Provincia-Emilia

Collecchio: giovedì la partita per Giorgia

0

Si svolge al Centro sportivo di Collecchio giovedì 20 maggio alle 18 la partita per Giorgia, la piccola bambina di 21 mesi affetta da una rara malattia all’intestino che la costringe ad un tour fra gli ospedali  di mezzo mondo. Una partita che i giocatori del Parma giocheranno insieme ad 11 “perfetti sconosciuti” che si sono aggiudicati all’asta 11 ruoli (totale ricavo 5880 euro). Le formazioni saranno miste. Il calcio di inizio sarà dato da Giorgia stessa che nei prossimi giorni torna al Maggiore di Parma.

L'idea della partita è stata lanciata da Stefano Morrone, capitano del Parma e da sempre molto vicino a Giorgia e alla sua famiglia. Il centrocampista ha poi coinvolto gli altri testimonial di Onluslive (Antonelli, Jimenez, Paloschi e Pavarini) e, a cascata, tutto il resto della squadra. Ma aggiudicarsi gli 11 ruoli su www.onluslive.org non è il solo modo per aiutare la piccola Giorgia: l'ingresso della partita sarà ad offerta mentre subito dopo sarà possibile partecipare ad una cena/buffet insieme ai giocatori e allo staff del Parma al costo di 15 euro.  La sfida di 40 minuti si svolge a Collecchio con squadre miste decise sul momento con il vecchio metodo del bim bum bam. Le 11 maglie dei campioni del Parma che hanno partecipato alla partita saranno poi messe all'asta. Anche in questo caso il ricavato sarà tutto per la piccola Giorgia.

Giorgia è una bellissima bimba di appena 21 mesi. E' nata con una rara anomalia cellulare che le è stata diagnosticata ancora prima di nascere. Quando è nata, a Roma, lontana da casa, è iniziata la sua battaglia. Spesso tornava in quell’ospedale per le visite ed i controlli e tutto sembrava andasse bene, ma una rara malattia l’ha colpita: la "Sindrome di Berdon". E questo l’ha portata a Parma. Con il primo intervento le sono stati tolti 53 cm di intestino, ma non è bastato. Subito dopo, ha ricominciato a lottare contro una degenerazione di tutto l’intestino, ovvero contro la "Sindrome di Berdon". Il caso di Giorgia è unico in Europa. Il suo intestino non funziona come dovrebbe, è come “impazzito”. Due interventi in due mesi. E' alimentata solo con la nutrizione parenterale, a danno degli altri organi (stomaco, fegato, vescica). A luglio 2009 il ricovero presso il reparto di chirurgia pediatrica di Parma, quindi il trasferimento a Parigi e ora il ritorno a Parma, in attesa di altri viaggi della speranza in giro per gli ospedali di tutto il mondo. Giorgia è tornata nel reparto di Chirurgia Pediatrica del Maggiore per effettuare alcuni controlli e cambiare i drenaggi, esito degli interventi subito a Parma scorso dicembre. In questi mesi è cresciuta: ha guadagnato qualche chilo, cammina da sola e inizia a dire le prime parole. Le tante spese che deve affrontare, viaggi, operazioni e ricoveri sono sostenute dalla sanità pubblica solo in parte, il resto è a carico dei genitori.
Per aiutare la piccola Giorgia: MPS - IBAN: IT 45H 01030 16007 000000 672861 Dall'estero cod BIC: PASCITM1LE5 Via Argento n. 6 – Lecce Causale: "Pro Giorgia"
Carta Postapay 4023600570862872 c/c e carta sono Intestati a: Salvatore Pagano (papà di Giorgia).

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La mischia che salva l'ambulanza

Sport

Rugby: tutti in mischia per... l'ambulanza Video

Aniston rifila un "due di picche" a Pitt

invito a cena

Aniston rifila un "due di picche" a Pitt

Marito e moglie si incontrano per caso in villa di scambisti: scoppia rissa

ARICCIA

Marito e moglie si incontrano per caso in villa di scambisti: scoppia rissa

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Guida ai ristoranti 2017

NOSTRE INIZIATIVE

Guida ai ristoranti 2017: ecco le novità

Lealtrenotizie

Parma Calcio

parma calcio

Nuovo ds, tramonta Vagnati e rispunta Faggiano

4commenti

martorano

Incornato da un toro: grave allevatore

tg parma

Travolto a Lemignano: Mihai Ciju resta gravissimo Video

tg parma

Università, aumentano gli iscritti: +12,7% Video

comune

Piano neve: oltre un milione e mezzo di euro e 225 mezzi pronti a partire

All'opera 110 tecnici e spalatori

tribunale

Sparò all'amico in via Europa: condannato a 6 anni

q.re Pablo

Multa a una 78enne invalida, per i rifiuti si affidava ad un vicino

La denuncia della Cgil: “Serve più attenzione per le fasce deboli della popolazione”

27commenti

PARTITI

La resa dei conti nel Pd e le elezioni

3commenti

Psicologia

Bebè, il buon sonno incomincia dal lettone

collecchio-noceto

Truffa-furto del finto soccorso stradale: nuove segnalazioni

2commenti

BASSA

Lutto a Sorbolo per la morte di Ilaria, uccisa da una malattia a 30 anni

Cassazione

Omicidio Guarino, le motivazioni dell'ergastolo

Io parlo parmigiano

Un calendario tutto da ridere

ACCADEMIA

Maria Luigia e la fucina delle arti

fiere

Cibus “Connect”: ecco come sarà

Delineato il programma della nuova fiera che si terrà a Parma dal 12 al 13 aprile

traversetolo

Ucciso da forma di Parmigiano: condannato il produttore della "spazzolatrice"

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Renzi: perché ha perso, perché può rivincere

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

Il panino? Non famolo strano

ITALIA/MONDO

torino

Sale sulle scale mobili della metro. Ma col Suv Foto

napoli

Stava per essere buttato nella spazzatura: neonato salvato

SOCIETA'

televisione

Gabriele: da Medesano alla finale a L'eredità

Strajè

"Costretta" a fare ricerca all'estero. Il sogno di Maria Chiara: tornare a Parma Video

1commento

SPORT

Calciomercato

Vagnati, la Spal spaventa il Parma

16a giornata

Parma - Bassano 1-1 Gli highlights

CURIOSITA'

viaggi

Madrid coi bambini: 8 buone ragioni per partire Foto

tg parma

All'Annunziata 40 presepi in mostra da tutta Italia Video