13°

23°

Provincia-Emilia

Sala - L'oratorio rimesso a nuovo per dimenticare il terremoto

Sala - L'oratorio rimesso a nuovo per dimenticare il terremoto
Ricevi gratis le news
0

 Cristina Pelagatti

La comunità di San Vitale Baganza, duramente provata dal terremoto del dicembre 2008 ha da nuovamente un luogo dove ritrovarsi in preghiera. E’ stata infatti riaperto ufficialmente, dopo i lavori di recupero e ristrutturazione, con una cerimonia solenne, l’oratorio dei Santi Giacomo e Filippo che ha ricominciato da qualche tempo ad accogliere i fedeli della frazione alla messa domenicale delle 10. 
Alla presenza di numerosi fedeli, dei consiglieri comunali salesi e del sindaco Cristina Merusi, don Ettore Paganuzzi ha celebrato la funzione insieme a monsignor Azzali ed a don Rosolo Tarasconi, parroco di Vigatto ed originario di San Vitale, ricordando la gloriosa storia dell’oratorio.
 L’oratorio, a pianta poligonale absidata, fondato dai fratelli Giuseppe e Giacomo Adorni, fu benedetto il 28 aprile 1717, nel corso dei secoli passò dagli Adorni ai Carpintero e nell’agosto del 1981, con la donazione da parte della famiglia Luppi in memoria dei propri estinti, divenne proprietà della Chiesa di Sala Baganza, riaprendo al culto dopo i lavori progettati dall’architetto Leonardo Pedrelli, il 13 novembre 1983, con la benedizione impartita da monsignor Benito Cocchi.
 Ma le pesanti ripercussioni del terremoto del 2008 che aveva provocato tra gli altri danni crepe negli spicchi della cupola ne avevano determinato l’inagibilità e la comunità di fedeli locale, vista la contemporanea chiusura della chiesa parrocchiale pesantemente lesionata, si era ritrovata privata di luoghi di culto consacrati. 
Don Ettore ha ripercorso i passi che hanno portato alla riapertura dell’oratorio. I lavori sull'oratorio hanno infatti avuto un costo di circa 63.000 euro, dei quali 13.000 stanziati dai fondi per il terremoto, 10.000 euro dalla Curia e tutto il resto è arrivato dal piccolo bilancio della chiesa parrocchiale salese e dalle offerte di privati cittadini. «Il mio auspicio - ha continuato don Ettore - è che partano al più presto i lavori sulla chiesa parrocchiale di San Vitale. Per quanto riguarda il restauro dell’oratorio di Castellaro ci prepareremo ad un’altra giornata di festa per celebrarne l’inaugurazione. La parrocchia di Sala ha inoltre investito 150.000 euro, dei quali 100.000 dal bilancio della chiesa parrocchiale di San Vitale e 50.000 dati dalla diocesi per l’8 per 1000, per creare un ostello per i giovani nella canonica di San Vitale, del quale la parrocchia stessa di riserva l’uso per 20 anni. In questa giornata di gioia, si devono ringraziare tutte le persone che hanno contribuito alla realizzazione dell’opera, dalla comunità di San Vitale all’architetto Sauro Rossi dello studio Bordi Rossi Zanotti, dall’ingegner Paolo Landini alle imprese Rotondo e Savi ed i membri della famiglia Luppi, che anni fa ha donato questo meraviglioso oratorio alla parrocchia».
 Il sindaco Cristina Merusi ha portato il saluto dell’amministrazione comunale, plaudendo al grande cuore della comunità di San Vitale e parlando del recupero del cimitero della frazione, particolarmente oneroso, visto che il cimitero non è rientrato nei finanziamenti per il terremoto, ma prioritario come obiettivo per il Comune. 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

2commenti

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Tutto pronto per gli Stones a Lucca. Mozzarella compresa Le set list del tour

OGGi

Gli Stones a Lucca: mandateci le vostre foto

Grande Fratello doccia

televisione

Doccia "hot" della "piccola" Belen: ascolti alle stelle e polemiche

2commenti

Laura, la prima sposa single d'Italia: abito, festa e viaggio di nozze

Brianza

Laura, la prima sposa single d'Italia: abito, festa e viaggio di nozze Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

La parola all'esperto

ECONOMIA

Torna "La parola all'esperto". Inviate i vostri quesiti

Lealtrenotizie

Borgotaro, quattro feriti in uno scontro camion-auto. Schianto in viale Villetta: in tre all'ospedale

incidenti

Camion perde tubo, auto schiacciata: quattro feriti Foto

Schianto in viale Villetta: in tre all'ospedale

INCHIESTA

La Massese resta piena di pericoli

2commenti

POLIZIA

Al setaccio le strade della droga

1commento

weekend

Tra porcini, stinco e giardini incantati: l'agenda del sabato

DELITTO DI BASILICAGOIANO

Il giudice: «Habassi colpito e seviziato per un'ora»

BORGOTARO

Laminam, tornano i cattivi odori

Calcio

Parma, riscatto a Venezia?

1commento

SALSO

Addio all'imprenditore Nando Bellini

Fontanellato

Addio a Spinazzi, agricoltore all'avanguardia

AL «GULLI»

In passerella le miss «Over 80»

1commento

nel pomeriggio

Cade in bici in via Garibaldi: ottantenne ricoverato in gravi condizioni Video

tg parma

Viadotto sul Po chiuso, il Governo vaglia la fattibilità del ponte di barche Video

5commenti

Università

Cambiamento climatico: a Parma + 1,8° dagli anni '60 Video

anteprima gazzetta

Massese, i mesi passano e nulla cambia: resta pericolosa

gazzareporter

Strada allagata in via Gramsci

Pilotta

Verdi Off, le emozioni di Brilliant Waltz Video - 2

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

GAZZAFUN

Dalla margherita alla "frutti di mare": vota le 10 pizze più buone

EDITORIALE

La Catalogna e il ritorno delle piccole patrie

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

sisma

Terremoto in Messico: il bilancio è di 293 morti, 8 sono stranieri

uragani

Maria: cede una diga a Portorico, evacuazione di massa

SPORT

motogp

Aragon, seconde libere: Rossi 20° Domina Pedrosa

STATI UNITI

E' morto il pugile Jake La Motta, "Toro Scatenato"

SOCIETA'

Il disco compie 50 anni

"Days of future passed", il capolavoro dei Moody Blues che ispirò anche i Nomadi

CHICHIBIO

«Bagno Gelosia», il pesce secondo tradizione

MOTORI

LA NOVITA'

Al volante della nuova Volvo XC60. Ecco come va

auto&moda

Jaguar E-Pace, Debutto con Palm Angels Fotogallery