20°

Provincia-Emilia

Lei lo respinge, lui la prende per il collo e la sequestra

Lei lo respinge, lui la prende per il collo e la sequestra
10

Forse respinto dopo l’ennesimo tentativo di approccio con una 37enne romena di cui si era invaghito, un operaio di 36 anni residente a Toano, sull'Appennino reggiano, nella notte tra venerdì e sabato ha afferrato per il collo la donna, facendole perdere i sensi, poi l’ha caricata sulla propria auto e infine l’ha rinchiusa in una camera d’albergo nei pressi di Frassinoro, nel Modenese, dopo ore passate a vagare per le strade dell’Appennino.
L’aggressione è avvenuta nel parcheggio esterno di una discoteca del Reggiano. Ma i due si erano conosciuti in un locale della periferia di Parma circa un anno fa.
Dopo avere rinchiuso la romena in albergo, l’uomo ha ripreso a vagare fino a che, arrivato a Montefiorino, agitato e in ansia per ciò che aveva fatto, è andato dai carabinieri e ha raccontato tutto. I militari hanno verificato i fatti e sono risaliti all’hotel in cui la ragazza era segregata. Sotto shock e con ecchimosi sul collo, la rumena è stata trasportata al pronto soccorso dell’ospedale di Sassuolo.
Il 36enne è stato arrestato per tentato omicidio aggravato dai futili motivi e per sequestro di persona e condotto nel carcere di Modena. Le indagini proseguono per fare chiarezza sull'esatto motivo che ha portato l’operaio a compiere un gesto tanto grave e per capire se la donna abbia subito o meno anche violenza sessuale.

Altri particolari sulla vicenda sono sulla Gazzetta di Parma in edicola lunedì 3 maggio.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Matteo

    03 Maggio @ 14.36

    Il punto è sempre lo stesso, ogni qual volta c'è un articolo che coinvolge nel bene (raramente) o nel male (quasi sempre) un extracomunitario i soliti 2 stalinisti partono in quarta e cominciano a tirarsi addosso commenti negativi..è sempre così. MAI una volta che ci sia un commento di Mauro o Alessandro relativo a un articolo che non riguardi un extracomunitario..MAI.. Ma come per magia leggendo i commenti agli articoli si capisce che siete gli unici 2 fan di certa gente...magari un motivo c'è. Comunque anche qui come in altri articoli c'è poco da stare a pensare a quello che è successo, è chiaro che l'italiano, reggiano, che ha commesso il fatto è un delinquente e come delinquente dovrebbe pagare con la galera..c'è da aggiungere qualcosa?

    Rispondi

  • marco

    03 Maggio @ 11.36

    The Clansman, un'ottica tanto fine da non cogliere la provocazione quando si parla di espellere gli italiani che delinquono. Ma questo nick è legato al libro sul Ku Klux Klan? http://tinyurl.com/hy2bt

    Rispondi

  • Geronimo

    02 Maggio @ 19.05

    The clansman i tuoi commenti mi piacciono e sono giusti io la vedo così, devi ammettere che Mauro una ragione nel suo discorso c'è l'ha. Infatti nei commenti (anche i tuoi) si dice tutti a casa, indipendentemente dall'essere onesto o meno. Magari la prossima volta, visto che alla fine dal tuo messaggio pur essendo tu di destra e io tendenzialmente di sinistra (ho votato a destra, non voterò mai al centro anche perchè i cosiddetti privilegi delle varie caste sono stati fatti dalla vecchia dc o similari e i danni li stiamo ancora pagando, basta vedere che persone sono andate in pensione a 35 anni....), ci troviamo d'accordo su varie cose, specifica meglio dicendo via tutti i ladri. Scrivendo così è più semplice e rendi inattaccabili i commenti come quello di mauro. Alla fine se ci pensiamo un attimo, tutti noi (io compreso ovviamente) non commentiamo il faqtto che è grave e da condannare, ma ci facciamo la guerra perchè uno è comunista e l'altro razzista..... Commento a questo articolo può essere solidarietà alla ragazza e giusta pena al deficente, non c'è niente altro da aggiungere

    Rispondi

  • mauro

    02 Maggio @ 18.55

    io capisco solo che il klukluxiano non risponde. lui e tanti altri, gli stranieri li vogliono espellere tutti; che abbiano commesso reati o no lo hanno scritto decine di volte.

    Rispondi

  • parmense doc

    02 Maggio @ 18.02

    uno dei 3 requisiti che contraddistingue uno STATO ( assieme al territorio e alla popolazione) è il concetto di CITTADINANZA....ripeto: espellere un cittadino italiano è impossibile perchè, a norma di diritto internazionale, chi se lo prende? espellere uno STRANIERO che delinque è legale ( lo fanno tutti, tranne l'italia secondo il desiderio degli antirazzisti) e conveniente ( si evita di metterlo in carcere ogni 2 gg )...ma E' COSI DIFFICILE CAPIRLO, MAURO E CO?? oppure quando i concetti sono s emplici diventano impossibili?

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

gazzarock

musica

Premio Gazzarock, la sfida comincia: vota il tuo artista preferito

David, Bruni Tedeschi: molta gratitudine per questo film

DAVID

La pazza gioia, Bruni Tedeschi: molta gratitudine per questo film Video

Belen in vestaglia in Qatar

Moto Gp

Belen in vestaglia in Qatar Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Foto tratta dal sito ufficiale del ristorante

CHICHIBIO

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Lealtrenotizie

Maxi-sequestro di armi da guerra in provincia. In manette in cinque

carabinieri

Maxi-sequestro di armi da guerra nel Parmense: volevano rubare anche la salma di Enzo Ferrari

Londra

Gemellini borgotaresi salvano la vita alla mamma

1commento

piazzale dalla chiesa

Al bar con la droga pronta per lo spaccio: fermato il pusher richiedente asilo

1commento

Crisi

Copador, si apre la strada del risanamento

corte dei conti

Interviste a pagamento, assolto Villani. Condannati 6 ex consiglieri regionali

1commento

Incidente

Ubriaco travolge tre ciclisti

2commenti

Femminicidio

La madre di Alessia: «Oggi compirebbe 40 anni»

Personaggi

Francesco Canali, messaggio di speranza ai malati di Sla

sondaggio

Le cose buone e belle di Parma? Boom di voti online

Il personaggio

Bassi: «Il Parma a Gubbio finalmente ha fatto il Parma»

Lavoro

Gli agricoltori contro l'abolizione dei voucher

paura

Rogo in un garage a Salso, distrutte 4 auto: matrice dolosa? Video

Lutto

Addio a Carlo Carli, pioniere del marketing

Intervista

Uto Ughi: «Un buon violino è come una Ferrari»

carabinieri

Sushi senza "targa", sequestrati 55 chili di prodotti alimentari

Nas e Polizia municipale multano ristorante giapponese

9commenti

Parma

Ponte Romano: al via la riqualificazione. Previsto parcheggio da 40 posti sotto la Ghiaia

Lavori fino all'autunno: posata la prima pietra

15commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Chi ha interesse a volere la realtà percepita

4commenti

LA BACHECA

Venti offerte per chi cerca lavoro

ITALIA/MONDO

roma

Massacrato dal branco: fermati due fratelli. Si nascondevano da parenti

Salute

Ausl, caso di meningococco nell'Appennino reggiano

SOCIETA'

La polemica

Due ragazze indossano i leggings: United nega l'imbarco

3commenti

CONSIGLI

Incontri ravvicinati con i cinghiali? Usate la strategia del torero

1commento

SPORT

SPECIALE F1

Buona la prima: la Ferrari di Vettel è davanti a tutti

MOTOGP

Moto: mondiale si apre all'insegna di Viñales, suo gp Qatar

MOTORI

innovazione

La Fiat 500? Adesso si può noleggiare su Amazon

NOVITA'

Non solo Suv: ecco le nuove berline e wagon del 2017