19°

Provincia-Emilia

San Polo d'Enza: rinviato l'intervento del piccolo Gabriele, che rischia la cecità

San Polo d'Enza: rinviato l'intervento del piccolo Gabriele, che rischia la cecità
4

E’ stato rinviato al 10 giugno l’intervento chirurgico di Gabriele, 12 anni, il ragazzino affetto da retinite pigmentosa, una malattia genetica che porta alla cecità. Il rinvio è stato motivato dalla necessità di operare entrambi gli occhi nella stessa giornata perché l’operazione avviene in anestesia generale, quindi è opportuno evitare di sottoporre il ragazzo ad una seconda anestesia a distanza di pochi giorni.
L’intervento verrà effettuato a Milano dal dottor Paolo Limoli e dal dottor Renzo Carpi, oculista di Parma che segue Gabriele fin da quando era bambino. Il dottor Limoli, specializzato in oftalmologia, ha perfezionato la tecnica del medico cubano Orfilio Pelaez Molina che per ora è l’unica in grado di bloccare nel 75% dei casi la progressione della retinite pigmentosa.  Il costo dell’operazione è lievitato in modo consistente (5.440 euro) perché normalmente il dottor Limoli opera in anestesia locale nella clinica Vista Vision, mentre in questo caso deve appoggiarsi alla clinica Columbus, che ha la rianimazione. Costose saranno anche le cure successive. Gabriele avrà bisogno anche di occhiali speciali e di un computer che abbia un campo visivo molto grande. “Quando mi hanno comunicato il rinvio dell’intervento ho pianto tutto il giorno - dice la mamma di Gabriele, Laura Mattioli - e Gabriele è rimasto deluso perché sperava di essere operato subito. Ma condivido la scelta del medico”.

E' tanta la solidarietà attorno a Gabriele che abita a San Polo d'Enza con la mamma, insegnante di scuola materna e con il fratello Mirko, 21 anni: per lui è stata organizzata una tombolata benefica patrocinata dal Comune, tutto il paese ha partecipato, anche i compagni di scuola gli sono molto vicini ed è stato aperto un conto corrente alla Banca Popolare dell’Emilia-Romagna di San Polo d'Enza (codice iban IT55C0538766490000001923618).
“La solidarietà è stata tanta ma quella che ha colpito di più sia me che Gabri è stata quella che abbiamo ricevuto dai genitori di Gabriele Valcavi, il 25enne di Pecorile di Vezzano morto in un incidente stradale il 6 maggio scorso", dice ancora Laura Mattioli. Quando Sandro Valcavi e la moglie Emanuela Cavalletti, genitori del giovane deceduto, hanno letto la storia di Gabriele hanno subito pensato di donargli il denaro che gli amici del loro sfortunato figlio avevano raccolto. Tramite il Comune, Sandro Valcavi è riuscito a mettersi in contatto con Laura Mattioli: "Martedì scorso, sono venuti da me, il papà, il mamma e la sorella di Gabriele Valcavi e l’incontro è stato molto commovente - racconta la madre del bimbo -. La mamma Emanuela Cavalletti piangendo ha abbracciato Gabri e gli ha detto: “Mi ricordi il mio Gabriele perché hai i capelli ricci e biondi come lui”. Sandro Valcavi mi ha consegnato una busta con  630 euro dicendo che erano stati raccolti dagli amici del Bar Night and Day di Vezzano e dai colleghi della moglie che lavora al mercato ortofrutticolo di Reggio. Dopo aver consegnato la busta Sandro Valcavi ha chiesto di poter rimanere in contatto con noi per seguire l’evoluzione dell’intervento e proseguire l’amicizia”.
Appena sarà in condizioni di farlo, Gabriele ha espresso il desiderio di andare a ringraziare personalmente tutti gli amici del bar che frequentava Gabriele Valcavi.

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • elena mazzieri

    21 Maggio @ 19.40

    vitto mi disp... per quello che ti sta sucedendo ma ricordati io saro sempre a disposizione se tu hai bisogno ci mancherai da tutta la 2b ciao vitto ti vogliamo bene

    Rispondi

  • Giuseppe

    20 Maggio @ 13.12

    Aggiungo solo buona fortuna...e che Dio ti aiuti.

    Rispondi

  • merilu'

    20 Maggio @ 12.55

    Ma quello che mi domando io è perchè ci sia bisogno del denaro altrui per operare un bambino in Italia quando dovrebbe essere un diritto e basta quello della salute,considerato anche che si paga gia' per il servizio sanitario!!Ma senza la solidarieta' che si fa'....lo lasciamo al suo avverso destino?Appelliamoci a tutti quelli che alla fine dell'anno portano a casa milioni di euro come ministri,calciatori,allenatori,dirigenti di tutti i tipi che si lamentano!!!!!!!!!!!!!!

    Rispondi

    • VITTOZZI SERGIO

      27 Maggio @ 21.26

      CONDIVIDO IN PIENO IL TUO PENSIERO. GRAZIE. SOSO IL PAPà DI GABRIELE

      Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

MILTO 5

Fotografia

Un alieno a Parma: ecco chi è Milto5, "campione di selfie"  Video

3commenti

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

TV PARMA

Sembra ieri 1988 - Taglio del nastro al Centro Torri Video

La Perego contro i dirigenti di Rai1: "Sapevano tutto"

TV

La Perego contro i dirigenti di Rai1: "Sapevano tutto"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Foto tratta dal sito ufficiale del ristorante

CHICHIBIO

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Lealtrenotizie

"Prendete in mano la vostra vita e fatene un capolavoro"

lettera aperta

Studentessa del Melloni ai coetanei: "Fate della vostra vita un capolavoro"

1commento

dopo l'attacco

Il terrore e la città bloccata: il video del nostro Matteo Scipioni a Londra

EMERGENZA CRIMINALITA'

La 48 ore dei ladri: quattro case svaligiate, razzie sulle auto e spaccate Video

8commenti

il fatto del giorno

"Bisogna salvare il quartiere San Leonardo" Video

1commento

foto dei lettori

"Scene di ordinaria... stazione: la sosta che blocca decine di bus" Foto

20commenti

Via Cavagnari

Ragazzino morsicato da un cane: scoppia una lite violenta

2commenti

Parma

Nel Piano mobilità il pezzo mancante della tangenziale

Opera da 12 milioni a est della città

5commenti

collecchio

Lo strazio dell'addio a "Gio", sempre a fianco degli ultimi

arresti

Droga, in manette la banda-azienda con base a Parma: ai pusher 1500 euro al mese Foto

5commenti

tg parma

Fisco, 36 evasori totali scoperti nel 2016 dalla Finanza a Parma Video

1commento

San Leonardo

Quel «rito» del lancio di mini ovuli tra pusher

23commenti

TORRILE

Uccisero un uomo e schiacciarono il corpo con l'auto: condannata confermata 

MOBILE

Giovane rapinato al Postamat, arrestato lo Smilzo

2commenti

Parma

Ergastolano detenuto ma "non troppo" al Maggiore: il caso fa discutere Video

Il sindaco sbotta in Consiglio: Comune poco coinvolto nelle scelte sul carcere

6commenti

fallimento

Crac Parma Calcio: fissata l'udienza per i ricorsi di Ghirardi e Leonardi

EDITORIALE

La Turchia, l'Europa e l’arma demografica

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Il pianeta delle scimmie e quello dei robot

IL CASO

I vitalizi e le pensioni d'oro che fanno indignare

di Stefano Pileri

11commenti

ITALIA/MONDO

LONDRA

Attacco a Westminster: 4 morti. Smentita l'identità dell'assalitore Video

LONDRA

Ventottenne bolognese ferita ma già dimessa

SOCIETA'

Concorso

La Grande Bellezza dell'Oltretorrente: i video dei ragazzi e le interviste

COLORNO

Con il Fai a scoprire l'appartamento del duca don Ferdinando Fotogallery

SPORT

SONDAGGIO

Il Parma andrà in serie B? Avete fiducia? Votate

2commenti

LA POLEMICA

Cipollini disintegra il ciclismo italiano

MOTORI

anteprima

Nuova Ferrari GTC4Lusso, il test drive Fotogallery

LA PROVA

Fiat 500L Living a metano