16°

Provincia-Emilia

Istruzione, Berceto punta su una scuola di qualità

Istruzione, Berceto punta su una scuola di qualità
1
Stefano Becchetti
Nei giorni scorsi si è tenuto a Berceto un importante consiglio comunale interamente dedicato alla scuola, con la partecipazione straordinaria dell’assessore provinciale all’istruzione Giuseppe Romanini.
 Che dire di una scuola che con lo spettro della razionalizzazione rischia di perdere via via qualche pezzo e che è situata in un paese di montagna abitato da pochi bambini? Che è una scuola ottima che punta all’eccellenza. E in questo  - è emerso - non ci credono solo gli insegnanti e i genitori ma soprattutto il sindaco Luigi Lucchi che ha presentato alla popolazione il progetto di dotare le scuole del territorio di lavagne multimediali e nuove attrezzature, senza spaventarsi del grosso sacrificio economico.
 Il sindaco ha aperto il consiglio sottolineando l’importanza in un paese della scuola e di una scuola di qualità. Pur essendo consapevole delle difficoltà che incontrano oggi i docenti e la scuola in genere, Lucchi ha confermato l’importanza dell’istruzione e la volontà di fare tutto ciò che un comune può per offrire ai bambini il meglio.
Diverse sono quindi le proposte avanzate. La professoressa Enrica Zoppi, capogruppo di maggioranza e docente nella locale scuola media, ha riferito di varie iniziative che sono in fase di valutazione, dalla scuola aperta al pomeriggio con varie attività, alle mamme direttamente coinvolte nell’organizzazione scolastica, a vari progetti che sono stati presentati. Uno in particolare appare molto interessante, visto che una docente di Arte e immagine, Angela Giordano,  ha scelto Berceto per presentare un rivoluzionario metodo di insegnamento che mette al centro l’educazione artistica in una strategia da lei approntata in trent'anni di lavoro, per rendere consapevoli della loro crescita e del loro valore i ragazzi, in modo da sviluppare il loro spirito critico e renderli liberi di dire no alle strade che portano al male. 
Un ulteriore progetto è stato proposto dalla professoressa Patrizia Mannini, docente di Arte e immagine nella scuola media locale che, con la collaborazione dell’Accademia delle belle arti di Carrara, propone la creazione di un parco ludico, come quello di Collodi, dedicato a Luigi Malerba, disegnato dagli stessi alunni. La Zoppi nel presentare tutte queste possibilità ha tuttavia ricordato che si deve lavorare sull'esiguo numero di alunni. «E’ necessario chiamare a raccolta tutte le scuole di montagna di tutta la regione in modo da riunire le difficoltà e gli intenti, costituire un gruppo di lavoro e cercare di arrivare allo stesso protocollo di intesa della Regione Piemonte che ha permesso di tenere aperte tutte le scuole, visto che ogni bambino ha il diritto di avere la possibilità di imparare il più vicino possibile alla sua casa».

L'assessore Romanini, nel suo discorso conclusivo, ha apprezzato tutta la grande volontà di costruire la scuola di eccellenza e di non cedere davanti alle difficoltà. I numeri, purtroppo, non sono favorevoli e non solo per Berceto ma per tutta la scuola di montagna. Lavorare per l’eccellenza, significa non perdersi d’animo - ha detto -  far riflettere le famiglie, sottolineare il fatto che una piccola scuola non è una scuola piccola di idee e di cultura.  

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • maria patrizia tagliavini

    02 Giugno @ 15.19

    molto interessante il progetto della prof. Mannini, riguardo al parco ludico di scultura. Chissà se si potrà realizzare?

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Belen tra bacio passionale e vestito d'oro: il web impazzisce

social

Belen tra bacio passionale e vestito (sexy) d'oro: il web impazzisce Gallery

Alessia sposa Michele, prima trans a dire 'sì'

CASERTA

Alessia sposa Michele, prima trans a dire sì

Giovanni Lindo Ferretti

Giovanni Lindo Ferretti

Parma

Rimandato il concerto di Giovanni Lindo Ferretti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Senza colori: la vita in bianco e nero dei daltonici

SALUTE

Senza colori: la vita in bianco e nero dei daltonici

di Patrizia Celi

Lealtrenotizie

L'ombra della truffa dietro quei rilevatori di gas

Raggiri

L'ombra della truffa dietro quei rilevatori di gas

Bullismo

«Non voglio più andare a scuola»

IL CASO

Ponte Verdi, i sindaci pronti alla disobbedienza civile

Noceto

L'appello: «Salviamo l'oratorio di San Lazzaro»

INTERVISTA

L'8 maggio Nucci al Regio per l'Hospice

LEGA PRO

Parma, pronto a cambiare

PARMA

Bocconi avvelenati: caccia ai killer dei cani

Alimentare

Parmacotto, previsti 60 milioni di ricavi

tg parma

Laminam: il caso arriva alla commissione ambiente della Regione Video

foto dei lettori

Spettacolo (della natura) nei cieli di Parma Gallery

1commento

Parma

Maltempo: vento forte in Appennino

Tribunale

Molotov contro gli spacciatori: patteggiano in tre

anteprima gazzetta

La nuova (spregevole) trovata dei truffatori? Il rilevatore del gas

36a giornata

I play-off se il campionato finisse oggi: rientra l'Albinoleffe (partite e date)

parma

Si rompe un tubo: strada allagata in via Montebello, operai al lavoro e traffico deviato Foto

4commenti

foto dei lettori

Parcheggio intelligente

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Vale di più un morto o 100 morti?

EDITORIALE

Alitalia, perché sono tutti colpevoli

di Aldo Tagliaferro

1commento

ITALIA/MONDO

francia

Baby gang circonda il pensionato al bancomat ma... 

2commenti

polizia

Paura a Londra e Berlino: tensione a Westminster (terrorismo) e spari in un ospedale (un ferito) Foto

SOCIETA'

trump-macri

Melania e Juliana: le first lady (bellissime) rubano la scena ai presidenti Foto

Bologna

Pranza al ristorante e si sente male: donna muore dopo 5 giorni

SPORT

calcio

Ecco la nuova maglia della Juve: ce la svela (con gaffe) Cuadrado

calcio

Moggi, radiato in Italia, riparte dall'Albania

MOTORI

PSA

DS 7 Crossback, in vendita la versione di lancio "La Premiére"

NOVITA'

Toyota Yaris: l'ora del restyling