10°

20°

Provincia-Emilia

«Ritardi per la differenziata e aree verdi nel degrado»

0

 Paola Zazzali

Immobilità nella raccolta dei rifiuti e degrado delle aree verdi : questi i punti sui quali è focalizzata l’interrogazione che il gruppo di minoranza L’IdeAzione presenterà oggi al sindaco di Pellegrino Enrico Pirroni.
«Siamo in una situazione di chiaro e visibile degrado - spiega il capogruppo Nicola Croci - e questo è dovuto ad un’inerzia amministrativa, sia sul fronte della raccolta differenziata che su quello della riqualificazione delle aree verdi. Non capiamo per quale motivo, trascorso oltre un anno, la raccolta rifiuti è ancora pressoché assente: il contratto con Montagna 2000 avrebbe dovuto decorrere dal 1° gennaio 2009. Con la conseguenza che i cittadini, oltre a non aver ricevuto nessuna informazione riguardo il nuovo sistema di raccolta, si ritrovano i cassonetti sempre pieni e posizionati in aree non idonee, mentre i contenitori nuovissimi  per la differenziata sono ancora accatastati nella zona artigianale. Ci sono persone che devono fare chilometri per depositare la spazzatura».
Altro tasto dolente, secondo la minoranza, è il degrado delle aree verdi della pineta, della scuola e della zona dedicata al gioco bimbi, accessibile da via Roma: «La pineta, e in particolare la zona vicina alla baita degli Alpini, non è più un posto tranquillo e di ristoro, ma  un’area pericolosa, a causa della presenza di alberi cadenti e in equilibrio precario, che si appoggiano pericolosamente ai cavi della luce. Per non parlare delle buche nel terreno causate da diversi smottamenti, che non sono mai state coperte, ma solo circondate da nastro da cantiere». Superficialità, abbandono e disinteresse sono, secondo le parole di Croci, il minimo comune denominatore che caratterizza anche le altre aree verdi: «Sia nell’area del gioco bimbi che davanti alla scuola, l’erba alta la fa da padrona, divenendo un’ottima copertura per animali e residui quali i pezzi di cemento. Inoltre, davanti all’edificio scolastico, le fontanelle sono state posate e mai allacciate, ma soprattutto ci sono disordine e sporcizia». 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Blu Trieste

Gazzareporter

Blu Trieste: le foto di Ruggero Maggi

Giovedì nozze per Alessia, prima trans a sposarsi

gossip

Giovedì nozze per Alessia, prima trans a sposarsi Gallery

Brigitte, la prof che sposò l'allievo e ora sogna l’Eliseo con Emmanuel

macron

Brigitte, la prof che sposò l'allievo e ora sogna l’Eliseo Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Fare, vedere, mangiare: ecco l'App Pgn

GIOVANI

L'App Pgn è più ricca: scaricala e scopri le novità

Lealtrenotizie

Addio a Valenti, lo sportivo

LUTTO

Addio a Valenti, lo sportivo

1commento

ALLARME

Bocconi killer, un nuovo caso

Parma

Maltempo: allerta della protezione civile fino alle 18

Stazione

Quei tombini instabili che tolgono il sonno

Calcio

Parma, la parola ai tifosi

lutto

Fidenza piange il pittore Mario Alfieri

SACERDOTE

Don Ubaldo, da Tabiano alla Siberia

Parma

«La Marina? Un'opportunità per i giovani»

AL REGIO

De Andrè, Cristiano canta Fabrizio

Parma

Auto ribaltata a San Ruffino: 4 feriti

Comune

Ultimo Consiglio: scintille sulla questione Fiera

Dall'Olio: "Multe per 13 milioni, il massimo di sempre". Scontro Bosi-Nuzzo. Parcheggi sotterranei mai costruiti: il Comune pagherà 661mila euro anziché 192mila

7commenti

droga

Spacciava cocaina a Colorno: arrestato

4commenti

INCHIESTA

Nessun soccorso per gli animali selvatici. I cittadini: "Telefonate a vuoto mentre muoiono"

L'assessore regionale Caselli spiega che nessuna associazione del Parmense ha risposto al bando 

6commenti

CREMONA

Grande commozione all'addio a Alberto Quaini

lettere 

"Quei ragazzini che lanciano sassi a Traversetolo"

6commenti

Anteprima Gazzetta

Bocconi killer: avvelenato un cane al Parco Ducale

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La storia ci insegna. Purtroppo

1commento

REPORTAGE

La guerra delle cipolle nella sfida per l'Eliseo

di Luca Pelagatti

ITALIA/MONDO

maltempo

Torna la neve in Lombardia Video

BOLOGNA

Killer ricercato: rubato nella zona un kit di pronto soccorso

SOCIETA'

medicina

Tre tazzine di caffè al giorno diminuiscono il rischio di cancro alla prostata

IL VINO

La Freisa compie cinquecento anni. Festa con Kyè di Vajra

SPORT

BASEBALL

Gilberto Gerali general manager della Nazionale

Moto

Tragedia nel motociclismo, morto Dario Cecconi

MOTORI

NOVITA'

Toyota Yaris: l'ora del restyling

OPEL

La Insignia tutta nuova è Grand Sport