Provincia-Emilia

Commercianti e artigiani: riaprire il centro storico

0

Commercianti e artigiani si sono riuniti per esprimere davanti all’amministrazione comunale le loro preoccupazioni e portare avanti le loro richieste. L’incontro, richiesto da Cna e da Confesercenti, ha visto la piena partecipazione dei commercianti del centro storico, ansiosi di esporre le loro inquietudini non solo per la difficile situazione economica ma anche per la viabilità di Sala Baganza che, a loro dire, li vedrebbe penalizzati. «Abbiamo chiesto questo incontro - ha affermato Graziano Bizzi della Cna - perché abbiamo raccolto preoccupazioni di alcuni commercianti rispetto alla crisi di settore, non pensiamo di risolvere i problemi della crisi con la viabilità del centro storico, ma c'è la paura che con la difficoltà di accesso ai negozi ed ai laboratori artigianali del centro si perdano quei pochi clienti che si fa fatica a trattenere. Siamo qui per confrontarci con l’amministrazione, senza polemiche, su quali strumenti si possano mettere in campo per aiutare un settore che contribuisce a mantenere vivo il paese». Le preoccupazioni di Bizzi sono state sposate in pieno da Stefano Cantoni, di Confesercenti: «Il disagio crescente tra i commercianti e gli artigiani è iniziato da più di un anno, con il cartello di divieto d’accesso in fondo a via Garibaldi, su via Zappati, che ha tolto molto passaggio dalle strade centrali: da allora il ragionamento si è allargato su più questioni, dal voler capire come si procederà per la seconda fase del cantiere sul centro storico al calo di clientela dovuto all’apertura del centro commerciale a Felino». I commercianti e gli artigiani di via Garibaldi, via Martiri e via Vittorio Emanuele hanno esposto le loro preoccupazioni e lamentele, tra le quali la scarisità di parcheggi su via Garibaldi e la mancata accessibilità del parcheggio privato ad uso pubblico che si trovo in fondo alla strada stessa, i nuovi sensi unici che limitano i movimenti nel centro e impediscono,  la mancanza di una cartellonistica che indichi con precisione il centro storico, ed il fatto che l’ingresso del paese, per chi provenga da Felino, sia un crocevia che scoraggi gli automobilisti ad entrare a Sala Baganza e li inviti a proseguire verso Collecchio.
Oltre alle rassicurazioni del sindaco Cristina Merusi - «per me la preoccupazione per i negozi del centro è molto alta, perché i negozi danno vivibilità al centro storico» -, i commercianti hanno ricevuto la conferma da parte dell’assessore Aldo Spina che nel centro storico saranno lasciati tutti gli spazi per la sosta e che si potrà ragionare, una volta finito il cantiere nel centro storico, sulla riapertura o meno di via Zappati all’accesso oppure di una rotonda al fondo di via Garibaldi.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Orchestra dell'Opera Italiana stasera ospite di Mika su Rai Due

su Rai Due

L'Orchestra dell'Opera Italiana stasera ospite di Mika

Aniston rifila un "due di picche" a Pitt

invito a cena

Aniston rifila un "due di picche" a Pitt

Marito e moglie si incontrano per caso in villa di scambisti: scoppia rissa

ARICCIA

Marito e moglie si incontrano per caso in villa di scambisti: scoppia rissa

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Guida ai ristoranti 2017

nostre iniziative

Guida ai ristoranti 2017: ecco le novità

Lealtrenotizie

Parma Calcio

parma calcio

Nuovo ds, tramonta Vagnati e rispunta Faggiano

comune

Piano neve: oltre un milione e mezzo di euro e 225 mezzi pronti a partire

All'opera 110 tecnici e spalatori

martorano

Incornato da un toro: grave allevatore

Dramma

Rianimato dall'amico dopo essere stato investito: è gravissimo

PARTITI

La resa dei conti nel Pd e le elezioni

3commenti

q.re Pablo

Multa a una 78enne invalida, per i rifiuti si affidava ad un vicino

La denuncia della Cgil: “Serve più attenzione per le fasce deboli della popolazione”

22commenti

Psicologia

Bebè, il buon sonno incomincia dal lettone

collecchio-noceto

Truffa-furto del finto soccorso stradale: nuove segnalazioni

2commenti

BASSA

Lutto a Sorbolo per la morte di Ilaria, uccisa da una malattia a 30 anni

Cassazione

Omicidio Guarino, le motivazioni dell'ergastolo

Io parlo parmigiano

Un calendario tutto da ridere

ACCADEMIA

Maria Luigia e la fucina delle arti

fiere

Cibus “Connect”: ecco come sarà

Delineato il programma della nuova fiera che si terrà a Parma dal 12 al 13 aprile

traversetolo

Ucciso da forma di Parmigiano: condannato il produttore della "spazzolatrice"

Lutto

Borgotaro piange il maresciallo Bernardi

AL REGIO

Virginia Raffaele «ladra di facce»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Gli errori, la sconfitta e la possibile rivincita

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

Il panino? Non famolo strano

ITALIA/MONDO

napoli

Stava per essere buttato nella spazzatura: neonato salvato

cagliari

Uccise i genitori adottivi, 28enne si impicca in carcere

1commento

SOCIETA'

televisione

Gabriele: da Medesano alla finale a L'eredità

storia

Scoperta la mummia della regina Nefertari al Museo di Torino

SPORT

Calciomercato

Vagnati, la Spal spaventa il Parma

16a giornata

Parma - Bassano 1-1 Gli highlights

ANIMALI

sos animali

Di chi è questo pappagallo?

sos animali

I due cagnolini Kay e Tata cercano una famiglia