19°

29°

processo

Aemilia, Provincia parte civile. Fritelli: "Orgogliosi"

Processo Aemilia: Provincia parte civile, c'è l'ok del Giudice
Ricevi gratis le news
0

La Provincia di Parma è stata ammessa come parte civile (leggi) nel maxi processo "Aemilia" che conta 147 imputati, di cui 15 per reati di usura con l’aggravante del metodo mafioso.
La richiesta di costituzione avanzata dall’Ente, dopo il via libera dell’Assemblea dei sindaci alla proposta del Presidente Filippo Fritelli (Sindaco di Salsomaggiore Terme) e del consigliere delegato Andrea Massari (Sindaco di Fidenza), è stata accolta all’udienza del 27 aprile scorso dal collegio presieduto dal giudice Francesco Maria Caruso, nel corso del processo che si celebra a Reggio Emilia.
“Sono orgoglioso di questo risultato – commenta il Presidente Fritelli – ringrazio il Collegio che ce lo ha permesso e tutta l’Assemblea dei Sindaci. Certo, è solo un primo passo ma nasce dalla volontà di prendere parte in maniera attiva e con tutte le forme possibili alla grande mobilitazione civile contro le mafie e la criminalità organizzata. L’inchiesta Aemilia ha portato alla luce storie e personaggi che offendono la nostra comunità e ci spiegano che per i clan ogni area può essere una potenziale zona di conquista. Bene, da oggi la Provincia di Parma è ancora più in prima linea nel contribuire all’affermazione di questa consapevolezza necessaria. Basta con il mito delle isole felici, basta con la presunzione di essere immuni dal rischio delle infiltrazioni. Le mafie ci sono ma, soprattutto, si possono sconfiggere, affrontandole con tanta, tanta attività di studio e di diffusione delle informazioni e col massimo dell’unità”.
Il Consigliere Massari ricorda che “ci sono due sole Province in tutta la Regione che fanno parte del grande network antimafia di Avviso Pubblico: quella di Reggio Emilia e la nostra. Una presenza che onoriamo dimostrando che la cultura antimafia si fa con azioni vere, misurabili. A maggior ragione la Provincia di Parma ha fatto la scelta più netta e trasparente al tempo stesso: prendere parte al processo e dare voce in esso a tutta la Comunità provinciale, dove ogni giorno lavorano amministratori, imprese, associazioni e cittadini uniti dall’urgenza di cacciare ogni forma mafiosa e criminale dal territorio. Non sono possibili connivenze o, peggio ancora, silenzi. Le mafie vanno stroncate e per riuscirci occorre che l’Amministrazione pubblica dia un esempio chiaro – prosegue Massari –, sostenendo e proteggendo le vittime e chi decide di denunciare i criminali. Da Sindaco dico sempre che le porte dei Comuni devono essere aperte h24 per chi sta combattendo contro la minaccia mafiosa e la Provincia oggi ha dimostrato, una volta di più, di essere dalla nostra parte”.
In seno al processo, la Provincia di Parma sarà rappresentata dall'Avvocato Matilde Rogato del Foro di Parma, presente in aula al momento della lettura dell’ordinanza emessa dal Collegio, che ha confermato definitivamente l’ammissione dell’Ente come parte civile.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Belen fuma in aereo privato, scalo emergenza a Lamezia

gossip

Belen fuma in aereo privato, scalo emergenza a Lamezia

Tutti al Begio day a Berceto

Era qui la festa

Tutti al Begio day a Berceto Foto

Ultimi giorni per votare la bella Anna Maria

MISS ITALIA

Ultimi giorni per votare la bella Anna Maria

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Programmazione dal 21/08/2017 al 25/08/2017 delle postazioni di accertamenti strumentali di velocità e irregolarità alla circolazione

VIABILITA'

Autovelox, speedcheck e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Olio davanti ai negozi, lo sfogo dei commercianti: "Baby gang sempre in azione"

Fidenza

Olio davanti ai negozi, lo sfogo dei commercianti: "Baby gang sempre in azione"

ONESTA'

Perde la borsa da fotografo nel parcheggio: immigrato la porta ai carabinieri

1commento

incendio

Doppio focolaio a Panocchia: notte di fiamme e lavoro

IN CORSIVO

Ghirardi, il crac Parma e il "negazionista" Cellino

Doppio intervento

Escursionisti in difficoltà in Appennino

varano

Così i vigili del fuoco hanno recuperato l'uomo scivolato nel calanco Video

Furto

Maternità, rubate le due preziose sonde di un ecografo

7commenti

Protesta

«Cittadella abbandonata»

weekend

In barca e sui sentieri, tra amor e trota: l'agenda della domenica

LA STORIA

Angelo e Simba, quei due cani che hanno commosso tutti

SERIE B

Nuovi crociati crescono

Salsomaggiore

Pubblica in lutto: è morto Spalti

Personaggio

Ettore, cinquant'anni a tu per tu con la pietra

varano

Scivola per 50 metri in un calanco: i vigili del fuoco arrivano dall'alto Foto

FIDENZA

Addio all'ostetrica Mara Maini: ha fatto nascere migliaia di bambini

brescia

Cellino riabilita Ghirardi: "A Parma ha fatto tanto". La rabbia del web

8commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I terroristi di ieri e quelli di oggi

di Michele Brambilla

EDITORIALE

Colpito il simbolo della gioia di vivere

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

VIABILITA'

Domenica di controesodo. Code a tratti tra Parma e Fiorenzuola Tempo reale

appennino

Cade lungo un sentiero sul Ventasso, soccorsa 59enne

SPORT

SERIE A

Partenza sprint per Inter e Milan, la Roma vince a Bergamo

Moto

Paolo Simoncelli: "Marco sarebbe campione del mondo"

SOCIETA'

cinema

E' morto Jerry Lewis, aveva 91 anni

Marina di pietrasanta

Rapina all'alba al Twiga di Briatore, banditi armati

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti