20°

31°

processo

Aemilia, Provincia parte civile. Fritelli: "Orgogliosi"

Processo Aemilia: Provincia parte civile, c'è l'ok del Giudice
0

La Provincia di Parma è stata ammessa come parte civile (leggi) nel maxi processo "Aemilia" che conta 147 imputati, di cui 15 per reati di usura con l’aggravante del metodo mafioso.
La richiesta di costituzione avanzata dall’Ente, dopo il via libera dell’Assemblea dei sindaci alla proposta del Presidente Filippo Fritelli (Sindaco di Salsomaggiore Terme) e del consigliere delegato Andrea Massari (Sindaco di Fidenza), è stata accolta all’udienza del 27 aprile scorso dal collegio presieduto dal giudice Francesco Maria Caruso, nel corso del processo che si celebra a Reggio Emilia.
“Sono orgoglioso di questo risultato – commenta il Presidente Fritelli – ringrazio il Collegio che ce lo ha permesso e tutta l’Assemblea dei Sindaci. Certo, è solo un primo passo ma nasce dalla volontà di prendere parte in maniera attiva e con tutte le forme possibili alla grande mobilitazione civile contro le mafie e la criminalità organizzata. L’inchiesta Aemilia ha portato alla luce storie e personaggi che offendono la nostra comunità e ci spiegano che per i clan ogni area può essere una potenziale zona di conquista. Bene, da oggi la Provincia di Parma è ancora più in prima linea nel contribuire all’affermazione di questa consapevolezza necessaria. Basta con il mito delle isole felici, basta con la presunzione di essere immuni dal rischio delle infiltrazioni. Le mafie ci sono ma, soprattutto, si possono sconfiggere, affrontandole con tanta, tanta attività di studio e di diffusione delle informazioni e col massimo dell’unità”.
Il Consigliere Massari ricorda che “ci sono due sole Province in tutta la Regione che fanno parte del grande network antimafia di Avviso Pubblico: quella di Reggio Emilia e la nostra. Una presenza che onoriamo dimostrando che la cultura antimafia si fa con azioni vere, misurabili. A maggior ragione la Provincia di Parma ha fatto la scelta più netta e trasparente al tempo stesso: prendere parte al processo e dare voce in esso a tutta la Comunità provinciale, dove ogni giorno lavorano amministratori, imprese, associazioni e cittadini uniti dall’urgenza di cacciare ogni forma mafiosa e criminale dal territorio. Non sono possibili connivenze o, peggio ancora, silenzi. Le mafie vanno stroncate e per riuscirci occorre che l’Amministrazione pubblica dia un esempio chiaro – prosegue Massari –, sostenendo e proteggendo le vittime e chi decide di denunciare i criminali. Da Sindaco dico sempre che le porte dei Comuni devono essere aperte h24 per chi sta combattendo contro la minaccia mafiosa e la Provincia oggi ha dimostrato, una volta di più, di essere dalla nostra parte”.
In seno al processo, la Provincia di Parma sarà rappresentata dall'Avvocato Matilde Rogato del Foro di Parma, presente in aula al momento della lettura dell’ordinanza emessa dal Collegio, che ha confermato definitivamente l’ammissione dell’Ente come parte civile.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Morto svedese Nyqvist, Mikael Blomkvist in Millenium

Lutto nel cinema

E' morto l'attore Michael Nyqvist, Mikael Blomkvist in Millenium

Serena Williams incinta e senza veli su Vanity Fair

Serena Williams sulla copertina di Vanity (Ed. Usa)

Il caso

Serena Williams incinta e senza veli su Vanity Fair

"Bidonata" alle nozze porta gli invitati al ristorante. Risarcimento in arrivo?

sassari

"Bidonata" alle nozze porta gli invitati al ristorante. Risarcimento in arrivo?

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Autovelox e autodetector: la mappa dei controlli

Autovelox (foto d'archivio)

CONTROLLI

Autovelox e autodetector: la mappa della settimana 

Lealtrenotizie

Vetri rotti: la mappa dei vandali/ladri

il caso

Vetri rotti, vandali/ladri in azione: la mappa dell'emergenza

paura

70enne si ritrova con i ladri in casa in zona via La Spezia

contratto

Lucarelli crociato per il 10° anno: sarà il più vecchio della B

6commenti

carabinieri

Presi e denunciati i due scippatori di Monticelli: sono giovanissimi

3commenti

Acquedotto

Guasto riparato, torna l'acqua in via Spezia

Il ripristino dell'erogazione è già avvenuto a fine mattinata, dopo una breve interruzione

IL CASO

Truffa milionaria, agente immobiliare condannato a 7 anni e mezzo

furti

Svaligiato il circolo Rapid

2commenti

ATENEO

Preghiera musulmana, inaugurato lo spazio

24commenti

il caso

Sequestro Dall'Orto, nuove indagini dopo 29 anni

TRIBUNALE

Armi e bossoli in casa, primi due patteggiamenti per la banda dei sardi

Intervista

Ermal Meta: «Il mio sogno si chiama musica»

La foto "virale"

Gocce di pioggia su di loro: ed è record di clic

Impresa

L'America's Cup parla parmigiano

SERIE B

Le vacanze dei crociati

LUTTO

La morte di don Bricoli, storico parroco di Riccò e di Vizzola

Incidente

Ciclista investito alle porte di Basilicagoiano (Video)

E' ricoverato in Rianimazione

3commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il Parma è l'esempio per la rinascita della città

di Michele Brambilla

3commenti

EDITORIALE

Pd, quanti errori dietro l'ennesima batosta

di Stefano Pileri

7commenti

ITALIA/MONDO

salute

Vaccini: in Sardegna, tetano dopo 30 anni. Morta bimba a Roma per morbillo

Lavoro

"Furbetti del cartellino": 50 indagati a Piacenza

SOCIETA'

salute

Drogometro, in 8 minuti scova gli ''sballati'' alla guida

INFORMATICA

Maxi attacco hacker in Russia e Ucraina

SPORT

SEMIFINALE

Gli azzurrini in dieci: la Spagna dilaga

vela

Coppa America, trionfo New Zealand. Primo sfidante Luna Rossa. Azzurra? Forse torna

MOTORI

LA PROVA

Nissan, 10 anni di Qashqai. Ecco come va il nuovo Foto Dati tecnici

ANTEPRIMA

Arona, ecco il Suv compatto secondo Seat