-6°

Provincia-Emilia

Razzia per 100 mila euro alla Europneus di Torricella

Razzia per 100 mila euro alla Europneus di Torricella
1

 Cristian Calestani

Dal camion carico di pneumatici sino alla macchinetta per il caffè. Una vera e propria razzia - per un bottino che supererebbe i 100 mila euro - quella avvenuta nel weekend alla Europneus Berti di Torricella di Sissa.
Dal grande magazzino della ditta, che dal 1979 opera nel settore della ricostruzione dei pneumatici per mezzi di vario genere, è sparito veramente di tutto: da un camion ed un furgone utilizzati per il trasporto delle gomme e degli attrezzi,  agli utensili utilizzati nello specifico settore in cui è attiva l’azienda che, situata al civico 30 di strada Torricella, è condotta dalla famiglia Berti. 
«Domenica pomeriggio sono venuto qui - racconta uno dei titolari,  Riccardo Berti - per portare a casa il camion Mercedes Atego,  come accade ogni domenica,  in modo che si possa partire al lunedì con il giro delle consegne. Ma una volta arrivato non l'ho trovato nel parcheggio». 
A sparire dal piazzale della Europneus, purtroppo, non è stato soltanto il camion con a bordo già tanti pneumatici pronti per essere recapitati ai diversi clienti. Entrando nel capannone Berti si è trovato davanti agli occhi i segni tangibili della razzia. 
I ladri, infatti, hanno rubato anche un altro mezzo, un Fiat Ducato utilizzato soprattutto per il trasporto degli attrezzi, ma anche trapani, flessibili, una motosega, due aspiraliquidi per gomme e tanti altri utensili che vengono utilizzati nello specifico settore della ricostruzione dei pneumatici in cui è attiva la Europneus. 
Ma i malviventi hanno sottratto dal capannone dell’azienda di Torricella anche altri pneumatici - all’incirca una ventina - già pronti per la consegna e stivati all’interno del magazzino. E nella zona degli uffici hanno portato via anche il computer e la macchinetta del caffè con tanto di scorta di cialde. 
Dell’esatta ricostruzione della razzia subita dall’Europneus si stanno ora occupando i carabinieri della stazione di Sissa guidati dal maresciallo Luciano Romano. 
I militari sissesi partiranno dall’analisi delle modalità con cui è stato portato a compimento il furto. I ladri, infatti, si sono introdotti all’interno del magazzino dopo aver agito sul retro dell’edificio. Hanno dapprima asportato un piccolo finestrino di vetro e si sono poi calati all’interno probabilemente scivolando aggrappati ad un tubo. Quindi hanno dato il via alla loro azione furtiva: hanno preso le chiavi del Mercedes Atego negli uffici, hanno aperto le porte del magazzino per portare via anche il Fiat Ducato e hanno razziato tutto quanto a portata di mano. 
Il furto ha provocato un colpo durissimo alla famiglia Berti: «per noi è una vera stangata» come ha sussurato visibilmente demoralizzato uno dei titolari dell'azienda.
 Al danno per la razzia subita, infatti, si aggiunge anche il problema di dover continuare adesso l’attività lavorativa,  ma senza poter disporre di una parte importante degli attrezzi e dei mezzi per la consegna dei pneumatici.  E per ovviare a queste carenze la ditta saranno necessari ulteriori costi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • c.max

    26 Maggio @ 17.31

    per quanto possa essere utile..se hi bisogno del mio furgone chiedimelo pure..capito? e mi raccomando boia chi molla...

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Eugenie Bouchard fra tennis e scatti sexy

Australian Open

Eugenie Bouchard fra tennis e scatti sexy Foto

Juve, nuovo logo. Scoppia l'ironia sul web

calcio e risate

Juve, nuovo logo. Scoppia l'ironia sul web Gallery

1commento

Mediaset boccia Wanna Marchi e la figlia

ISOLA DEI FAMOSI

Mediaset boccia Wanna Marchi e la figlia

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO 

Prosa e Lirica, risate e emozioni a teatro: il meglio della settimana

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Tragedia di Cascinapiano, parlano gli amici di Filippo: "Era speciale"

Il ritratto

Tragedia di Cascinapiano, parlano gli amici di Filippo: "Era speciale"

Tragedia

Filippo, una classe in lacrime. E quella pagella che non vedrà mai

VIABILITA'

Cascinapiano, i residenti: "Chieste strisce pedonali e più luci: inascoltati"

3commenti

BASILICAGOIANO

Omicidio Habassi: Del Vasto capace di intendere e volere

tg parma

Greci, dai Nuovi consumatori alla candidatura alle comunali Video

incidente

Incidente sul lavoro a Noceto: un ferito grave

Parma

Violenze e foto shock alla ex che lo ha lasciato: 28enne patteggia

tribunale

Molestò operaia durante la campagna del pomodoro: condannato caporeparto

Il caso

Guerra fra farmacie, il Tar dà ragione a Medesano

lega pro

Il portiere Frattali è del Parma

Fotografia

Parma di Badignana: la cascata

Allarme

Sorbolo, argini groviera per le nutrie

tg parma

Salso, i rapinatori minacciano un bimbo con un coltello Video

1commento

polizia

Mostrava un coltello ai passanti in via Mazzini: denunciato Alongi

15commenti

"buona scuola"

La docente materana vince la causa: iIlegittimo trasferimento a Parma

Lutto

Quattrocchi, ristoratore e gentiluomo

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le follie del nuovo bigottismo

1commento

CHICHIBIO

"Officina alimentare dedicata"

di Chichibio

ITALIA/MONDO

TERREMOTO

Centro Italia, nuove forti scosse. Ingv: "Mai vista una serie come questa"

mafia del brenta

Sequestrato il "tesoro" di Felice Maniero

SOCIETA'

PERSONAGGI

Addio a Piacentini, playboy mito della Costa Azzurra anni '60

TEATRO

Nuovo Teatro Pezzani: cancellato "Rosso Giungla"

SPORT

tg parma

Lotta al doping, il Ris di Parma indagherà sul caso Schwazer

parma calcio

D'Aversa: "Manca un esterno mancino. Primo posto? Ci proviamo" Video

CURIOSITA'

San Polo d'Enza

Volpi, cinghiali, ricci: gli animali di Parma trovano riparo nel Reggiano Video

1commento

animali

Il cervo curioso entra in chiesa Video