma, Reggio e Modena

Il presidente della Regione ha firmato la richiesta di stato di emergenza, subito girata al governo

PARMA

Incidente con auto ribaltata: disagi al traffico in zona Petitot Foto

Vicino a Coenzo

«Noi, i dimenticati dell'alluvione»

La rabbia degli abitanti oltre il confine con Brescello. «Nessuno ci ha avvertiti e così abbiamo perso tutto»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

KILLER

Catturato Igor: niente estradizione in Italia. E' arrivato in Spagna in auto? Foto

1commento

MANTOVA

Bimbi uccisi: indagato anche il marito di Antonella Barbieri

SPORT

CALCIO

La vigilia di Parma-Cesena, D'Aversa: "Loro in gran forma, non sarà facile" Video

VIDEO

Rugby Noceto: Leone Larini spiega come è cresciuta la squadra

SOCIETA'

CUNEO

La salma di Vittorio Emanuele III tornerà in Italia

FESTE PGN

Karma: la notte di J.L. David Foto

MOTORI

motori

Ford, che Fiesta: ST-Line o Vignale per pensare in grande

DUE RUOTE

La prova: Ducati Multistrada 1260