22°

Provincia-Emilia

Case Bodria, primo taglio del nastro sulla Massese

Case Bodria, primo taglio del nastro sulla Massese
Ricevi gratis le news
0

Il presidente della Provincia Vincenzo Bernazzoli ha inaugurato oggi il primo dei nove interventi previsti sulla storica via provinciale Massese all'altezza della località Case Bodria. All'inaugurazione hanno partecipato fra gli altri il sindaco di Monchio Roberto Cavalli con i colleghi Carlo Montali di Palanzano e Gualtiero Ghirardi di Tizzano. Il presidente della Provincia, l’ente che insieme a Regione e Anas sta investendo su quella strada che da Parma porta al confine con la Toscana, ha investito 20 milioni di euro per nove interventi che avranno l’obiettivo di renderla più scorrevole e più sicura. Con l’intervento di riqualificazione realizzato in località Case Bodria nel comune di Palanzano è stato possibile correggere la particolare sinuosità del tracciato che rallentava notevolmente la percorribilità del tratto.

BERNAZZOLI: "STIAMO FACENDO LA NOSTRA PARTE" - “Quando l’Amministrazione provinciale ha preso in carico la strada Massese dall’Anas, abbiamo trovato una situazione difficile dal punto di vista della manutenzione, della sicurezza e della viabilità – ha dichiarato Bernazzoli. - Stiamo facendo la nostra parte nel dare una risposta alle esigenze degli abitanti della montagna in modo serio e soprattutto concreto, condividendo le scelte con le Amministrazioni comunali. Non si tratta quindi di grandi promesse che restano irrealizzate ma di precisi interventi di miglioramento effettivo. È questa la filosofia che abbiamo messo in campo in un approccio al territorio che va incontro a tutti i cittadini, dalla bassa all’Appennino, considerando la provincia come una sola, in una visione unitaria del territorio. Continueremo in questa direzione e alla fine potremo dire di aver dato un aiuto alla montagna e al suo sviluppo, per far sì che i suoi abitanti non si sentano abbandonati e scoraggiati di fronte ai problemi e alla sfide che oggi si presentano. Anche i Comuni più marginali infatti possono dare il loro contributo allo sviluppo della città e dell’intero territorio. È significativo il fatto che negli ultimi quattro anni abbiamo investito per la montagna una somma pro-capite sei volte superiore a quella investita per la pianura”.

IL COMMENTO DEI POLITICI - Al taglio del nastro di stamattina hanno partecipato anche l’assessore provinciale alle Infrastrutture Ugo Danni, il presidente della Comunità Montana e sindaco di Langhirano Stefano Bovis e il vicesindaco di Tizzano Emilio Pigoni. Come ha spiegato l’assessore Danni, il miglioramento del tratto di case Bodria è stato realizzato attraverso la rettifica di due curve: “Sono stati aumentati sensibilmente i raggi di curvatura sia della parte di monte che di quella di valle rendendo più scorrevole e sicuro il traffico”. Dopo quello di Case Rozzi si tratta del secondo intervento inaugurato sulla provinciale. “Attualmente sono tre i cantieri aperti sulla Massese: quello di Pilastro, quello di Groppo e quello tra Selvanizza e Ranzano – ha continuato Danni - È in previsione entro l’estate l’inizio dei lavori anche a Pastorello. Proseguendo con questo ritmo, nei prossimi anni l’arteria vedrà dei miglioramenti significativi che porteranno dei benefici a tutta la zona” . Sono attualmente in studio ulteriori interventi per migliorare la viabilità anche nel punto in cui la Massese ha origine, cioè nella parte sud della città. Il presidente Bernazzoli ha anticipato che in accordo con la Regione e il Comune di Parma si sta studiando l’accesso al comune dalle radiali che rappresentano un nodo critico per la viabilità nella nostra provincia. “Da molti anni aspettavamo l’intervento in questo pericoloso tratto – ha detto Montali – questa Amministrazione provinciale ci ha dato delle risposte concrete. Il nostro compito è quello di lavorare per il miglioramento della vita delle persone, attraverso la salvaguardia della sicurezza e garantendo la vivibilità dei luoghi: risultati che tutti potranno vedere percorrendo la strada Massese.” “La mobilità su quest’asse fondamentale sta cambiando aspetto, – ha aggiunto Cavalli - in particolare sarà notevolmente facilitata nel tratto che va da Capoponte a Monchio. L’intervento che inauguriamo oggi dà un contributo sostanziale al miglioramento, che c’è e è evidente.”  “Il vasto piano di riqualificazione e messa in sicurezza della Massese – ha spiegato Bovis - è il frutto di una soluzione condivisa dalle diverse Amministrazioni comprese quelle dei Comuni coinvolti che, attraverso l’essenziale ruolo di mediazione della Comunità montana, si sono accordate sulle scelte, sulle priorità e sui tempi.”
“Quest’opera si rivelerà utile non solo per le persone residenti a Palanzano – ha continuato Ghirardi - penso ad esempio ai bambini che ogni giorno si devono recare a Lagrimone per raggiungere la scuola. Interventi come questo contribuiscono a elevare la qualità della vita di molti.
 

COSTO: 550 MILA EURO- Il costo complessivo dell’intervento realizzato a Case Bodria è di 550.000 euro, finanziato dalla Provincia con i fondi regionale CIPE – Obiettivo 2. Grazie ai lavori la riprofilatura del pendìo dal lato della convessità di monte è stata protetta dai rischi di frana con speciali strutture a ombrellone e lo stesso tipo di elementi strutturali è stato impiegato anche per il sostegno della parte in concavità a valle. Il  tratto stradale non più utilizzato a seguito dell’intervento di riqualifica verrà sistemato ad area di sosta attrezzata munita di parcheggio, con gazebo e tavolo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Pallavolo

Volley Usa

Salvataggio alla Mila e Shiro: Autumn diventa una star Video

 Il rapper parmense Chrysma in radio con il nuovo singolo "La prima volta"

musica

Il rapper parmense Chrysma in radio con "La prima volta" Video

14-0 e calcetto finisce in rissa, squadra denunciata

torino

14-0 e il calcetto finisce in rissa, squadra denunciata

Notiziepiùlette

Ultime notizie

L'autunnale torta di riso e verze

LA PEPPA

La ricetta L'autunnale torta di riso e verze

Lealtrenotizie

Piove ma a Parma le Pm 10 restano alte: misure d'emergenza fino a giovedì

ambiente

Piove ma a Parma le Pm 10 restano alte: misure d'emergenza fino a giovedì

4commenti

tegola parma

Ceravolo, lesione dell'adduttore: sarà operato?

1commento

Appello

La mamma di Tommy: "Alessi deve rimanere dentro, devono pagare" Video

1commento

sorbolo

Pedone investito nella notte in via Mantova: muore un 60enne

La vittima è Asani Memedali, macedone, da anni residente in paese

Soccorso Alpino

L'addio a Davide Tronconi: camera ardente a Castelnovo Monti, funerale a Cerreto Alpi

La famiglia chiede di non donare fiori ma offerte per il Saer

anteprima gazzetta

Evasione e soldi all'estero: ancora Parma nel mirino Video

POLIZIA

"Spaccata" alla concessionaria 'Philosophy': rubate tre moto

Bottino di circa 40mila euro

1commento

parma

D’Aversa: "Foggia campo difficile. Cambierò qualcosa" Video

RUGBY

Rugbista colpito in faccia: sviene e va all'ospedale

Il terza linea Belli è rimasto svenuto per 15 minuti. Ora la società presenterà ricorso

CARABINIERI

Preso il pusher dei ragazzini delle medie: è già libero

16commenti

Via D'Azeglio

Offre droga ai carabinieri in borghese e ne colpisce uno durante la fuga

Arrestato uno studente marocchino 23enne nei guai dopo un controllo dei carabinieri

Parma

Evade dai domiciliari per lavorare nel negozio dei genitori: 50enne arrestato

L'uomo è stato arrestato dai carabinieri per evasione

Chiesa cittadina

Fra' Pineda e don Pezzani, i due nuovi parroci

PARMA

"Solo italiani referenziati" per l'appartamento in affitto: l'annuncio che fa discutere

Polemica sui social network: "E' razzista"

44commenti

REPORTAGE

I sentieri del nostro Appennino: 400 km di infinito

IL CASO

«La scuola di San Paolo esclusa dagli Studenteschi»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Renzi contro tutti. Pd lacerato verso il voto

di Stefano Pileri

CHICHIBIO

«Trattoria Ferrari da Cecchino», la tradizione continua

di Chichibio

ITALIA/MONDO

lazio-roma

Vergogna nel mondo ultrà: insulti razzisti con Anna Frank Gallery

INCIDENTE

Tragedia nel Savonese: vuole sparare a un cinghiale ma uccide un fungaiolo

2commenti

SPORT

serie b

Le pagelle in dialetto

calcio

Modificato lo statuto di serie B: cambia l'elezione del presidente

SOCIETA'

social

Ecco come rubano una bici (in 40 secondi) Video

1commento

VAL D'ENZA

San Simone: tre giorni di fiera a Montecchio Il programma

MOTORI

IL FUTURO

Volvo, rivoluzione Polestar: si partirà da un coupé ibrido da 600 Cv

MINI SUV

Hyundai Kona, al lancio prezzi da 14.950 euro