19°

Provincia-Emilia

Razzia per 100 mila euro alla Europneus di Torricella

Razzia per 100 mila euro alla Europneus di Torricella
1

 Cristian Calestani

Dal camion carico di pneumatici sino alla macchinetta per il caffè. Una vera e propria razzia - per un bottino che supererebbe i 100 mila euro - quella avvenuta nel weekend alla Europneus Berti di Torricella di Sissa.
Dal grande magazzino della ditta, che dal 1979 opera nel settore della ricostruzione dei pneumatici per mezzi di vario genere, è sparito veramente di tutto: da un camion ed un furgone utilizzati per il trasporto delle gomme e degli attrezzi,  agli utensili utilizzati nello specifico settore in cui è attiva l’azienda che, situata al civico 30 di strada Torricella, è condotta dalla famiglia Berti. 
«Domenica pomeriggio sono venuto qui - racconta uno dei titolari,  Riccardo Berti - per portare a casa il camion Mercedes Atego,  come accade ogni domenica,  in modo che si possa partire al lunedì con il giro delle consegne. Ma una volta arrivato non l'ho trovato nel parcheggio». 
A sparire dal piazzale della Europneus, purtroppo, non è stato soltanto il camion con a bordo già tanti pneumatici pronti per essere recapitati ai diversi clienti. Entrando nel capannone Berti si è trovato davanti agli occhi i segni tangibili della razzia. 
I ladri, infatti, hanno rubato anche un altro mezzo, un Fiat Ducato utilizzato soprattutto per il trasporto degli attrezzi, ma anche trapani, flessibili, una motosega, due aspiraliquidi per gomme e tanti altri utensili che vengono utilizzati nello specifico settore della ricostruzione dei pneumatici in cui è attiva la Europneus. 
Ma i malviventi hanno sottratto dal capannone dell’azienda di Torricella anche altri pneumatici - all’incirca una ventina - già pronti per la consegna e stivati all’interno del magazzino. E nella zona degli uffici hanno portato via anche il computer e la macchinetta del caffè con tanto di scorta di cialde. 
Dell’esatta ricostruzione della razzia subita dall’Europneus si stanno ora occupando i carabinieri della stazione di Sissa guidati dal maresciallo Luciano Romano. 
I militari sissesi partiranno dall’analisi delle modalità con cui è stato portato a compimento il furto. I ladri, infatti, si sono introdotti all’interno del magazzino dopo aver agito sul retro dell’edificio. Hanno dapprima asportato un piccolo finestrino di vetro e si sono poi calati all’interno probabilemente scivolando aggrappati ad un tubo. Quindi hanno dato il via alla loro azione furtiva: hanno preso le chiavi del Mercedes Atego negli uffici, hanno aperto le porte del magazzino per portare via anche il Fiat Ducato e hanno razziato tutto quanto a portata di mano. 
Il furto ha provocato un colpo durissimo alla famiglia Berti: «per noi è una vera stangata» come ha sussurato visibilmente demoralizzato uno dei titolari dell'azienda.
 Al danno per la razzia subita, infatti, si aggiunge anche il problema di dover continuare adesso l’attività lavorativa,  ma senza poter disporre di una parte importante degli attrezzi e dei mezzi per la consegna dei pneumatici.  E per ovviare a queste carenze la ditta saranno necessari ulteriori costi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • c.max

    26 Maggio @ 17.31

    per quanto possa essere utile..se hi bisogno del mio furgone chiedimelo pure..capito? e mi raccomando boia chi molla...

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"Kim Kardashian ha la cellulite": è bufera, 100mila fan la abbandonano

gossip

"Kim Kardashian ha la cellulite": è bufera, 100mila fan la abbandonano Foto

caclio donne

spagna

Le ragazze che fanno la storia: hanno stravinto il campionato dei maschi

I Soul System, vincitori di X-Factor, a Radio Parma e stasera al Campus Industry

INTERVISTA

Cantano i Soul System, da X-Factor a... Radio Parma Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Le scalette", il gusto dolce della carne e del pesce

CHICHIBIO

"Le scalette", il gusto dolce della carne e del pesce

di Chichibio

4commenti

Lealtrenotizie

Schianto a Traversetolo, muore un 42enne

INCIDENTE

Schianto a Traversetolo, muore un 42enne

Via Volturno

Nuova spaccata in una panetteria

l'agenda

Una domenica tra castelli, Cantamaggio e golosità on the road

Lutto

Corradi, il «biciclettaio» di via D'Azeglio

Traversetolo

Il sindaco sposta il comizio del 1°Maggio: il Pd insorge

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

LEGA PRO

Il Parma a Teramo per ripartire

Laminam

Incontro tra cittadini e Comitato «L'aria del Borgo»

Ragazzola

Un comitato per «proteggere» il ponte sul Po

Personaggio

Il «detective» della scultura del mistero

traversetolo

Pauroso schianto contro un camion: muore un motociclista 42enne 

Il 42enne Andrea Ardenti Morini vittima di un incidente sulla strada per Neviano Video

1commento

tg parma

50enne scomparso a Diolo: continuano le ricerche ma cresce la paura

soragna

Paura a Diolo: incidente, auto nel fosso

Fidenza

Anestesista muore a 37 anni

Interrogazione

Jella latitante (e sorridente su Fb): il caso in Parlamento

1commento

raduno

500 Miles...un fiume di Harley Davidson a Parma Gallery

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Vale di più un morto o 100 morti?

EDITORIALE

Gli assassini impuniti e lo Stato impotente

di Paola Guatelli

1commento

ITALIA/MONDO

tunisia-Italia

Strage di Berlino: la salma di Amri custodita (e rimpatriata?) a spese dell'Italia

Mistero

18enne di Genova trovata morta nella sua casa a Londra. Scotland Yard indaga

WEEKEND

meteo

Weekend col sole. Ma il 1° maggio è "ballerino" Le previsioni

il disco

Caravan, i 45 anni di Waterloo Lily

SPORT

storie di ex

Buffon: "Volevo ritirarmi, Agnelli mi ha fatto ripensare"

Calciomercato

Galliani lascia il calcio e cambia vita

MOTORI

IL TEST

Al volante di Infiniti QX30. Ecco come va Foto

GOLF E UP!

Volkswagen, niente Iva sulle elettriche

1commento