18°

Provincia-Emilia

Gli automobilisti e l'incrocio «maledetto»: bisogna intervenire

Gli automobilisti e l'incrocio «maledetto»: bisogna intervenire
0

Il fatto che sia bastato l'incidente di giovedì  con tanti danni ai  mezzi coinvolti ma senza feriti  per riaccendere il malumore di abitanti ed automobilisti, è il segnale di come l’annosa questione dell’incrocio tra strada Consortile e via dei Notari sia una nervo scoperto per i collecchiesi. La  provinciale 49 - che prende il nome di via dei Notari per poi trasformarsi in via Roma ed attraversare Madregolo sino alla via Emilia - interseca la strada comunale Consortile in un punto particolarmente difficile. Se da via Consortile proveniendo da Vicofertile ci si vuole immettere su via dei Notari in direzione Collecchio, ci si trova con la visuale  completamente oscurata a destra per la  presenza di un fabbricato sul confine dell’incrocio. Nelle ore notturne ci si affida al piccolo specchio posto all’altro lato della strada per sincerarsi  che non ci siano auto in arrivo, ma di giorno, quando il traffico lungo la provinciale è più elevato, non resta che oltrepassare lo stop, sperando che auto e camion sfreccianti  in direzione della via Emilia moderino la velocità e si accorgano dell’ostacolo. A farsi portavoce del disagio dei frequentatori della strada e di coloro che giornalmente affrontano l’incrocio   è Giorgio Orlandini, ex direttore dell’Upi: «Abitando in zona mi trovo ad attraversare quest’incrocio quattro volte al giorno e ne conosco le problematiche. Inoltre mia moglie ha avuto un incidente in quel luogo ed ha riportato gravi ferite poco tempo fa. Il problema è che chi si muove sulla  provinciale  va ad una velocità di 70-80 km all’ora,  chi arriva all'incrocio da via Consortile proveniendo  da Vicofertile  ha una visibilità fino a 30 metri, e chi si deve immettere  arrivando da Collecchiello non ha una visibilità superiore a 40 metri. Quindi il passaggio è estremamente rischioso»,  ha spiegato Orlandini. «Posizionare una rotonda in quel luogo, vista la conformazione della strada, è un processo lungo- sostiene Orlandini - mentre con un semaforo e controlli sulla velocità delle auto che passano sulla provinciale si potrebbe fare in modo di risolvere subito una situazione ad alto rischio, in un incrocio che è stato teatro anche di incidenti mortali». Uno dei più gravi fu quello che costò la vita a Paolo Ficai, ex presidente Segea, che morì il 5 ottobre 2000 dopo che la sua auto, sul limitare dell’incrocio di via Consortile, fu travolta da un camion che avanzava sulla provinciale proveniendo da Madregolo e trascinata per diversi metri. Ed è di nuovi incidenti del genere che gli automobilisti hanno il timore di diventare protagonisti se «l'incrocio maledetto» non sarà messo in sicurezza.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Il sabato sera al Colle: sorrisi e...bellezze

feste e giovani

Il sabato sera al Colle: sorrisi e...bellezze Gallery

"Kim Kardashian ha la cellulite": è bufera, 100mila fan la abbandonano

gossip

"Kim Kardashian ha la cellulite": è bufera, 100mila fan la abbandonano Foto

3commenti

caclio donne

spagna

Le ragazze che fanno la storia: hanno stravinto il campionato dei maschi

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Le scalette", il gusto dolce della carne e del pesce

CHICHIBIO

"Le scalette", il gusto dolce della carne e del pesce

di Chichibio

4commenti

Lealtrenotizie

Teramo-Parma

0-0 a teramo

Parma 1 punto avanti al Pordenone, obbligati a vincere il derby  Foto

Frattali: "Parata decisiva? Era ora". Scavone: "Il mio gol? Era regolare" (Video: le interviste) - Le altre partite (Pordenone e Padova hanno perso)

2commenti

INCIDENTE

Gli amici sotto choc per la morte di Andrea: "Endurista dal cuore generoso"

Paura a bedonia

Ventenne cade con la moto: arrivano il soccorso alpino e l'elisoccorso

teramo-parma 0-0

D'Aversa: "Ci manca il gol? Non è un periodo felice. Comunque buona gara" Video

1commento

roccabianca

Ritrovato il 50enne scomparso: era al Pronto soccorso

promozione

Festa Pallavicino: è promosso in Eccellenza Gallery

sorbolo

Filmate le gare in scooter a mezzanotte. Il sindaco: "Ora convochiamo i genitori" Video

3commenti

musica e cultura

A Parma l'opera scende in piazza (per riqualificare l'Oltretorrente)

L'idea di una soprano islandese

3commenti

elezioni

Ecco la nuova squadra di Pizzarotti

7commenti

Via Volturno

Nuova spaccata in una panetteria

social

Le sigle "rock" del salsese Copelli diventano virali

Laminam

Incontro tra cittadini e Comitato «L'aria del Borgo»

gazzareporter

Borgo Guazzo, cronache dalla discarica.....

1commento

Traversetolo

Il sindaco sposta il comizio del 1°Maggio: il Pd insorge

4commenti

Ragazzola

Un comitato per «proteggere» il ponte sul Po

Alimentare

Parmacotto, previsti 60 milioni di ricavi

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Perché ci sono sempre meno preti

1commento

EDITORIALE

Gli assassini impuniti e lo Stato impotente

di Paola Guatelli

3commenti

ITALIA/MONDO

politica

Primarie Pd: in Emilia Romagna alle 17 hanno votato in 163.899. Le foto di Parma

3commenti

milano

Pirata della strada tradito da una telefonata a casa: "Sono in ospedale"

1commento

WEEKEND

meteo

Weekend col sole. Ma il 1° maggio è "ballerino" Le previsioni

il disco

Caravan, i 45 anni di Waterloo Lily

SPORT

formula 1

Gp di Russia: vince la Mercedes (di Bottas.) Le due Ferrari sul podio

serie a

"Buu" razzisti a Cagliari: Muntari abbandona il campo Gallery

MOTORI

Economia

E' Fiesta l'auto piu' venduta d'Europa Video

GOLF E UP!

Volkswagen, niente Iva sulle elettriche

1commento