12°

Provincia-Emilia

Reggio Emilia: bambino punto da una siringa in un parco giochi

Reggio Emilia: bambino punto da una siringa in un parco giochi
Ricevi gratis le news
9

Stava giocando con un amico in un parco pubblico di Masone (Reggio Emilia). Domenica pomeriggio c'era un bel sole e Andrea (nome di fantasia), 11 anni, non ha resistito: è andato a giocare. Poi si è seduto e ha sentito una puntura al ginocchio. Ed è cominciato l'incubo, destinato a durare 6 mesi.
Il bambino infatti è stato punto da una siringa abbandonata nell'erba già alta di un parco con lo scivolo e altri giochi per i bimbi.

La notizia è riportata dal Resto del Carlino di Reggio, che intervista la madre e il bambino. Lei ha voluto raccontare la storia alla stampa «perché spero che non accada mai a nessun altro bambino». Dopo che Andrea è stato punto dalla siringa, la mamma l'ha portato al pronto soccorso e ha raccolto la siringa, sperando che fosse utile per le analisi. Ma l'ago proprio non l'ha ritrovato. I medici hanno cercato di tranquillizzarla: «Hanno detto che per l'Hiv, se il sangue è rimasto all'aperto per più di 15 minuti non è più contagioso», ha detto la donna al giornale reggiano. Ma le ansie restano. E in ogni caso Andrea deve iniziare la profilassi e i controlli, per controllare di non aver contratto l'Aids o altre malattie.
A detta degli intervistati, nel parco di Masone sono stati ritrovati varie volte mozziconi di sigaretta fra i giochi per bambini e siringhe abbandonate, oltre alle ruotate di chi entra nel parco in scooter e abbandona quegli oggetti in terra. E se l'erba non viene tagliata, il rischio di non vederle aumenta.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • elisa

    19 Maggio @ 09.46

    ecco questo è anche motivo perchè divento acida quando mi fermono davanti alla coop e mi dicono " fai un offerta sono un ex tossico"......ma va a lavorare come tutte le persone normali e decenti di questo mondo invece di chiedermi l offerta!!!! ragazzi la tolleranza non deve esistere piu' !!!!!! ma ce ne rendiamo conto dello schifo? io madre devo vivere 6 mesi di terrore per mio figlio...tutta per colpa di uno schifo di tossico che decide di bucarsi??? che schifezza di gente!

    Rispondi

  • Lucas

    19 Maggio @ 08.59

    Condivido tutti i post precedenti al mio e vorrei aggiungere che una cosa simile (senza puntura da siringa) capitò anche a me anni fa. Mi trovai del sangue tra le mani in un posto pubblico. Impazzii dalla paura. Il mio medico mi disse che il virus dell'HIV a contatto con l'aria muore quasi subito. Non mi tranquillizzò molto, ma comunque non fui contagiato da niente. In bocca al lupo al bimbo e alla sua famiglia.

    Rispondi

  • elena

    18 Maggio @ 14.02

    Sei mesi da incubo per questa famiglia, perche' rispettare la vita di un balordo che della sua vita non gli importa di nulla e neppure di quella degli altri, ma i nostri figli dove possono stare al sicuro?

    Rispondi

  • lorenzo

    18 Maggio @ 12.22

    Bello il taglio del post, usiamo più clemenza e diplomazia! Quella che non usano loro...Non si sa mai che qualcuno si scandalizzi e prenda provvedimenti a tutela del tossico comune! Lo so, a volte ci vado peso, ma nel 2010 non è ammissibile vedere e sentire cose che si sentivano negli anni '70! Demog un taj...(Scusate lo sfogo, grazie!)

    Rispondi

  • marzio

    18 Maggio @ 10.09

    datemelo in mano che lo colpisco io quel bastardo che ha lasciato la siringa nel prato. Mi spiace parlare cosi' ma e' ora di fargliela pagare pure ai drogati non coprirli sempre tanto si fanno........!!!!! basta DELINQUENTI.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

'A Ciambra' escluso dalla corsa agli Oscar

cinema

"A Ciambra" escluso dalla corsa agli Oscar

Karma: la notte di J.L. David

FESTE PGN

Karma: la notte di J.L. David Foto

Star Wars: i personaggi della saga... al Campus

parma

Star Wars: i personaggi della saga... al Campus Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

I regali di Natale per lui

PGN

I regali di Natale per lui

Lealtrenotizie

Il Marconi piange Giulia

LUTTO

Il Marconi piange Giulia

Vicino a Coenzo

«Noi, i dimenticati dell'alluvione»

Copermio

«Pensavamo di morire annegati. Mio figlio vivo grazie al maresciallo»

Processo

«Spese pazze» in Regione, assolti Ferrari e Garbi

oltretorrente

Marcia antirazzista dopo il pestaggio. In corteo con Said

Abdul, il suo dipendente aggredito: non riesco ancora a capire perché ce l'avessero con me

1commento

Dopo piena

Lentigione, gli sfollati a casa per Natale

Montagna

Corniglio, si pensa a una eventuale «class action» contro Enel

Tg Parma

Striscioni al Marconi per ricordare Giulia Video - Foto

Il noto ex calciatore

Cosa manca a Beckham dell'Italia? La trattoria Cocchi di Parma

1commento

Colorno

Oltre un milione di danni per l'Alma

Colorno (e Lentigione), si lavora per tornare alla normalità. Il punto della situazione

A Lentigione un pensionato è morto mentre spalava il fango

ghiaccio

Montagna, dopo tre giorni ci sono ancora famiglie senza elettricità

1commento

anteprima gazzetta

Un'altra vittima innocente: "Possiamo migliorare le condizioni nelle strade"

2commenti

LUTTO

Giulia, 15 anni e tanta voglia di vivere

3commenti

lentigione

I lavori sull'argine dell'Enza visti dal drone Video

Ricerca

Centri storici: quello di Parma tra i più dinamici in Italia

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

1commento

ITALIA/MONDO

carabinieri

Traffico rifiuti a Livorno, sei arresti. Intercettazioni choc: "I bambini? Che muoiano"

1commento

Francia

Scontro treno-scuolabus, "21 alunni feriti gravi"

SPORT

Calciomercato

Parma, Faggiano rinnova: "Il progetto va avanti"

tg parma

Ospedale dei bambini: i giocatori del Parma diventano... Babbo Natale Video

SOCIETA'

dopo la piena

Ecco com'è oggi Colorno: il video dall'alto

social network

Il selfie della ragazza con cancro alla pelle: la campagna di prevenzione è virale

MOTORI

NOVITA'

Nuova Audi RS4 2017, il ritorno del V6 biturbo

DUE RUOTE

La prova: Ducati Multistrada 1260