21°

Provincia-Emilia

Lei lo respinge, lui la prende per il collo e la sequestra

Ricevi gratis le news
10

Forse respinto dopo l’ennesimo tentativo di approccio con una 37enne romena di cui si era invaghito, un operaio di 36 anni residente a Toano, sull'Appennino reggiano, nella notte tra venerdì e sabato ha afferrato per il collo la donna, facendole perdere i sensi, poi l’ha caricata sulla propria auto e infine l’ha rinchiusa in una camera d’albergo nei pressi di Frassinoro, nel Modenese, dopo ore passate a vagare per le strade dell’Appennino.
L’aggressione è avvenuta nel parcheggio esterno di una discoteca del Reggiano. Ma i due si erano conosciuti in un locale della periferia di Parma circa un anno fa.
Dopo avere rinchiuso la romena in albergo, l’uomo ha ripreso a vagare fino a che, arrivato a Montefiorino, agitato e in ansia per ciò che aveva fatto, è andato dai carabinieri e ha raccontato tutto. I militari hanno verificato i fatti e sono risaliti all’hotel in cui la ragazza era segregata. Sotto shock e con ecchimosi sul collo, la rumena è stata trasportata al pronto soccorso dell’ospedale di Sassuolo.
Il 36enne è stato arrestato per tentato omicidio aggravato dai futili motivi e per sequestro di persona e condotto nel carcere di Modena. Le indagini proseguono per fare chiarezza sull'esatto motivo che ha portato l’operaio a compiere un gesto tanto grave e per capire se la donna abbia subito o meno anche violenza sessuale.

Altri particolari sulla vicenda sono sulla Gazzetta di Parma in edicola lunedì 3 maggio.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Matteo

    03 Maggio @ 14.36

    Il punto è sempre lo stesso, ogni qual volta c'è un articolo che coinvolge nel bene (raramente) o nel male (quasi sempre) un extracomunitario i soliti 2 stalinisti partono in quarta e cominciano a tirarsi addosso commenti negativi..è sempre così. MAI una volta che ci sia un commento di Mauro o Alessandro relativo a un articolo che non riguardi un extracomunitario..MAI.. Ma come per magia leggendo i commenti agli articoli si capisce che siete gli unici 2 fan di certa gente...magari un motivo c'è. Comunque anche qui come in altri articoli c'è poco da stare a pensare a quello che è successo, è chiaro che l'italiano, reggiano, che ha commesso il fatto è un delinquente e come delinquente dovrebbe pagare con la galera..c'è da aggiungere qualcosa?

    Rispondi

  • marco

    03 Maggio @ 11.36

    The Clansman, un'ottica tanto fine da non cogliere la provocazione quando si parla di espellere gli italiani che delinquono. Ma questo nick è legato al libro sul Ku Klux Klan? http://tinyurl.com/hy2bt

    Rispondi

  • Geronimo

    02 Maggio @ 19.05

    The clansman i tuoi commenti mi piacciono e sono giusti io la vedo così, devi ammettere che Mauro una ragione nel suo discorso c'è l'ha. Infatti nei commenti (anche i tuoi) si dice tutti a casa, indipendentemente dall'essere onesto o meno. Magari la prossima volta, visto che alla fine dal tuo messaggio pur essendo tu di destra e io tendenzialmente di sinistra (ho votato a destra, non voterò mai al centro anche perchè i cosiddetti privilegi delle varie caste sono stati fatti dalla vecchia dc o similari e i danni li stiamo ancora pagando, basta vedere che persone sono andate in pensione a 35 anni....), ci troviamo d'accordo su varie cose, specifica meglio dicendo via tutti i ladri. Scrivendo così è più semplice e rendi inattaccabili i commenti come quello di mauro. Alla fine se ci pensiamo un attimo, tutti noi (io compreso ovviamente) non commentiamo il faqtto che è grave e da condannare, ma ci facciamo la guerra perchè uno è comunista e l'altro razzista..... Commento a questo articolo può essere solidarietà alla ragazza e giusta pena al deficente, non c'è niente altro da aggiungere

    Rispondi

  • mauro

    02 Maggio @ 18.55

    io capisco solo che il klukluxiano non risponde. lui e tanti altri, gli stranieri li vogliono espellere tutti; che abbiano commesso reati o no lo hanno scritto decine di volte.

    Rispondi

  • parmense doc

    02 Maggio @ 18.02

    uno dei 3 requisiti che contraddistingue uno STATO ( assieme al territorio e alla popolazione) è il concetto di CITTADINANZA....ripeto: espellere un cittadino italiano è impossibile perchè, a norma di diritto internazionale, chi se lo prende? espellere uno STRANIERO che delinque è legale ( lo fanno tutti, tranne l'italia secondo il desiderio degli antirazzisti) e conveniente ( si evita di metterlo in carcere ogni 2 gg )...ma E' COSI DIFFICILE CAPIRLO, MAURO E CO?? oppure quando i concetti sono s emplici diventano impossibili?

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

14-0 e calcetto finisce in rissa, squadra denunciata

torino

14-0 e il calcetto finisce in rissa, squadra denunciata

"Open bar al Castello": ecco chi c'era alla festa

FELINO

"Open bar al Castello": ecco chi c'era alla festa Foto

Il CineFilo per domenica 22 ottobre - La battaglia dei sessi - Nico 1988 - It - Blade runner 2049 -

IL CINEFILO

It, il nuovo Blade Runner, La battaglia dei sessi: i film della settimana

Notiziepiùlette

Ultime notizie

L'autunnale torta di riso e verze

LA PEPPA

La ricetta L'autunnale torta di riso e verze

Lealtrenotizie

incidente mortale

sorbolo

Pedone investito nella notte in via Mantova: muore un 60enne

La vittima è Asani Memedali, macedone, da anni residente in paese

POLIZIA

"Spaccata" alla concessionaria 'Philosophy': rubate tre moto

Bottino di circa 40mila euro

parma

D’Aversa: "Foggia campo difficile. Cambierò qualcosa" Video

CARABINIERI

Preso il pusher dei ragazzini delle medie: è già libero

12commenti

Parma

Evade dai domiciliari per lavorare nel negozio dei genitori: 50enne arrestato

L'uomo è stato arrestato dai carabinieri per evasione

Via D'Azeglio

Offre droga ai carabinieri in borghese e ne colpisce uno durante la fuga

Arrestato uno studente marocchino 23enne nei guai dopo un controllo dei carabinieri

CALCIO

Domani si gioca Foggia-Parma, oggi le visite per Ceravolo Video

E' già tempo di nuove sfide per i crociati

Chiesa cittadina

Fra' Pineda e don Pezzani, i due nuovi parroci

PARMA

"Solo italiani referenziati" per l'appartamento in affitto: l'annuncio che fa discutere

Polemica sui social network: "E' razzista"

36commenti

REPORTAGE

I sentieri del nostro Appennino: 400 km di infinito

IL CASO

«La scuola di San Paolo esclusa dagli Studenteschi»

NOVITA'

D'inverno al cinema: ora a Fidenza si può

TUTTAPARMA

«Al sóri caplón'ni», angeli in corsia

Lubiana

Il nuovo polo sociosanitario? Dopo 12 anni resta un miraggio

Se ne parla dal 2005, ma l'unica traccia è una recinzione malmessa. Storia di una struttura mai nata

AUTOSTRADA

Incidente in A1: coda tra Parma e Fidenza questa mattina

Progetto

La biblioteca a San Leonardo? Tutti la vogliono

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Renzi contro tutti. Pd lacerato verso il voto

di Stefano Pileri

CHICHIBIO

«Trattoria Ferrari da Cecchino», la tradizione continua

di Chichibio

ITALIA/MONDO

INCIDENTE

Tragedia nel Savonese: vuole sparare a un cinghiale ma uccide un fungaiolo

RICCIONE

La vittima dell'incidente è a terra, 29enne filma l'agonia in diretta Facebook

SPORT

Moto

Guido Meda svela un aneddoto su Simoncelli

FORMULA 1

Hamilton, le mani sul Mondiale. Vettel 2°. Colpo di scena, Raikkonen 3°

SOCIETA'

CULTURA

«A scuola nei musei»: il viaggio sta per ricominciare

GAZZAREPORTER

"Parcheggio inadeguato in via Jacchia"

MOTORI

IL FUTURO

Volvo, rivoluzione Polestar: si partirà da un coupé ibrido da 600 Cv

MINI SUV

Hyundai Kona, al lancio prezzi da 14.950 euro