10°

20°

Provincia-Emilia

La "diretta" in camera da letto: il nocetano accusato di avere spiato con telecamere 7 appartamenti

La "diretta" in camera da letto: il nocetano accusato di avere spiato con telecamere 7 appartamenti
Ricevi gratis le news
33

 Chiara Cacciani

«Il padrone di casa ci aveva detto che era un antifurto, e noi ci siamo fidati. Fossimo stati elettricisti forse avremmo capito che in quell'impianto c'era qual­cosa di strano...».

Ed in effetti c'è voluto proprio un elettricista per alzare il sipa­rio sul «reality casalingo» con protagonisti inconsapevoli mes­so in piedi da un quarantenne residente a Noceto. Chiamato da una giovane coppia straniera a fare alcuni lavori nell'apparta­mento preso in affitto, l'artigia­no ha scoperto l'apparecchio pic­colissimo e ultrapiatto posizio­nato nel muro a fianco del letto.

A quel punto - ancora sotto choc - i due giovani si sono rivolti ai carabinieri, e ben presto han­no visto ingrossarsi le fila della compagnia di inquilini spiati nell'intimità della stanza da let­to. Se all'inizio di parlava di tre appartamenti tenuti «sotto con­trollo » dal marito della proprie­taria, sembra infatti che i numeri siano destinati ad aumentare.

Di certo c'è che i carabinieri di Noceto, dopo la prima denuncia, sabato sera hanno voluto fare dei controlli in una palazzina di Me­desano dove due appartamenti risultano intestati alla donna. Sotto lo sguardo allibito degli abi­tanti hanno scovato e sequestrato le videocamere celate ad altezza letto, dietro un finto antifurto.

LA CONFERENZA STAMPA DEI CARABINIERI - Questa mattina i carabinieri hanno fornito altri particolari sulla vicenda. Si è apreso che l'uomo ha 46 anni. Il nocetano, insieme alla moglie (che risulta però estranea alla vicenda) è proprietario di sette appartamenti: cinque a Noceto e due a Medesano. Avrebbe ammesso di avere seguito in "diretta" quello che avveniva nelle camere dei suoi inquilini, ma non di avere registrato le immagini. I militari stanno però effettuando accertamenti sui pc dell'uomo, che per ora è stato denunciato per interferenza illecita nella vita privata di altre persone.

Tutti i particolari sulla Gazzetta di Parma oggi in edicola

LA SCOPERTA (Gazzetta 10-5) -  Sabato sera, quando il campanello di casa ha suonato, si sono ritrovati davanti i carabinieri. E qualche minuto dopo hanno scoperto di essere stati inconsapevoli protagonisti - per mesi, forse per anni - di un brutto, squallido «reality»: le loro camere da letto erano spiate da telecamere nascoste.

Apparecchi formato mignon piazzati dietro quelli che sembravano innocui interruttori dell'elettricità. E cavi intubati che dagli appartamenti le collegavano a un piccolo contenitore di metallo posizionato in cantina e ben fornito di batteria, attacchi e videoregistratori. E' questo ciò che avrebbero ritrovato gli uomini dell'Arma in diversi appartamenti, alcuni dei quali nella stessa palazzina ma tutti di proprietà di un'unica persona. Il «cerchio» della vicenda? Due comuni limitrofi del Parmense. «Stiamo sviluppando l'attività di indagine, sono in corso gli accertamenti» è l'unico commento che esce dalle bocche dei militari. «Ci hanno detto che ci vorrà del tempo per visionare tutti i filmati e valutarli», confidano alcune «vittime». E dalle testimonianze emerge che a far partire l'indagine sarebbe stata la segnalazione di una delle inquiline, una signora che - forse durante alcuni lavori nell'abitazione - avrebbe trovato la telecamera nascosta.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • michele

    14 Maggio @ 15.06

    mario siamo molto più d'accordo di quello che pensi, la guerra fra poveri nord-sud non l'ho tirata fuori io, l'han tirata fuori assolutamente gratuitamente paperino e anonimo, che se è uno delle vittime di questo maniaco ha tutta la mia solidarietà e comprensione, altro che difendere il nocetano e fregarmene di anonimo perchè viene dal sud.

    Rispondi

  • mariano

    14 Maggio @ 05.29

    Edi, guarda che il maniaco di Noceto non l'ha fatto a casa sua perchè finchè uno gli paga l'affitto lui perde i suoi diritti di fare quello che vuole in quella casa. Se ogni tanto è un locale a balzare agli onori della cronaca??? Meno male che è ogni tanto!!!Quello che ha ucciso la ex la fidanzata , quell'altro che ha fatto fuori tassiata e amica.Tanzi , Carretta eccc non li giustificate ma non calcate nemmeno la mano come fate con gli altri , Non la vogliamo l'esclusiva stanne certo e non dirmi che facciamo le vittime perchè per sapere l'effetto che fa il vostro razzismo bisogna provarlo sulla propria pelle.. Chi l'ha detto "ma cosa vuole questo TERRONE"? nessuno!.Guarda che terrone non è poi tanto diverso da polentone , non è un terrone in più o in meno che ci cambia la vita è l'atteggiamento di ostilità gratuito che offende.Di pramsàn che giustificano Tanzi ne ho sentito fin troppi certo non da te ma da tanti altri si eccome!!!. Poi alla gara di idiozie con Pina sappi che ne ho visti anche io di quelli che lanciano il rudo e non si tratta di targhe ma di persone del nord che grazie alle segnalazioni tramite foto di persone come Pina poi sono stati identificati e multati quindi si ha la certezza della provenienza. Tu che ridi della Pina prima di rimettere il rudo in macchina che fai ? Ti fai fare cotoletta e polenta? E se invece prepara una bella cassata di ricotta ? Credi davvero che ti dia del razzista o che tiri fuori la lupara? Quanti stupidi luoghi comuni!!!!...ma non sono certo quelle cose che fanno di un uomo un delinquente , casomai solo un incivile. Ma chi spia una coppia nella propria intimità è delinquente incivile e maniaco schifoso e di questo si doveva parlare non sempre per ogni notizia cercare l'appiglio per farsi la guerra fra poveri.

    Rispondi

  • michele

    13 Maggio @ 14.10

    no pina, io ho solo detto che mi dà più fastidio se lo fai a casa di un altro, che se permetti non è la stessa cosa che mi attribuisci tu. Se ogni tanto è un locale a balzare agli onori della cronaca qui nessuno occulta o giustifica, è semplicemente fisiologico che i delinquenti e i depravati ce li abbiamo tutti. O volete l'esclusiva? E' il vostro vittimismo che è fuori luogo. Chi l'ha detto "ma cosa vuole questo TERRONE"? nessuno!. Tanzi se hai mai letto i miei commenti mi son sempre chiesto cosa ci faccia a piede libero, lui e i suoi figli, e se leggi i commenti degli altri "pramsàn" ce ne sono ben pochi che lo giustificano. Poi a idiozie la gara con te è dura: pensa te se il milanese che butta il sacchetto dal finestrino è il milanese tipo e c'è da fare la statistica su quello, milano sarebbe peggio di napoli, o no? e poi hai fotografato un milanese o solo uno targato milano? l'hai inseguito e gli hai fatto fare il risotto e la cotoletta? perchè io nelle tue stesse condizioni gliel'avrei rimesso sulla macchina (l'ho fatto veramente!) altro che fotografarlo. Tranne se fosse stato del sud, nel qual caso mi avrebbe dato del razzista.

    Rispondi

  • pina

    13 Maggio @ 02.18

    pensa Edi che idiozia hai detto !! un atto delinquenziale è secondo te meno grave se lo fai in casa tua?? E cosa mi dici allora dei milanesi che scendeno in Sardegna a buttano la spazzatura dal finestrino dell'auto? (fotografati di persona) .....delinquenti ne abbiamo tutti con una piccola differenza voi se uno viene da fuori lo mettete subito ben in chiaro se invece è uno dei vostri occultate e giustificate. La storiaccia della Parmalat non mi sembra molto del sud o sbaglio?

    Rispondi

  • michele

    12 Maggio @ 15.14

    pensa paperino, un nocetano che delinque a noceto invece di andarlo a fare 1000km più a nord, ma robe dell'altro mondo...

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Asterix e Obelix arrivano a Parma e gustano il prosciutto in una "taberna"

FUMETTI

Asterix e Obelix arrivano a Parma e gustano il prosciutto in una "taberna" Foto

Playboy:  arriva la prima coniglietta transgender

GOSSIP

Playboy: arriva la prima coniglietta transgender

2commenti

Della Noce: da Zelig al dormire in auto

Il caso

Della Noce: da Zelig al dormire in auto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Spigaroli Murgia a Radio Parma

FONTANELLATO

Al via le "Autorevoli cene" al Labirinto della Masone: focus con Massimo Spigaroli e Michela Murgia Ascolta

Lealtrenotizie

«Florentina, non ci sono abbastanza prove per processare Devincenzi»

TRIBUNALE

«Florentina, non ci sono abbastanza prove per processare Devincenzi»

BLOCCO DEL TRAFFICO

Più della metà delle auto diesel dei parmigiani non può transitare

5commenti

COLORNO

Ponte sul Po chiuso, tutti a piedi verso Casalmaggiore

1commento

weekend

Castagne, musica e iniziative nei castelli: l'agenda

IL CASO

L'ex moglie smaschera il marito dalle mille identità

INCIDENTE

Scontro auto-moto a Langhirano: un ferito grave

Lo scontro è avvenuto in via Roma

FURTO

Salso, i ladri bucano la finestra e fanno razzia

GAZZAFUN

Il gatto più bello di Parma: sospesa la votazione finale

SERIE B

Parma, batti un colpo

PEDRIGNANO

Pitbull assale la padrona e un suo amico

1commento

Appennino

Fra mucche e cavalli: i ragazzi del "Bocchialini" seguono la transumanza Foto

Discesa dal Monte Tavola a Ravarano

1commento

MONCHIO

Rubata un'auto, razzia di attrezzi da lavoro e tentato furto in un bar

Cultura

Cimeli verdiani, Ministero interessato

Si rafforza la possibilità che possano così diventare di proprietà pubblica

PARMA

Attaccano catena e lucchetto a una saracinesca: la bici resta a mezz'aria

La foto è stata pubblicata su Facebook da Enrico Maletti

6commenti

economia

Derivati del pomodoro, cambia l'etichetta: bisognerà indicare l'origine della materia prima

I ministri Martina e Calenda hanno firmato il decreto

PARMA

Spray al peperoncino a scuola: in 5 al pronto soccorso

9commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La «Lunga marcia» della nuova Cina

di Domenico Cacopardo

L'INCHIESTA

Bitcoin, il vero problema è la mancanza di un governo

di Giovanni Fracasso

ITALIA/MONDO

GERMANIA

Uomo attacca con un coltello a Monaco: 4 feriti

LUCCA

E' morto il bimbo di un anno caduto dal trattore

SPORT

Moto

Rossi: "Spero in una gara asciutta"

serie b

Anticipi e posticipi : il calendario del Parma fino al 2 dicembre

SOCIETA'

Medicina

Boom delle malattie legate al sesso: sifilide +400%

CARABINIERI

Insegnante scompare a Reggio: trovata a Guastalla dopo due giorni

MOTORI

IL TEST

Debutta la nuova Polo: ecco come va

IL MINI SUV

Da oggi la nuova Citroën C3 Aircross: