15°

28°

Provincia-Emilia

Lesignano in festa per i suoi gialloblù in Prima categoria

Lesignano in festa per i suoi gialloblù in Prima categoria
Ricevi gratis le news
1

Jacopo Brianti

2 maggio 2010. Una data che rimarrà impressa a lungo nella mente dei giocatori, tifosi e staff del Lesignano. Ore 17:15,  campo «Quirino Zanichelli» nel complesso «Stuard» di Parma: al triplice fischio esplode l’incontenibile gioia. I gialloblù dopo 14 anni sono di nuovo in Prima categoria. I ragazzi celebrano la promozione in campo, saltando, intonando cori, indossando una maglietta preparata per l’occasione, poi negli spogliatoi, per concludere in paese con un bagno di folla sino a notte fonda.
Vincere un campionato anche se si rientra ad inizio stagione nel novero di favoriti non è mai facile. Vincere un campionato dominando in lungo e in largo lo è ancor di più. E fondamentali per il successo finale sono state la capacità tecnica dei giocatori, l’organizzazione tattica e la cura maniacale dei dettagli dettata negli allenamenti dal tecnico Musi che festeggia il ritorno a Lesignano, dopo la sfortunata parentesi conclusasi con la sconfitta nello spareggio contro il Fontevivo nel 2006/2007, per la seconda promozione della sua carriera da allenatore dopo quella ottenuta a Gattatico nel 2002/2003.
Musi, ex difensore di Lentigione, Gattatico, Cadelbosco, San Secondo e Poviglio, tra i tecnici più preparati della categoria, vanta un curriculum di tutto rispetto: buoni piazzamenti con l’Aurora, un quinto posto nel 2007/2008 e un terzo posto l’anno scorso.
Il tecnico non esita a definire senza mezzi termini la promozione «un’impresa esagerata anche perché quest’anno c'erano forse due squadre tecnicamente ancor più attrezzate della nostra» (Real Santa Maria e Aurora, ndr). 
A mente fredda non si placa l’entusiasmo dell'allenatore: «Grande merito devo darlo ai ragazzi, in particolare ai veterani, per l’attaccamento alla maglia e il modo in cui  hanno aiutato i nuovi nell’inserimento». Il nucleo storico formato da Benedini, Mazzieri, Annoni, Rossi, Maffei, Mozzoni, Vighi e capitan Bussoni.
Come Andrea Bussoni, centrocampista ventisettenne  abile negli inserimenti offensivi con il vizio del gol (5 quest’anno) che indossa la divisa del Lesignano per il settimo anno: «Siamo partiti con l’intento di vincere. Sono stati premiati - continua raggiante - i nostri sforzi, abbiamo battuto la concorrenza di Real Santa Maria, Aurora e Fontevivo. Un grazie particolare ai dirigenti che non ci hanno mai fatto mancare nulla, a tutto il gruppo, all'allenatore».
In conclusione ancora Musi non dimentica di ringraziare «tutti i dirigenti, il presidente Fabrizio Groppi, il vice Stefano Vitali, il direttore sportivo Lorenzo Fridoletti, il massaggiatore Armando Fallini, i magazzinieri Marco Romani e Ennio Ferrari, il preparatore dei portieri Gianfranco Tebaldi e le tifose per il contributo alla causa»  prima di gettare uno sguardo al futuro: «Incontrerò nei prossimi giorni la società per definire gli obiettivi per la prossima stagione».
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • tebo

    04 Gennaio @ 23.37

    Che bello non me ne ero accorto, sei grande !!!!!! Ciao Tebo

    Rispondi

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

L'estate pazza di social, vip, bufale e gaffe "razziste"

il caso

L'estate pazza di social, vip, bufale e gaffe "razziste"

La domenica al Colle San Giuseppe Foto

estate

La domenica al Colle San Giuseppe Foto

Belen fuma in aereo privato, scalo emergenza a Lamezia

gossip

Belen fuma in aereo privato, scalo emergenza a Lamezia

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Programmazione dal 21/08/2017 al 25/08/2017 delle postazioni di accertamenti strumentali di velocità e irregolarità alla circolazione

VIABILITA'

Autovelox, speedcheck e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Via Langhirano, la razzia "chirurgica" degli specchietti retrovisori Foto

gazzareporter

Via Langhirano, la razzia "chirurgica" degli specchietti retrovisori Foto

4commenti

Novità

Il caffè? Lo pago con la carta

8commenti

IL CASO

Vaccini obbligatori e verifiche, la protesta dei presidi

incidente

Paurosa caduta in moto: 5 km di coda in A1 al bivio con l'A15 Traffico tempo reale

Felino

Chiusa fra le polemiche la fiera d'agosto

cittadella

Cittadella da giocare: raddoppiano i tappeti elastici Foto

gazzareporter

Lavori di asfaltatura barriera Repubblica

tg parma

Sicurezza in ospedale: oltre 100 telecamere entro il 2018 Video

1commento

CALCIO

D'Aversa si racconta

polizia municipale

Bocconi avvelenati: nuova allerta

BERCETO

L'epopea degli Scout dal primo campo estivo

IL PERSONAGGIO

Lo Sceriffo, il pilota di drifting che si prepara a Varano

FIDENZA

Matteo e Caterina alla conquista del Canada in bicicletta

ONESTA'

Perde la borsa da fotografo nel parcheggio: immigrato la porta ai carabinieri

17commenti

IN CORSIVO

Ghirardi, il crac Parma e il "negazionista" Cellino

1commento

Fidenza

Olio davanti ai negozi, lo sfogo dei commercianti: "Baby gang sempre in azione"

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I terroristi di ieri e quelli di oggi

di Michele Brambilla

EDITORIALE

Colpito il simbolo della gioia di vivere

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

francia

Auto contro due fermate dell'autobus a Marsiglia, un morto. "Pista psichiatrica"

dai video

Barcellona, ci sono le immagini del terrorista in fuga dopo strage

1commento

SPORT

SERIE A

Partenza sprint per Inter e Milan, la Roma vince a Bergamo

Moto

Paolo Simoncelli: "Marco sarebbe campione del mondo"

SOCIETA'

cinema

E' morto Jerry Lewis, aveva 91 anni

Marina di pietrasanta

Rapina all'alba al Twiga di Briatore, banditi armati

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti