14°

31°

Provincia-Emilia

Fontanellato, in Castello arriva...Otello

Fontanellato, in Castello arriva...Otello
Ricevi gratis le news
0

Un principe della coreografia e della danza, Walter Matteini -  che ha lavorato con Roland Petit nel Balletto Nazionale di Marsiglia – incontra Shakespeare, il principe della parola: ed è una fiamma pronta ad incendiare la corte rinascimentale della Rocca Sanvitale a Fontanellato, dove agosto si apre nel segno della grande danza contemporanea, coreografata appunto da Walter Matteini e portata in scena dalla Compagnia Sted-Teatro.T nell’ambito della rassegna estiva Musica in Castello, sesta edizione voluta dal Comune
di Fontanellato in collaborazione con numerose altre amministrazioni del parmense e diretta artisticamente dal maestro Giovanni Lippi. Venerdì 1 agosto alle 21.30 nel cortile del maniero (e in caso di maltempo nello storico Teatro di via Sanvitale), il tema danzato è tutto shakespeariano, dopo la proposta dell’Amleto a Fidenza, e si affronta il difficile “Otello: frammenti in atto” per il percorso “Teatro e Danza da Shakespeare”.

L'OPERA- Origine e distruzione coincidono come in una sfida, attraverso uno sguardo che segna la rottura. Una piccola crepa che man mano dilaga distruggendo tutto. Tutto diventa effetto, conseguenza. Le parole di Shakespeare scorrono
come un fiume in piena pronto a straripare, a inondare la scena da un momento all’altro. La causa che diviene effetto ucciderà tutti e tutto per potersi reincarnare poi, nell’esperienza, nella storia: mostrando e rivendicando i processi umani nelle sue debolezze e crudeltà. Bene e Male, bianco e nero, onestà e disonestà. Facce della stessa medaglia, della vita stessa e del proprio umano esistere. Il lavoro cerca di recuperare la tragedia attraverso il percorso vitale dei personaggi, nelle loro virtù e debolezze, nei loro giudizi e pregiudizi, nelle loro convinzioni, lasciando ad ognuno il proprio percorso. Non c’è una chiave interpretativa, ogni attore vive sulla scena la propria passione vendicativa, il proprio turbamento d’anima, il proprio cammino d’amore e innocenza, il proprio
sacrificio e la propria angoscia d’insoddisfazione. Tre gli attori in scena come tre i personaggi principali: Otello-Desdemona-Iago. Questo rende l’opera più incisiva e sintetica nella sua esecuzione. Non c’è spazio per la salvezza: il pensiero diventa parola, per mutarsi a sua volta in azione o meglio tragedia.


IL COREOGRAFO - Matteini, diplomatosi all’Accademia Nazionale di Danza di Roma, ha lavorato per le più importanti compagnie italiane e straniere tra cui Aterballetto con Mauro Bigonzetti, il Balletto di Roma con Franca Bartolomei e Walter Zappollini, il Balletto Nazionale di Marsiglia con Roland Petit, I Balletti di Monte-Carlo con Jean C. Maillot, l’Opera di Lione con Yorgos Loukos. Tony Contartese è attore, regista, diplomato all’Accademia Galante Garrone e perfezionatosi alla Ghitis di Mosca diretta da Jurij Alshitz. L’artista ha lavorato con i più bei nomi della danza contemporanea : Kilian, Forsythe, Ek, Cullberg, Marin, Neumeir. Il suo interesse primario é tuttavia quello coreografico e le stesse compagnie in cui é danzatore gli offrono l’opportunità di esprimersi.
Nello spettacolo punta alla sintesi mettendo in scena protagonisti essenziali e passi danzati simbolici che preannunciano, nel vortice del movimento, la distanza tra l’innocente vittima e il passionale carnefice. Attraverso la danza le tematiche shakespeariane diventano stanze dell’anima e spazi della mente che muove la tensione del corpo. Otello è tragedia che sovverte il tradizionale simbolismo teatrale, come la Compagnia Teatro Sted.T è innovativa nell’espressione e nello stile.

LA COMPAGNIA -  Sted-teatro.t è  una compagnia di Teatro, diretta da Tony Contartese creatasi all’interno dell’Associazione Culturale Sted sita e nata a Modena nel 1995.  Tony Contartese che già da anni lavora con giovani attori formatisi all’interno del suo centro teatrale e non, producendo e proponendo progetti di ricerca. Da tempo collabora con scuole ed istituzioni concentrando il suo
impegno, sull’uso del teatro come strumento pedagogico e terapeutico. I lavori più significativi che hanno caratterizzato il suo percorso registico sono stati: nel 2001 “Veronika” liberamente tratto ed ispirato da “Veronica decide di morire” di P. Choelo dove si affrontavano tematiche legate all’adolescenza; nel 2003 “ il Gabbiano” di A. Cechov solo con giovani attori e nel 2006 “DentrOtello” dove il pubblico era direttamente coinvolto ed integrato nella e sulla scena oltre che nel dramma; nel 2007 lavora su “ Verrà mai la notte” ispirato al celebre testo di S.Beckett “Aspettando Godot” dove la compagnia si cimenta in continui scambi di ruoli. Nella collaborazione con il liceo classico San Carlo di Modena firma la regia di opere come “Pinocchio” e “Cappuccetto Rosso” che vede l’istituto, vincitore al Teatro Bonci di Cesena nella rassegna Nazionale di Teatro Scolastico “Elisabetta Turroni” nella sua VI° edizione del 2002 e  nel decennale del 2007 sempre presso la stessa rassegna.

L’evento è a ingresso libero. Tel. 0521-823220.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"Dai un bacio a Chiara"  Fedez e Chiara Ferragni approdano a Capri

gossip

Fedez e Chiara Ferragni (e Rovazzi) a Capri: folla in delirio Video

Rinoceronte ancora in finale al Talent Show "Eccezionale veramente"

tg parma

Rino Ceronte ancora in finale al talent show "Eccezionale veramente" Video

La D’Urso in barca con Gerard Butler: è amore?

gossip

La D’Urso in barca con Gerard Butler: è amore?

Notiziepiùlette

Samuele Turco suicida in carcere
delitto san prospero

Samuele Turco suicida in carcere

Ultime notizie

Gazzareporter: manda le tue foto e "cartoline" e vinci

CONCORSI

Gazzareporter: manda le tue foto e "cartoline" e vinci

Lealtrenotizie

Samuele Turco suicida in carcere

delitto san prospero

Samuele Turco suicida in carcere

3commenti

ritiro

Calaiò inarrestabile, 5 gol, poi Frediani e Corapi: Parma 12-0 sulla Settaurense

via Anselmi

Fiamme in una palazzina: grave una 60enne - Video: dentro l'appartamento distrutto

incidente

Frontale a Noceto in via Galvana: ferito un anziano

droga

Arrestata l'insospettabile studentessa-pusher

18commenti

incidente

Cade dalla bici in via Repubblica: grave 74enne

L'omicidio

Fred nella casa, un silenzioso dolore

salsomaggiore

Trovati con arnesi da scasso nell'auto: quattro denunciati

7commenti

gazzareporter

"Ladri di biciclette... alla parmigiana": il racconto di una lettrice

4commenti

parma calcio

Di Gaudio in maglia crociata

via capelluti

Teneva la pianta di marijuana sul balcone. Ma sono passati i vigili....

1commento

economia

Pomodoro, oltre 1000 assunti per la campagna Mutti

Nei 3 stabilimenti di Parma, Collecchio e Salerno, oltre ai fissi

partecipate

Stu Pasubio, chiusa l'indagine preliminare. Pizzarotti: "Resto tranquillo"

gazzareporter

Parma, 2017: dormire sotto il ponte

4commenti

Ateneo

Iscrizioni all'Università, alcuni corsi subito "bruciati". Con polemica

Salsomaggiore

Migranti o miss, questo è il dilemma

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL CASO

Samuele Turco, la tragedia e la pietà Video-editoriale

EDITORIALE

Pusher e prostituzione: qualcuno intervenga

di Francesco Bandini

22commenti

ITALIA/MONDO

londra

Il fratello di Diana: "Quattro tentativi di rubare la salma"

Francia

Incendi in Costa Azzurra, evacuate 10.000 persone Foto

SPORT

tormentone

Morandi: "Cassano, facciamo una canzone e giochi nella nazionale cantanti"

calcio

Serie A: si riparte il 19 agosto con il match delle 18

SOCIETA'

degrado

Pipì da Ponte Vecchio: esplode la protesta (social)

siccità

Il Po in Piemonte è sotto la media storica: portata -55%

MOTORI

il video

Tutto in 44 secondi: un’intervista a 300 km/h sulla nuova Jaguar XJR575 Video

TECNOLOGIA

Bosch e Daimler, il parcheggio è autonomo Gallery