16°

Salso

Il Porro e il Valentini saranno chiusi

Il Porro e il Valentini saranno chiusi

L'albergo Valentini già lunedì sarà riconsegnato alle Terme

7
 

Al termine di un incontro che si è protratto sino a tarda sera, il presidente di Terme Spa, Massimo Garibaldi, ha annunciato una clamorosa, ma non del tutto inattesa novità sulla vicenda degli alberghi Porro e Valentini.

«Dopo aver tentato, inutilmente, di trovare una soluzione che permettesse di scongiurare la chiusura, seppur temporanea dei due alberghi – ha detto Garibaldi – entrambe le parti, Terme Spa e Accentour, in coerenza con il documento sottoscritto la settimana scorsa, preso atto che non sono ricomponibili le attuali ragioni di crisi, hanno deciso di risolvere consensualmente il contratto di locazione del ramo Grand Hotel Porro secondo i termini e l modalità già previsti dal contratto stesso, ovvero fissando il termine inderogabile della riconsegna il 31 maggio, vale a dire al termine dei primi 12 mesi del contratto».

L'articolo completo sulla Gazzetta di Parma in edicola

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Roberto

    13 Maggio @ 15.09

    Basta che arrestino i colpevoli e la GdF indaghi a fondo , se non fosse drammatica la situazione, sarebbe comica .

    Rispondi

  • mirko

    13 Maggio @ 14.18

    finale scontato da ancor prima che iniziasse la nuova gestione..... ma come si fa a prendere in gestione entrambi gli alberghi, praticamente attaccati, con una capacità ricettiva enorme e costi in proporzione, e pensare di uscirne in positivo. Probabilmente la soluzione stà nella diversa chiave di lettura rispetto a quello che sarebbe il mio modo di operare, e cioè, che l'importante non è finire in positivo.....ma sfruttare l'occasione. E' pieno di gente furba al mondo, i coglioni siamo noi impiegati ed operaio che lavoriamo a testa bassa 40 ore a settimana.

    Rispondi

  • Dino Pampari

    13 Maggio @ 12.34

    parmigianoreggiano

    Il problema è che anche il Berzieri è in mano agli autori di questa gestione fallimentare. Lo ripeto: Fritelli dovrebbe dimettersi oggi stesso.

    Rispondi

  • Vercingetorige

    13 Maggio @ 12.33

    Avete letto il "corsivo" in prima pagina sulla "Gazzetta di Parma" dell' 8 maggio 2016 sul degrado di Salsomaggiore ? Personalmente mi ha fatto tanta tristezza . Ricordo , ai tempi della mia gioventù , quando "Salso" , soprattutto a settembre , sembrava San Remo. C' era tutta la Milano Bene. I "gigolò" parmigiani andavano a caccia di "tardone" piene di soldi al Poggio Diana. C' era il Concorso di Miss Italia. Molti parmigiani, nelle sere o nelle domeniche d' estate , andavano a "fare la vasca" nel centro di "Salso" ...........Finito....il Mondo cambia........Ma è tutto il Termalismo italiano in grave crisi. La Medicina moderna e tecnologica non ci crede più . Mi sembra addirittura che , all' Università di Parma , sia stato abolito il Corso di Specializzazione in Idrologia Medica. Sono venuti meno finanziamenti dello Stato . Sono stati revocati alcuni privilegi per i curandi , come , per esempio , quello per cui il periodo di cure termali era considerato "malattia" e non incideva sulle ferie. Qualche volta mi capita di passare per Montecatini. Anche lì è una tristezza. Di tre o quattro stabilimenti di mescita ne è rimasto uno solo. Le fabbriche che ricavavano dalle acque e vendevano i "sali", sono abbandonate e in rovina. Il magnifico parco del Tettuccio comincia ad essere infestato da erbacce. L' industria alberghiera di Montecatini sopravvive grazie alla vicinanza di Firenze. Molte comitive di turisti stranieri alloggiano a Montecatini . Fanno colazione al mattino , poi vanno in pullman a visitare Firenze e tornano alla sera....e ci sono albergatori che ancora riescono a campare..........

    Rispondi

    • diffidente

      13 Maggio @ 19.28

      Bellissima la rievocazione degli anni in cui andare a Salso era considerato un privilegio e, per noi giovani (di allora) quasi un obbligo, se volevi vedere bella gente, vip, artisti e cantanti, ricconi stravaganti (ricordo uno che, ogni anno, a settembre veniva con la sua Rolls cabrio azzurra, vestiva in modo molto eccentrico, spesso alla texana, ed una notte si lavò i piedi di fronte al Teatro Nuovo col Dom Perignon!!!) e tardone piene di soldi e vogliosissime di spenderli coi fusti locali. Bei tempi... Poi venne la crisi del termalismo ed i bravi compagni, che governavano già allora a Salso, non trovarono di meglio che prendersi in casa i pregiudicati in soggiorno obbligato, per incassare le prebende di stato; splendido esempio di lungimiranza, dato che i soggiornanti obbligati hanno messo radici e chiamato qui i loro scagnozzi, famigliari, lontani parenti ecc. ed il comune di Salso è ridotto ad una latrina, letteralmente, in ogni dove. Che triste fine...

      Rispondi

    • rradamess

      13 Maggio @ 16.21

      L' affermazione "tutto il termalismo italiano è in grave crisi" non è corretta. Ad Abano-Montegrotto il settore regge e il 2015 ha avuto un aumento di presenze del 5% rispetto all' anno prima. Le presenze del 2015 sfiorano i 3 milioni. Di compagni là, naturalmente neanche l' ombra.

      Rispondi

      • Giorgio

        15 Maggio @ 08.11

        rradamess, ma la differenza fra il costo di estrazione e come sgorgano le due acque le conosci?

        Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Duathlon Kids: festa al Campus con 500 bambini e ragazzi

Sport

Duathlon Kids: festa al Campus con 500 bambini e ragazzi Foto

Medesano: al Bar sport come in Cina

pgn

Medesano: al Bar sport come in Cina Foto

Coppa Cobram: quando Parma prende la "bomba" e pedala Fantozzi-style Le foto

curiosità

Coppa Cobram: quando Parma prende la "bomba" e pedala Fantozzi-style Le foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Premio Gazzarock 2017: sono aperte le iscrizioni

MUSICA

Premio Gazzarock 2017: sono aperte le iscrizioni

Lealtrenotizie

ponte romano

Parma

Ponte Romano: al via la riqualificazione. Previsto parcheggio da 40 posti sotto la Ghiaia

Lavori fino all'autunno: posata la prima pietra

1commento

Parma

Spacciatore arrestato dai carabinieri dopo sei anni di "lavoro"

Accertate almeno 750 cessioni di eroina dal 2011: in cella 36enne tunisino

2commenti

polizia municipale

Passante aggredito da un pitbull in zona stazione

2commenti

tg parma

Sequestrati 55 chili di cibo senza etichettatura in un ristorante giapponese Video

TORRILE

San Polo, rubano un'auto e la «riportano» distrutta

Degrado

Gli spacciatori ora assediano Piazzale Dalla Chiesa

12commenti

Carabinieri

Fidenza: donna trovata morta in piazza Gioberti

Corniglio

Lupo morto avvelenato

4commenti

Parma

Il nuovo volto della diocesi: 56 maxi parrocchie per unire i fedeli 

Bologna

Prostituta uccisa a colpi di pistola: confessa un 55enne di Parma

Francesco Serra si era invaghito della 30enne romena Ana Maria Stativa, trovata senza vita a casa sua

tg parma

Giuseppe Buttarelli ce l'ha fatta: da Colorno a Fontanellato contro la Sla Video

LEGA PRO

Il Parma riparte dal poker di Gubbio

Parma

Autovelox e autodetector: ecco dove saranno fino a venerdì

Intervista esclusiva

Raffaele Sollecito: «Ho scelto Parma per lavoro»

Il delitto di Meredith, il processo, l'assoluzione, il rapporto con Amanda. Ecco l'intervista completa

24commenti

Comune

Taglio alla Cosap del 10%

1commento

Noceto

«Al Pioppo», quel luogo dell'anima

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Chi ha interesse a volere la realtà percepita

1commento

EDITORIALE

L'esempio di Londra contro il terrorismo

di Francesco Bandini

ITALIA/MONDO

frosinone

Difende la fidanzata, massacrato di botte: muore 20enne 

3commenti

SOCIAL NETWORK

La famiglia posta un video su Youtube: arrestato latitante

SOCIETA'

SOS ANIMALI

Qualcuno ha visto Kira?

Gazzareporter

Campana del vetro con... piumino invernale Foto

SPORT

MOTOGP

Il mondiale si apre all'insegna di Vinales. Dovi e Rossi sul podio

formula 1

Per il trionfo di Vettel in Australia 10 milioni davanti a Rai1

MOTORI

innovazione

La Fiat 500? Adesso si può noleggiare su Amazon

NOVITA'

Non solo Suv: ecco le nuove berline e wagon del 2017