-1°

Provincia-Emilia

Sala - L'oratorio rimesso a nuovo per dimenticare il terremoto

Sala - L'oratorio rimesso a nuovo per dimenticare il terremoto
0

 Cristina Pelagatti

La comunità di San Vitale Baganza, duramente provata dal terremoto del dicembre 2008 ha da nuovamente un luogo dove ritrovarsi in preghiera. E’ stata infatti riaperto ufficialmente, dopo i lavori di recupero e ristrutturazione, con una cerimonia solenne, l’oratorio dei Santi Giacomo e Filippo che ha ricominciato da qualche tempo ad accogliere i fedeli della frazione alla messa domenicale delle 10. 
Alla presenza di numerosi fedeli, dei consiglieri comunali salesi e del sindaco Cristina Merusi, don Ettore Paganuzzi ha celebrato la funzione insieme a monsignor Azzali ed a don Rosolo Tarasconi, parroco di Vigatto ed originario di San Vitale, ricordando la gloriosa storia dell’oratorio.
 L’oratorio, a pianta poligonale absidata, fondato dai fratelli Giuseppe e Giacomo Adorni, fu benedetto il 28 aprile 1717, nel corso dei secoli passò dagli Adorni ai Carpintero e nell’agosto del 1981, con la donazione da parte della famiglia Luppi in memoria dei propri estinti, divenne proprietà della Chiesa di Sala Baganza, riaprendo al culto dopo i lavori progettati dall’architetto Leonardo Pedrelli, il 13 novembre 1983, con la benedizione impartita da monsignor Benito Cocchi.
 Ma le pesanti ripercussioni del terremoto del 2008 che aveva provocato tra gli altri danni crepe negli spicchi della cupola ne avevano determinato l’inagibilità e la comunità di fedeli locale, vista la contemporanea chiusura della chiesa parrocchiale pesantemente lesionata, si era ritrovata privata di luoghi di culto consacrati. 
Don Ettore ha ripercorso i passi che hanno portato alla riapertura dell’oratorio. I lavori sull'oratorio hanno infatti avuto un costo di circa 63.000 euro, dei quali 13.000 stanziati dai fondi per il terremoto, 10.000 euro dalla Curia e tutto il resto è arrivato dal piccolo bilancio della chiesa parrocchiale salese e dalle offerte di privati cittadini. «Il mio auspicio - ha continuato don Ettore - è che partano al più presto i lavori sulla chiesa parrocchiale di San Vitale. Per quanto riguarda il restauro dell’oratorio di Castellaro ci prepareremo ad un’altra giornata di festa per celebrarne l’inaugurazione. La parrocchia di Sala ha inoltre investito 150.000 euro, dei quali 100.000 dal bilancio della chiesa parrocchiale di San Vitale e 50.000 dati dalla diocesi per l’8 per 1000, per creare un ostello per i giovani nella canonica di San Vitale, del quale la parrocchia stessa di riserva l’uso per 20 anni. In questa giornata di gioia, si devono ringraziare tutte le persone che hanno contribuito alla realizzazione dell’opera, dalla comunità di San Vitale all’architetto Sauro Rossi dello studio Bordi Rossi Zanotti, dall’ingegner Paolo Landini alle imprese Rotondo e Savi ed i membri della famiglia Luppi, che anni fa ha donato questo meraviglioso oratorio alla parrocchia».
 Il sindaco Cristina Merusi ha portato il saluto dell’amministrazione comunale, plaudendo al grande cuore della comunità di San Vitale e parlando del recupero del cimitero della frazione, particolarmente oneroso, visto che il cimitero non è rientrato nei finanziamenti per il terremoto, ma prioritario come obiettivo per il Comune. 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Malore alle prove del concerto: operato Al Bano

Roma

Al Bano operato dopo un malore: "Paura passata, il cuore sta ballando"

Poligoni

Polygons

Il cucchiaio del futuro da 1milione di $. Non ancora in vendita

3commenti

Chiara Ferragni regina Instagram 2016, in top Papa e Fedez

2016

La Ferragni regina di Instagram. Secondo? Vacchi. C'è il Papa

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso 6 dicembre

VELLUTO ROSSO

Da Shakespeare a Peter Pan: gli spettacoli da non perdere a teatro

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Via Torelli: scippata, cade e si rompe un femore

CRIMINALITA'

Via Torelli: scippata, cade e si rompe un femore

OMICIDIO

Elisa accoltellata alle spalle

GASTRONOMIA

La sfida degli anolini: ecco chi ha vinto

WEEKEND

Una domenica già immersa nel... Natale

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

Via D'Azeglio

Il nuovo supermercato? No del Comune a causa dei camion

Traversetolo

Falso incaricato del Comune cerca di carpire dati ai residenti

Parma

Elvis e Raffaele hanno celebrato l'unione civile: "Ora siamo una famiglia"

Cerimonia nella Palazzina dei matrimoni con il vicesindaco

1commento

Fidenza

Incendio nel negozio: proprietari salvati dai carabinieri

A SALSO

Quella «Bisbetica» di Nancy Brilli

Salsomaggiore

Greta, promessa del karate

viabilità

Ecco dove saranno gli autovelox la prossima settimana

1commento

Poviglio

Fanno esplodere il bancomat: filiale semidistrutta, caccia all'uomo fra Parma e Reggio  Video

2commenti

Parma

Cachi in città: raccolte 180 cassette in un giorno Foto

1commento

LETTERE

Bello FiGo e i luoghi comuni

2commenti

raccolta firme

La Cittadella si illumina con l'albero di Natale Video

Per ribadire il "no" alla chiusura del chiosco

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Quando le notizie false diventano un'epidemia

di Paolo Ferrandi

IL DIRETTORE RISPONDE

Quelli che «Io? Mai stato renziano»

4commenti

ITALIA/MONDO

crisi

Mattarella: "Governo a breve. Prima del voto armonizzare le leggi"

cremona

Presepe negato, la diocesi: "E' tutto un malinteso"

WEEKEND

IL CINEFILO

Da "Captain Fantastic" a "Non c'è più religione": i film della settimana

45 ANNI DOPO

Tarkus, il capolavoro di Emerson Lake & Palmer

SPORT

Parma Calcio

D'Aversa: "Vinta una partita, non risolto i problemi". I convocati

sci cdm

Goggia 2ª in gigante Sestriere, vince Worley

MOTORI

AL VOLANTE

I consigli utili per guidare nella nebbia

4commenti

novità

Dal cilindro di Toyota esce C-HR, il Suv per tutti