-4°

Provincia-Emilia

Raffica di incidenti in moto: feriti tre centauri e un automobilista

Raffica di incidenti in moto: feriti tre centauri e un automobilista
6

Tre incidenti nell'arco di poche ore in provincia. Intorno alle 11, a San Secondo, sulla strada che porta a Fontanelle, si sono scontrati frontalmente una Ford Fiesta e una moto Bmw: gravissimo il motociclista. Anche l'autista ha riportato ferite ed è stato accompagnato in ospedale dai sanitari del 118.  Sul posto anche i vigili del fuoco e la polizia municipale delle Terre Verdiane.
A Bardi, invece, alle 10,30 un motociclista 40enne è caduto da solo su strada sterrata. Un altro centauro è rovinato a terra a Poggio Sant'Ilario: le sue condizioni non sarebbero gravi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • sabcarrera

    24 Maggio @ 09.50

    Quando ci sara' il limitatore di velocita' di tutti i veicoli motorizzati. Portano la morte ma con cinismo la societa' li tollera.

    Rispondi

  • new boy 1973

    24 Maggio @ 07.37

    Mi dispiace tantissimo per chi in questi incidenti si è fatto male.....MA ANDATE PIANO!!!. Ieri via Traversetolo sembrava una pista di motoGP....grandi riprese son marce tirate al limite....poi...come purtroppo è capitato....qualcuno si fa male.. Voi potete anche essere bravissimi in sella ai vostri bilidi da 250km/h.....ma ci sono altre persone che usano la strada che magari non sono così pronti a dare una precedenza ad una moto in sorpasso che arriva ai 150!!!! ANDATE PIANO ANDATE PIANO ANDATE PIANO!!!!!!!

    Rispondi

  • Fiorenza

    23 Maggio @ 23.22

    In riferimento all'incidente avvenuto a Poggio di S.Ilario, volevo mettervi al corrente di un fatto che ritengo spregevole. Io sono la mamma di Michele, il ragazzo caduto in moto. Ho assistito in diretta all'accaduto da casa che è poco distante da quella maledetta curva cieca. Questi i fatti: stavo osservando un gruppo di ciclisti che come il solito viaggiavano verso Parma in doppia e terza fila, mentre, un camper poco prima della curva ha iniziato a sorpassarli, nel contempo, sentivo la moto di Michele che stava arrivando verso casa in senso opposto. Evidentemente alla vista del camper il ragazzo ha preso paura, l'ho visto sbalzare paurosamente dalla moto e volare scomparendo nel campo sottostante la strada. La colpa è dei ciclisti che non rispettano mai il codice della strada, anche il conducente del camper ha le sue responsabilità come pure Michele che evidentemente non andava piano. Quello che non accetto è che i ciclisti ed il camperista che hanno vissuto l'incidente nello stesso modo della sottoscritta, non si sono minimamente preoccupati di fermarsi per accertarsi delle condizioni di mio figlio. Quello che voglio dire a questi "SIGNORI" è che comunque anche lavandosene le mani, per il resto della loro esistenza dovranno sempre fare i conti con la loro coscenza perchè da quella non possono scappare...VIGLIACCHI !!! Devo però fare una ultima considerazione:"avranno una coscenza?" Voglio ringraziare quel ragazzo che mentre con mio marito accorravamo sul posto stava già assistendo nostro figlio e stava già chiamando l'ambulanza. Sono le ore 23.20 siamo appena rientrati a casa Michele è ricoverato con diversi traumi, ma grazie a Dio nulla di grave. Fiorenza Maschi Quintavalla

    Rispondi

  • enrico

    23 Maggio @ 22.51

    le mele marce ci sono per ogni categoria e magari anche gli esaltati che purtroppo provocano incidenti o fanno cattiva "pubblicita" a chi e' motociclista ma rispettoso della propria pelle e di quella altrui... il piu delle volte le cause degli incidenti sono dovuti ad automobilisti distratti o che proprio se ne "fregano" dei motociclisti tagliando la strada nn dando la precendenza eccecc... poi magari dopo ti dicono la classica frase" non ti ho visto" con lo sventurato che invece aveva fanali accesi e magari tuta colorata... come si fa a nn vederlo? altre cause di incidenti sono lo stato vergognoso dell' asfalto... la Cisa è uno scempio..A casola dopo il bar c'e' la strada completamente distrutta con buche e ghiaia da parecchio tempo ma nessuno interviene!! altro scempio i tornanti di piantonia, rifatti ok, ma peccato che non hanno preso in considerazione di levare lo strato di sabbia in pieno tornante che puo' causare scivolate . invece per quanto riguarda il tomarlo e' un passo che si presta alla velocita' avendo numerosi rettilinei.. sulle corse se c'e' un gruppo di amici e' normale che stanno uno dietro l altro ma mica e' una corsa a chi arriva primo sul passo! sfatiamo queste leggende... lo dice un motociclista da sempre sui ns passi con la testa sulle spalle!

    Rispondi

  • andrea

    23 Maggio @ 22.30

    Perche', vogliamo parlare di quello che succede sulla statale della CISA nel week end ??? Sembra di essere al Mugello, non si riesce nemmeno ad attraversare la strada. Peccato che gran parte di coloro che sfrecciano a tutta velocita', non sono neanche lontanamente parenti del Valentino nazionale.......

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Juve, nuovo logo. Scoppia l'ironia sul web

calcio e risate

Juve, nuovo logo. Scoppia l'ironia sul web Gallery

1commento

Kim, prima il trucco alle parti intime, poi con la felpa "comunista"

gossip

Kardashian, prima il trucco alle parti intime, poi con la felpa "comunista"

Belen, un altro bacio (con Iannone) nella bufera

gossip

Belen, un altro bacio (con Iannone) nella bufera

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Conchiglioni crescenza e mostarda

GUSTO

La ricetta della Peppa: Conchiglioni crescenza e mostarda

Lealtrenotizie

Gli amici: Filippo persona speciale

Il ritratto

Gli amici: Filippo persona speciale

Tragedia

Filippo, una classe in lacrime

Stalker

Insulti e botte alla ex moglie: arrestato

Tradizione

Sant'Antonio, protagonisti gli animali

Allarme

Sorbolo, argini groviera per le nutrie

SALSO

Addio a Gianni Gilioli, papà dell'ex sindaco

Il caso

Guerra fra farmacie, il Tar dà ragione a Medesano

Lutto

Quattrocchi, ristoratore e gentiluomo

cascinapiano

Travolto da un'auto sotto gli occhi della sorella: muore un 17enne

La vittima è Filippo Ricotti. Il ricordo della "sua" Langhiranese Calcio e del Liceo Bertolucci (Video)

17commenti

tg parma

Salso, i rapinatori minacciano un bimbo con un coltello Video

Il fatto del giorno

La tragedia di Filippo: un gigantesco "Perché?" (Senza risposta)

3commenti

consiglio comunale

Polemica D'Alessandro-Vescovi sui vaccini

4commenti

polizia

Mostrava un coltello ai passanti in via Mazzini: denunciato Alongi

12commenti

lega pro

Febbre Venezia-Parma: iniziata la prevendita

Classifica

Gli stipendi più alti: Parma al quinto posto in Italia

furti

Quartiere Lubiana, la razzia dei fanali delle Audi

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Politicamente corretto: l'ipocrisia al potere

di Michele Brambilla

13commenti

EDITORIALE

Conti pubblici: la ricreazione è finita

di Aldo Tagliaferro

ITALIA/MONDO

BRUXELLES

Tajani eletto presidente del Parlamento europeo

scuola

Nuova maturità: non ci sarà più bisogno di avere tutte le sufficienze

1commento

SOCIETA'

PERSONAGGI

Addio a Piacentini, playboy mito della Costa Azzurra anni '60

EDITORIALE

L'orrore in diretta? E' la tv del Medioevo

1commento

SPORT

parma calcio

D'Aversa: "Manca un esterno mancino. Primo posto? Ci proviamo" Video

rugby

Zebre, rescisso il contratto con Guidi, ecco De Marigny e Jimenez

CURIOSITA'

San Polo d'Enza

Volpi, cinghiali, ricci: gli animali di Parma trovano riparo nel Reggiano Video

1commento

animali

Il cervo curioso entra in chiesa Video