-7°

Provincia-Emilia

Un assessorato per far rinascere le «Terre alte»

Un assessorato per far rinascere le «Terre alte»
0
Ilaria Moretti

Terre alte, obiettivo rinascita. Per dare voce alla montagna e partendo proprio dai palazzi bolognesi. Porta avanti la sua «battaglia» per costituire un assessorato regionale ad hoc per l’Appennino, Gabriele Ferrari, che alle ultime elezioni si è conquistato un posto nel «parlamentino» dell’Emilia Romagna. Lo fa rinnovando una proposta già depositata sulla scrivania del presidente Vasco Errani e contando sul sostegno di un territorio intero: della montagna, ovvio, ma anche della città, perché - questa è la base del suo pensiero - se l’Appennino soffre gli effetti si ripercuotono inevitabilmente sulla pianura. «In questi anni - ricorda il consigliere regionale - sono stati fatti diversi interventi sull'Appennino ma è sempre mancato un assessorato di riferimento. I sindaci si sono trovati di fronte a una serie di interlocutori diversi a seconda dei problemi, mentre serve una delega che faccia da sintesi e da volano per tutte le attività rivolte alla montagna». L’idea, dunque, è quella di un assessorato con un chiaro ruolo di coordinamento: un interlocutore diretto dell’Appennino in grado di individuare i temi caldi, momento per momento, e di elaborare strategie su misura. Deleghe analoghe, sempre secondo Ferrari, andrebbero costituite nelle Province e nelle Comunità montane, «in modo da creare una sorta di "filiera positiva" con tre assessori - uno per ogni ente - impegnati nelle stesse materie e coordinati tra loro». Un modo, questo, per velocizzare i tempi e collegare a doppio filo il territorio con la Regione. L’appello è quello a un sostegno bipartisan senza colori di partito e che non veda la montagna in contrapposizione con la città: «La proposta - ricorda Ferrari - è nata durante la campagna elettorale. Dopo il voto, rispettando l’impegno, ho inviato una lettera ad Errani. Ora vorrei che su questo tema ci fosse una posizione condivisa e che si arrivasse ad un documento da presentare in Regione, magari supportato da una raccolta firme promossa da amministratori, centri studi e associazioni. E non solo nei comuni appenninici: l’iniziativa potrebbe estendersi anche alla città perché la difesa attiva della montagna ha effetti positivi sulla pianura stessa». Individuare le problematiche principali dell’Appennino per realizzare interventi mirati dovrà essere uno dei compiti dell’assessorato: «Oggi - ricorda il consigliere - le priorità sono la scuola e la sanità. Bisogna mettere dei paletti: alcuni servizi vanno garantiti a prescindere dai numeri e dai parametri. In Emilia Romagna i comuni montani sono più di cento e così come esiste un assessorato per la difesa della costa romagnola, che ha una serie di problematiche particolari, credo debba essercene uno speculare per l’Appennino». Ma la delega non deve essere un punto d’arrivo, semmai di partenza: «Servono nuove politiche, chi ha un’attività produttiva nelle terre alte, ad esempio, svolge quasi un servizio sociale e deve potere contare su incentivi e agevolazioni. L’Appennino va valorizzato e dobbiamo dare la possibilità di investire in questo territorio, le nuove tecnologie ce lo permettono». Nell’agenda di Ferrari (che ci tiene a ricordare Giuseppe Micheli e Andrea Borri «che tanto hanno fatto per l’Appennino») sono cerchiati in rosso due obiettivi: un centro di ricerca in montagna e una serie di gemellaggi tra comuni appenninici e della Bassa. Ma se l’assessorato diventasse realtà, lui punterebbe ad assumerne la guida? «A me interessa solo che venga data risposta a un’esigenza - risponde -. La scelta di un eventuale assessore spetta esclusivamente al presidente Errani». 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Fa sesso con il pitbull: arrestato un 23enne

usa

Fa sesso con il pitbull: arrestato un 23enne

1commento

maradona

calcio

Maradona torna a Napoli: tifo da stadio sotto l'hotel Video

Eva Herzigova

Eva Herzigova

L'INDISCRETO

Bellezze mozzafiato e vallette a Sanremo

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Conchiglioni crescenza e mostarda

GUSTO

La ricetta della Peppa: Conchiglioni crescenza e mostarda

Lealtrenotizie

Vetri sfondati e interni distrutti: auto devastata davanti a casa

Collecchio

Vetri sfondati e interni distrutti: auto devastata davanti a casa Foto

Le foto sono state pubblicate su Facebook

CLASSIFICA DEL "Sole"

I sindaci più amati in Italia: Pizzarotti al terzo posto, consenso in aumento

Forte discesa del gradimento fra i cittadini per Virginia Raggi a Roma

6commenti

Parma

Due milioni di euro per ristrutturare il ponte sul Taro

LA STORIA

«Grazie a mio marito ho una nuova vita»

FIDENZA

Meningite, la conferma: non c'è rischio contagio

Senzatetto

Viaggio fra gli «invisibili». Ed è polemica fra Comune e Diocesi

2commenti

il caso

Minacce e insulti: Bello FiGo, a rischio concerti di Foligno e Torino

Al rapper parmigiano-ghanese sono state cancellate tre date in meno di un mese

14commenti

Berceto

Dopo 67 anni la cicogna torna a Pelerzo

La storia

In via Po circondati dal degrado

Parma

Terremoto: scossa di magnitudo 2.2 in Appennino

Tendenza

Anche a Parma è vinilmania

ARBITRI

Fischietto, che passione. Un'epopea lunga un secolo

Lega Pro

La Top 11 del girone B

Omicidio

«Ho prestato la mia auto a Turco, era solo un favore»

meteo

Domenica coi fiocchi: la neve imbianca il Parmense

Inviate le vostre foto

2commenti

natura

Cronache di ghiaccio: un Appennino di gelida bellezza Foto

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Politicamente corretto: l'ipocrisia al potere

di Michele Brambilla

5commenti

EDITORIALE

Le sfide della città

di Filiberto Molossi

1commento

ITALIA/MONDO

KIRGHIZISTAN

Aereo caduto a Biskek, forse errore umano

BOLOGNA

Stupra disabile nel bagno di un bar: la Lega Nord chiede la castrazione chimica

SOCIETA'

curiosità

E' il "lunedì nero": è considerato il giorno più triste dell'anno

ISTAT

Grandi città fuori dalla deflazione. Sopra i 150mila abitanti Parma tra le più care

SPORT

auto

L'auto protagonista alla Dakar? La Panda 4x4

tennis

Australia Open: Vinci e Schiavone ko all'esordio

ANIMALI

sant'antonio

Benedizione degli animali a Bannone  Gallery Video

animali

Il cervo curioso entra in chiesa Video