11°

Provincia-Emilia

Centrale a biomasse, il progetto è scaduto: tutto da rifare

Centrale a biomasse, il progetto è scaduto: tutto da rifare
Ricevi gratis le news
0

E’ tutto da rifare per la centrale a biomasse di Palanzano. Il progetto presentato dal Consorzio Val Cedra e Val d’Enza, infatti, è scaduto. E’ quello che si evince in una lettera indirizzata al Comune di Palanzano e al Consorzio Val Cedra e Val d’Enza, in cui la Provincia chiarisce che «le autorizzazioni per la realizzazione di interventi energetici rilasciate dagli enti locali - si legge nella nota - decadono ove il titolare non comunichi all’amministrazione competente di aver dato inizio alla realizzazione dell’iniziativa entro sei mesi dal momento in cui il provvedimento di autorizzazione sia diventato inoppugnabile». Essendo trascorsi più di sei mesi dall’approvazione all’inizio dei lavori per la costruzione della centrale, quindi, il progetto è da considerarsi decaduto, e con lui la variante «ridimensionata» presentata a febbraio dallo stesso Consorzio. La Provincia chiarisce inoltre la sua posizione nella vicenda. «L'analisi della “variante al progetto” del polo energetico per la produzione di energia termica tramite fonti rinnovabili - si legge nella nota - presentata dal Consorzio Val Cerda e Val d’Enza a questa Amministrazione, ha evidenziato che i due impianti in progetto appaiono tra loro interconnessi e quindi con la possibilità di funzionare indipendentemente l’uno dall’altro». Visto che la capacità di generazione elettrica dei singoli impianti non supera il megawatt, la Provincia ha di fatto chiarito che gli impianti proposti non sono di sua competenza e che ogni decisione spetterà al Comune di Palanzano. «Questa lettera ci tranquillizza, anche se non crediamo che il Comune si arrenda così facilmente - spiega Michele Bassi, presidente del Comitato Giarola, che da sempre si oppone alla costruzione della centrale -. Saranno sicuramente presentati altri progetti, ma noi continueremo a vigilare».
Il mandato del Comitato avrebbe dovuto cessare una volta decaduto il «progetto centrale» «ma la popolazione di Palanzano ci ha chiesto di portare avanti la nostra missione e di farci portavoce di tutti i palanzanesi - continua Bassi -. La centrale probabilmente non verrà più costruita a Giarola, ma nulla toglie che venga fatta in un altro luogo. Chiediamo quindi di restare parte in causa e di essere tenuti informati sull'evoluzione della vicenda. Dal canto nostro abbiamo deciso di indire una sottoscrizione pubblica per entrare a far parte del Comitato, così non saremo più tacciati di essere solo dei villeggianti estranei alle problematiche del paese».
Il Comitato chiede inoltre che tutte le decisioni prese dall’amministrazione vengano pubblicate sul sito internet del Comune, nell’ambito dell’«operazione trasparenza» richiesta a tutte le amministrazioni pubbliche. «Ci aspettavamo che il sindaco Giorgio Maggiali comunicasse al consiglio comunale gli esiti della vicenda, ma così non è stato - spiega Pierdomenico Belli, capogruppo di minoranza -. Non ha detto nulla, così l’ho fatto io. Ora stiamo a vedere, e quando verranno presentati altri progetti li analizzeremo senza pregiudizi». «Il progetto è scaduto - replica Maggiali -, siamo in attesa che il Consorzio presenti un nuovo progetto per riprendere da capo l’iter autorizzativo».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Star Wars: i personaggi della saga... al Campus

parma

Star Wars: i personaggi della saga... al Campus Foto

"Indietro tutta 30 e lode!" sfiora i 4 milioni di spettatori

televisione

"Indietro tutta" sfiora i 4 milioni di spettatori Foto

Seredova su Buffon: "Sto meglio da cornuta"

Gossip Sportivo

Seredova su Buffon: "Sto meglio da cornuta"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Imu e Tasi, lunedì si chiudono i conti

L'ESPERTO

Imu e Tasi, entro lunedì il saldo. Tutto quello che c'è da sapere

di Daniele Rubini*

Lealtrenotizie

Giulia, 15 anni e tanta voglia di vivere

LUTTO

Giulia, 15 anni e tanta voglia di vivere

2commenti

REPORTAGE

A Lentigione, dove si lotta con il fango

ALLUVIONE

Ruspe al lavoro sull'Enza: via al ripristino dell'argine

Colorno

Il libraio Panciroli: «Mai vista tanta acqua in Reggia»

BASSA

Colorno, diverse famiglie evacuate. Due ponti restano chiusi Video

Aperto un ufficio per le pratiche sulla stima dei danni. L'intervista del TgParma al sindaco Michela Canova

PARMA

I torrini del Battistero danneggiati: arrivano le impalcature Foto

AVEVA 52 ANNI

Langhirano piange Tarasconi, per anni gestore del bar Aurora

SALSOMAGGIORE

Il rottweiler abbaia e scaccia i ladri

PARMA

Accordo fra Tep e sindacati: oggi niente sciopero, autobus regolari

BANCAROTTA

Crac Spip: in 4 pronti a patteggiare, per altri 3 rito abbreviato

MALTEMPO

Corniglio, staffetta solidale nelle stalle

Colorno

Il maresciallo si getta nel torrente e salva un 35enne

La storia a lieto fine nella frazione di Copermio

2commenti

violenza sessuale

Arrestato insegnante di musica parmigiano: i due anni da incubo di un'allieva

2commenti

polizia

Via Pelizzi, i ladri narcotizzano il cane e minacciano con le mazze il padrone di casa

Tre furti compiuti, uno tentato e due cassaforti sparite in un solo pomeriggio

1commento

PARMA

Autovelox e autodetector: ecco dove sono

1commento

dopo l'alluvione

Lentigione, 100 carabinieri per evitare sciacallaggi. Risveglio nel fango: il video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

ITALIA/MONDO

AUTOSTRADE

Scontro fra due camion: mattinata di disagi attorno a Bologna

SPAZIO

E' atterrata la Soyuz: l'astronauta Paolo Nespoli è tornato sulla Terra

SPORT

COPPA ITALIA

Milan, tutto facile: ai quarti derby con l'Inter. Contestato Donnarumma

Serie B

Ternana-Parma: le pagelle in dialetto Video

SOCIETA'

social network

Il selfie della ragazza con cancro alla pelle: la campagna di prevenzione è virale

ospedale

A casa dopo 57 giorni il 15enne in arresto cardiaco salvato al Maggiore

4commenti

MOTORI

SICUREZZA

Crash test EuroNCAP, alla cara vecchia Fiat Punto zero stelle

MOTO

La prova: Kawasaki Z900RS