-5°

Provincia-Emilia

Centrale a biomasse, il progetto è scaduto: tutto da rifare

Centrale a biomasse, il progetto è scaduto: tutto da rifare
0

E’ tutto da rifare per la centrale a biomasse di Palanzano. Il progetto presentato dal Consorzio Val Cedra e Val d’Enza, infatti, è scaduto. E’ quello che si evince in una lettera indirizzata al Comune di Palanzano e al Consorzio Val Cedra e Val d’Enza, in cui la Provincia chiarisce che «le autorizzazioni per la realizzazione di interventi energetici rilasciate dagli enti locali - si legge nella nota - decadono ove il titolare non comunichi all’amministrazione competente di aver dato inizio alla realizzazione dell’iniziativa entro sei mesi dal momento in cui il provvedimento di autorizzazione sia diventato inoppugnabile». Essendo trascorsi più di sei mesi dall’approvazione all’inizio dei lavori per la costruzione della centrale, quindi, il progetto è da considerarsi decaduto, e con lui la variante «ridimensionata» presentata a febbraio dallo stesso Consorzio. La Provincia chiarisce inoltre la sua posizione nella vicenda. «L'analisi della “variante al progetto” del polo energetico per la produzione di energia termica tramite fonti rinnovabili - si legge nella nota - presentata dal Consorzio Val Cerda e Val d’Enza a questa Amministrazione, ha evidenziato che i due impianti in progetto appaiono tra loro interconnessi e quindi con la possibilità di funzionare indipendentemente l’uno dall’altro». Visto che la capacità di generazione elettrica dei singoli impianti non supera il megawatt, la Provincia ha di fatto chiarito che gli impianti proposti non sono di sua competenza e che ogni decisione spetterà al Comune di Palanzano. «Questa lettera ci tranquillizza, anche se non crediamo che il Comune si arrenda così facilmente - spiega Michele Bassi, presidente del Comitato Giarola, che da sempre si oppone alla costruzione della centrale -. Saranno sicuramente presentati altri progetti, ma noi continueremo a vigilare».
Il mandato del Comitato avrebbe dovuto cessare una volta decaduto il «progetto centrale» «ma la popolazione di Palanzano ci ha chiesto di portare avanti la nostra missione e di farci portavoce di tutti i palanzanesi - continua Bassi -. La centrale probabilmente non verrà più costruita a Giarola, ma nulla toglie che venga fatta in un altro luogo. Chiediamo quindi di restare parte in causa e di essere tenuti informati sull'evoluzione della vicenda. Dal canto nostro abbiamo deciso di indire una sottoscrizione pubblica per entrare a far parte del Comitato, così non saremo più tacciati di essere solo dei villeggianti estranei alle problematiche del paese».
Il Comitato chiede inoltre che tutte le decisioni prese dall’amministrazione vengano pubblicate sul sito internet del Comune, nell’ambito dell’«operazione trasparenza» richiesta a tutte le amministrazioni pubbliche. «Ci aspettavamo che il sindaco Giorgio Maggiali comunicasse al consiglio comunale gli esiti della vicenda, ma così non è stato - spiega Pierdomenico Belli, capogruppo di minoranza -. Non ha detto nulla, così l’ho fatto io. Ora stiamo a vedere, e quando verranno presentati altri progetti li analizzeremo senza pregiudizi». «Il progetto è scaduto - replica Maggiali -, siamo in attesa che il Consorzio presenti un nuovo progetto per riprendere da capo l’iter autorizzativo».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

pgn feste

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

polemica

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

6commenti

"Cold Chairs": un inno alla vita"!

musica

Bataclan, da Collecchio l'omaggio dei "The Lemon Flavour" Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Officina alimentare dedicata"

CHICHIBIO

"Officina alimentare dedicata"

di Chichibio

Lealtrenotizie

I crociati ritrovano la vittoria grazie a Evacuo: Parma-Santarcangelo 1-0

Stadio Tardini

Parma batte Santarcangelo 1-0 e si avvicina alla vetta Foto Video

Evacuo firma il gol della vittoria. Il Parma è secondo in classifica a 42 punti

Parma-Santarcangelo

Evacuo spera di rimanere al Parma Video

Anche Mazzocchi in sala stampa

La morte di Filippo

«Eri la mia vita». Lo strazio dei familiari

TESTIMONIANZA

Prima «attacco» con i biscotti, poi calci e pugni: parla la vittima della baby gang

6commenti

polizia municipale

Autovelox e autodetector: ecco dove saranno

La storia

Rocco e Giulia, salumieri a Innsbruck

1commento

gazzareporter

Muri imbrattati, a volte ritornano... Con provocazione al sindaco Foto

9commenti

MOSTRA

"Natura tra le pagine": un mese di foto all'Eurotorri

Protezione civile

I volontari parmigiani al lavoro nelle Marche

elezioni

Pizzarotti, è ufficiale: "Mi ricandido" Video . Dall'Olio si ritira: "Sostengo Scarpa"

30commenti

graffiti

Il sottopasso dello Stradone? Galleria di street art Foto

Polemica

«Sulla legionella ci hanno preso in giro»

6commenti

IL CASO

Vigili, la Fabbri si scusa con Bonsu e lo risarcisce

Lettera al giovane ghanese, che riceverà 20mila euro

2commenti

GRANDE FIUME

Il Po in secca? Attrazione per i turisti

1commento

Rugby

Zebre-London Wasps 13-22: ribaltato il vantaggio del primo tempo Foto

A Moletolo sono arrivati 300 tifosi inglesi

bedonia

Violenze sul padre per anni, arrestato un 40enne Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Dedicato a Filippo e a chi gli vuol bene

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

La neve, le parole e gli Uomini

ITALIA/MONDO

modena

Calcio: genitore picchia ragazzi e dirigenti

Bonassola

Il parroco difende l'amore gay, il vescovo frena

SOCIETA'

Reggiolo

Rave party con 600 giovani: fra loro una minorenne scomparsa da giorni

CINEMA

Da "Arrival" a "Qua la zampa": i film della settimana Video

SPORT

Parma Calcio

Baraye "50 volte Crociato": targa con la foto dell'esultanza col passamontagna

Parma Calcio

D'Aversa: "Non è mia volontà mandare via Felice..."

MOTORI

IN PILLOLE

Dacia Sandero Stepway
model year 2017

ANTEPRIMA

Rivoluzione Micra: Nissan cambia tutto