22°

32°

Provincia-Emilia

Fusione dei Comuni: sono più i favorevoli dei contrari

Ricevi gratis le news
0
Paolo Panni
Diventerà realtà la proposta di fusione fra i Comuni di Polesine e Zibello? E’ quello che un po' tutti  si chiedono dopo la notizia della decisione    dei due Comuni, di affidare un incarico professionale per uno   studio di fattibilità sulla fusione dei Comuni. L’iniziativa approderà oggi alle 19, in Municipio a Zibello sui banchi del consiglio dell’Unione civica Terre del Po ed un paio d’ore più tardi in  Consiglio  a Polesine. A Zibello se ne parlerà   giovedì 6 maggio, in serata. 
Nel frattempo,   lunedì in Provincia sarà annunciato  l’affidamento dello studio di fattibilità. 
La popolazione dei due centri si «divide», sull'opportunità di questa fusione. C'è chi si dice completamente a favore ma non mancano gli scettici. Per Quirino Ariozzi di  Pieveottoville «la cosa andrebbe bene se diminuissero le spese per i Comuni. Del resto un certo interesse c'è visto che le Regioni spingono in questa direzione».  In linea con lui Nicola Cremaschini, sempre di Pieve secondo cui «la fusione può essere positiva per i vantaggi economici che porterebbe. Poi però bisogna vedere come reagisce la gente». Favorevole anche l’imprenditore Franco Barella che dice «non ne sapevo nulla ma d’istinto la cosa mi piace molto. Certamente va approfondita e verificata per capire se sarà un bene per la   gente». 
Leonarda (Miriam) Leonardi, della trattoria La Buca si definisce   “apolitica”: «Per me va   tutto bene:  sono fuori dalle varie questioni politiche dei due paesi. Perciò - scherza - io vivo in un comune a parte. Non posso comunque giudicare una cosa che non conosco». Rosalba Scaglioni, scrittrice e titolare della locanda Leon d’oro di Zibello si dice  «d’accordo anche perchè da, quel che so per dieci anni si sarebbe ai primi posti per l’assegnazione dei finanziamenti della Regione. I paesi troppo piccoli e con tanti abitanti anziani stanno morendo: bisogna assolutamente fare qualcosa per invertire il trend negativo». 
E c'è anche chi, come Lorenzo Bettati (Zibello) vedrebbe bene «una sola amministrazione  per Polesine, Zibello e Roccabianca. Basta - osserva - sperperare soldi per giunte ogni tre “gatti”». 
Da Polesine, è assolutamente d’accordo sulla fusione anche Laura Flora dell’agriturismo «La Varana» mentre Marika Gobbi, del ristorante «La vecchia Samboseto», pur sottolineando che «forse una fusione sarebbe positiva dal punto di vista economico», ammette: «Non mi piacerebbe che venissero a mancare i servizi e che il paese morisse a poco a poco. Vorrei che a Polesine rimanesse tutto quello che c'è ora». 
Marco Casaroli, pure di Polesine, dice che «ci sono alcuni aspetti che vorrei approfondire. Per il momento - afferma - posso dire che se l’unione serve per portate beneficio economico al nuovo comune, non posso che essere favorevole». 
Dello stesso parere Andrea Sivelli secondo cui «la fusione tra Polesine e Zibello porterà soltanto benefici. Non è pensabile, in un ottica futura, affrontare temi sociali   da soli. L’istituzione dell’Unione civica terre del Po  è stato il primo passo per l’ottimizzazione dei servizi. L’istruzione e il sociale devono aver un unico riferimento. Il Po, il culatello e i prodotti agricoli delle nostre terre - aggiunge - sono il nostro   comune denominatore e da lì dobbiamo partire.  Non mi importa  se il municipio sarà a Polesine o Zibello: mi importa che il comune eroghi servizi  alla popolazione».  
 
 
 
 
 
 
 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia

tg parma

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia Video

Nuda in giro per Bologna: individuata e super-multa

SOCIAL

Bologna, la ragazza che passeggiava nuda rivela: "E' un esperimento sociale" Video

2commenti

"Vietato annoiarsi" a Bedonia: foto dalla piscina

PISCINe 

"Vietato annoiarsi" a Bedonia Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ferragosto di una volta: Parma deserta nel 1988

TG PARMA

Come eravamo: Parma deserta nel Ferragosto del 1988 Video

2commenti

Lealtrenotizie

«Eravamo lì 40 minuti prima dell'inferno»

PARMIGIANI A BARCELLONA

«Eravamo lì 40 minuti prima dell'inferno»

Testimonianze

Parmigiani a Barcellona: «Abbiamo visto tanta solidarietà tra la gente»

La testimonianza

«Io, molestata da un maniaco al Campus»

2commenti

weekend

Tra sagre e... castelli di sabbia: l'agenda. Rimandata la festa degli amor

CRONACA NERA

Rapina alla farmacia di via Volturno, due banditi in fuga

I dipendenti minacciati con i cutter

1commento

neviano

Attenzione, attraversamento cinghiali. Riuscite a contarli tutti? Video

Escursionismo

Rifugi, quelle case dove abita la natura

Amichevole

Parma e Empoli non si fanno male

Teatro

Addio a Tania Rocchetta, 50 anni di palcoscenico. E di impegno civile

Varano Melegari

La Polisportiva Varanese si tinge di Milan

Lutto

E' morto Maurizio Carra, un'istituzione dell'automobilismo

via bixio

Entra di notte al bar e fa bottino: arrestato grazie a un passante

1commento

COLLECCHIO

Talignano invasa da cinghiali e nutrie: la protesta dei residenti

Lamentele anche a Pontescodogna: «Troppe strade sconnesse»

METEO

Temporali, vento e caldo oggi in Emilia-Romagna

Le previsioni per il Parmense

carabinieri

Arrestate tre rom: così fecero bottino al Famila di Salso Il video

13commenti

Elisoccorso

Ora gli «angeli» dell'emergenza volano anche di notte

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Che cosa resta dei nostri amori

di Michele Brambilla

2commenti

CHICHIBIO

«Osteria dl’Andrea», cucina casalinga della tradizione

di Chichibio

ITALIA/MONDO

TERRORISMO

Barcellona: per la polizia sono tutti morti i quattro ricercati. Forse in Francia l'autista-killer

terrorismo

Barcellona, terza vittima italiana: Carmela, residente in Argentina

SPORT

Incidenti stradali

Ritirata patente al calciatore Kabashi

Calciomercato

Telenovela Kalinic, l'ultima puntata è incredibile

SOCIETA'

gazzareporter

Limiti di velocità... al Parco Ducale Foto

MINISTERO

Niente nido e scuola dell'infanzia per i bimbi non vaccinati

2commenti

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti