Provincia-Emilia

Napolitano rende omaggio al gesto eroico di Falletta

Napolitano rende omaggio al gesto eroico di Falletta
0

 Il presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, lo scorso Primo Maggio, al Quirinale, ha consegnato ai genitori di Michele Falletta, l’ingegnere fidentino ventinovenne, che ha perso la vita nel dicembre 2001 alla Zambon di Vicenza nel disperato tentativo di salvare un collega, pure lui deceduto, la medaglia d’oro al merito civile. 

«Con generoso slancio - si legge nella motivazione dell’onorificenza conferita alla memoria di Michele Falletta - ed incurante della propria incolumità, nel disperato tentativo di soccorrere un operaio caduto esanime per forti esalazioni di gas in una cisterna, si calava all’interno perdendo anch’egli tragicamente la vita. Mirabile esempio di umana solidarietà ed elette virtù civiche spinte fino all’estremo sacrificio». 
E i familiari di Michele, commossi per il tributo di affetto ricevuto e la grande disponibilità incontrata a Roma, con le lacrime agli occhi, hanno ricevuto dalle mani del Presidente Giorgio Napolitano, la medaglia d’oro alla memoria del loro «eroe». 
Nella capitale si sono recati la mamma Adele, il padre Carlo, la sorella Silvia con Matteo e il nipotino Federico Michele.
«E'stata una cerimonia molto commovente - hanno spiegato i familiari - e ci porteremo sempre nel cuore il ricordo di quel momento». I familiari di Michele Falletta attendevano da nove anni questo momento. 
«Non ci riporta indietro il nostro adorato Michele, questa onorificenza - hanno aggiunto - ma almeno è servita a rendere onore a lui, che ha sacrificato la sua giovane vita, per cercare di salvare un collega».
In città sono ancora in tanti a ricordare l'estremo gesto d'amore dell'ingegnere Michele Falletta. 
Nel dicembre 2001, Michele Falletta, 29 anni e Loris Efosi, 19 anni di Castell'Arquato, erano morti sul fondo di una cisterna di quattro metri, soffocati dalle esalazioni dell'azoto. Loris, colto da malore durante un controllo nella cisterna, Michele ucciso dal gas nel disperato tentativo di salvare l'amico.
I due giovani stavano lavorando all'interno dello stabilimento farmaceutico Zambon Group di Vicenza, in una cisterna di nove metri cubi di volume, che faceva parte dell'impianto che dovevano controllare per conto di un'azienda meccanica di Sanguinaro. 
Loris Efosi, diplomatosi all'Itis Berenini di Fidenza, era alla sua prima esperienza in trasferta. Si era calato nel serbatoio attraverso una botola. 
Una volta all'interno, il ragazzo si era sentito male e Falletta, vedendolo in difficoltà, era entrato per aiutarlo. Un terzo giovane, che stava lavorando con loro, era riuscito a salvarsi e a dare l'allarme. Purtroppo però, quando erano arrivati i vigili del fuoco, per i due giovani non c'era stato più niente da fare. 
E adesso, dopo la medaglia di Napolitano, sarebbe bello che la città, avesse una via intitolata al suo «eroe». 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Gara a Bologna, "Scrivi un film per Ambra Angiolini"

cinema

Gara a Bologna: "Scrivi un film per Ambra Angiolini" Video

"Novemila euro alla Arcuri per accendere l'albero di Natale"

Manuela Arcuri

salerno

"Novemila euro alla Arcuri per accendere l'albero di Natale"

1commento

Celentano Tribute Show: ecco chi c'era al Fuori Orario Foto

feste

Celentano Tribute Show: ecco chi c'era al Fuori Orario Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Terremoto: cosa rischia Parma

TERREMOTO

Ma Parma quanto rischia?

1commento

Lealtrenotizie

Sorpreso a rubare, ferisce con un cutter i titolari di un banco in Ghiaia Foto

al mercato

Sorpreso a rubare, ferisce con un cutter i titolari di un banco in Ghiaia Foto

parma-bassano

Traversa di Ricci, occasione gol con Nocciolini: il Parma inizia in avanti Diretta

sala baganza

Preso il 18enne che faceva da pusher ai ragazzini della Pedemontana

degrado

Nuove luci e marciapiedi più larghi e "vivibili": così sarà via Mazzini Foto

6commenti

via toscana

Urta due auto in sosta e poi fugge: è caccia al conducente

1commento

SAN LEONARDO

Arriva la sala scommesse, scoppia la polemica

3commenti

Solidarietà

Sisma, il cuore di Parma c'è

agenda

Un weekend di colori, musica, gusto e cultura

Salsomaggiore

Addio a Lorenzo, aveva solo 15 anni

1commento

social network

Via D'Azeglio, quando scopri che i ladri ti hanno preceduto...Foto

via mazzini

Un altro pezzo di storia che se ne va: chiude Zuccheri

3commenti

PENSIONI

Novità sul ricongiungimento dei contributi

rifiuti abbandonati

Via Anedda e la montagna di scatole (cinesi) Foto

1commento

gazzareporter

Scia e aerei: mistero nel cielo di Parma Video

6commenti

vandali in azione

Manomettono il defibrillatore in piazza: presi (grazie a un cittadino)

4commenti

Raid notturno

All'asilo di San Prospero rubati i soldi per l'altalena

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Un po' più di mezzo bicchiere

EDITORIALE

Dal sexting al ricatto: pericoli on line

di Filiberto Molossi

1commento

ITALIA/MONDO

bologna

Agente si spara al pronto soccorso, è gravissimo

dopo il furto

Ritrovato il cancello del campo di concentramento di Dachau

WEEKEND

IL CINEFILO

I film della settimana, da Sully a Agnus Dei  Video

VERNISSAGE

90 anni di Arnaldo Pomodoro: la sua arte invade Milano

1commento

SPORT

ERA IL 2005

Rosberg, quel giorno a San Pancrazio...

1commento

SERIE A

Il Napoli travolge l'Inter di Pioli: 3 a 0

1commento

MOTORI

NOVITA'

Q2, l'Audi che farà strage di cuori (femminili)

BOLOGNA

Le ragazze
del Motor Show Fotogallery