19°

29°

Provincia-Emilia

Vibu promosso, Noceto in meta

Vibu promosso, Noceto in meta
Ricevi gratis le news
0

 Federica Beretta

«Su le mani siam nocetani»: con questo «grido» i ragazzi del Vibu Noceto, la squadra nocetana che rappresenta uno dei sodalizi più popolari nel rugby nazionale,  sono abituati a festeggiare ogni vittoria assieme ai loro numerosi tifosi. 
E ormai da diversi anni gridano sempre più forte. Sarà perché ogni volta escono dal campo con dei punti in più in classifica, sarà perché sono l’orgoglio del paese, i giocatori che stanno entrando nella leggenda. E' risuonato maestoso qualche giorno fa, quando al «Nando Capra» - lo storico impianto situato in via Gandiolo - il Vibu Noceto ha battuto il San Gregorio Catania per 44-10, e ha conquistato una meritatissima promozione nel Super 10, cioè nel massimo campionato.
Dopo 19 anni Noceto torna fra le grandi del rugby
Nella prossima stagione Noceto giocherà fra i dieci team più forti d'Italia. Dopo ben 19 anni ritorna nel Gotha del rugby: l'ultima volta che aveva giocato nel massimo campionato del rugby nazionale era la stagione '90-'91. Poi la squadra era addirittura finita in serie C: nel 2005, quando la società si era staccata dal Gran e aveva ricominciato la sua avventura che è sfociata adesso nella promozione in Super 10. Come spiega l'allenatore Filippo Frati, «è il risultato di un duro lavoro svolto già dalla scorsa stagione che quest’anno ha dato i suoi frutti».
Per festeggiare un uomo-tigre sul tetto della club-house
Duro lavoro, ma anche tanto divertimento. Esploso soprattutto durante la festa della promozione. Sul tetto della «club house» è addirittura comparso un uomo vestito da tigre. «E per festeggiare l’ultimo allenamento del 2009 abbiamo giocato nudi sotto la neve!», sorride Frati, primo artefice di  quell'ottimo rapporto di fiducia reciproca che si è instaurato tra allenatori e giocatori: «ho l’impressione che in campo, durante le partite e negli allenamenti,  mi vogliano sempre dimostrare di meritarsi il posto in squadra».
 
Il sindaco Pellegrini: «Stiamo vivendo una grande emozione»
Il trionfo appartiene a tutto il paese perchè tutto il paese segue le vicende della squadra con entusiasmo e passione. 
A cominciare dal sindaco Giuseppe Pellegrini, che intende esternare al Noceto rugby «la mia più grande ed ammirata gratitudine per ciò che questa squadra ha dato al nostro paese e per la grande emozione che ci ha fatto vivere conquistando il Super 10». 
Frati: «Non riesco mai a pagare un caffè, me lo offrono sempre»
Significativo ascoltare Frati: «da due mesi non riesco mai a pagare un caffè perché qui in paese mi viene sempre offerto!». Noceto ama questa squadra anche perchè molti dei suoi giocatori sono nati e cresciuti in paese: «durante tutto il campionato sono stati dei trascinatori. Il loro senso d’appartenenza e d’orgoglio ha trainato tutta la squadra alla vittoria», assicura Frati. 
Il capitano Orlandi: «Orgoglioso di giocare in questa squadra»
Concorde con lui il capitano Andrea Orlandi, nocetano doc, da tutti conosciuto come «Zampa»: «Sono davvero orgoglioso di giocare in questa squadra». Come è orgoglioso il presidente Angelo Barocelli,  soprattutto del grande movimento giovanile che il Noceto rugby può vantare alle spalle della prima squadra: «i nostri ragazzi rappresentano un futuro che questa promozione renderà ancora più roseo».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Belen fuma in aereo privato, scalo emergenza a Lamezia

gossip

Belen fuma in aereo privato, scalo emergenza a Lamezia

Tutti al Begio day a Berceto

Era qui la festa

Tutti al Begio day a Berceto Foto

Ultimi giorni per votare la bella Anna Maria

MISS ITALIA

Ultimi giorni per votare la bella Anna Maria

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Programmazione dal 21/08/2017 al 25/08/2017 delle postazioni di accertamenti strumentali di velocità e irregolarità alla circolazione

VIABILITA'

Autovelox, speedcheck e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Olio davanti ai negozi, lo sfogo dei commercianti: "Baby gang sempre in azione"

Fidenza

Olio davanti ai negozi, lo sfogo dei commercianti: "Baby gang sempre in azione"

ONESTA'

Perde la borsa da fotografo nel parcheggio: immigrato la porta ai carabinieri

1commento

incendio

Doppio focolaio a Panocchia: notte di fiamme e lavoro

IN CORSIVO

Ghirardi, il crac Parma e il "negazionista" Cellino

Doppio intervento

Escursionisti in difficoltà in Appennino

varano

Così i vigili del fuoco hanno recuperato l'uomo scivolato nel calanco Video

Furto

Maternità, rubate le due preziose sonde di un ecografo

7commenti

Protesta

«Cittadella abbandonata»

weekend

In barca e sui sentieri, tra amor e trota: l'agenda della domenica

LA STORIA

Angelo e Simba, quei due cani che hanno commosso tutti

SERIE B

Nuovi crociati crescono

Salsomaggiore

Pubblica in lutto: è morto Spalti

Personaggio

Ettore, cinquant'anni a tu per tu con la pietra

varano

Scivola per 50 metri in un calanco: i vigili del fuoco arrivano dall'alto Foto

FIDENZA

Addio all'ostetrica Mara Maini: ha fatto nascere migliaia di bambini

brescia

Cellino riabilita Ghirardi: "A Parma ha fatto tanto". La rabbia del web

8commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I terroristi di ieri e quelli di oggi

di Michele Brambilla

EDITORIALE

Colpito il simbolo della gioia di vivere

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

VIABILITA'

Domenica di controesodo. Code a tratti tra Parma e Fiorenzuola Tempo reale

appennino

Cade lungo un sentiero sul Ventasso, soccorsa 59enne

SPORT

Moto

Paolo Simoncelli: "Marco sarebbe campione del mondo"

Moto

Travolto dopo l'incidente, paura per Federico Caricasulo

SOCIETA'

cinema

E' morto Jerry Lewis, aveva 91 anni

Marina di pietrasanta

Rapina all'alba al Twiga di Briatore, banditi armati

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti