12°

23°

Provincia-Emilia

Monte Cusna: trovato un corpo. E' lo sciatore scomparso in marzo

Monte Cusna: trovato un corpo. E' lo sciatore scomparso in marzo
Ricevi gratis le news
0

Ormai non ci sono più dubbi: il corpo dello sciatore rinvenuto verso le 10 di questa mattina sul Monte Cusna è quello di Juri Govi, lo sci-alpinistadi Villa Minozzo scomparso nella tormenta il 6 marzo. Non c'è il riconoscimento ufficiale perchè il cadavere non è stato ancora recuperato, per le avverse condizioni atmosferiche, ma nella squadra impegnata nelle ricerche c'era l’amico fraterno Davide Marazzi. Questi, assessore nella giunta di Villa Minozzo,il paese di Govi, ha potuto riconoscerlo perchè il cadavere dello sci-alpinista risulterebbe ben conservato dalla neve e dalg hiaccio.
Il giovane ha ancora ai piedi gli sci, accanto al corpo una racchetta. Le spoglie di Govi sono in fondo ad un canalone a Prati di Sara, alla sorgente del rio Grande. Per questo le ricerche, svolte molto spesso in condizioni meteo proibitive, ma mai sospese, sono risultate tanto a lungo vane. Solo il disgelo ha reso rintracciabile il corpo di Govi, liberandolo in parte dalla neve. La vicenda si è amaramente intrecciata con i festeggiamenti per l’oro olimpico del conterraneo e amico Giuliano Razzoli: Govi era scomparso infatti proprio il giorno in cui Villa Minozzo celebrava l’impresa di Vancouver. La sera,per non turbare la parte ufficiale della festa, non si diede notizia della scomparsa nè al campione nè alla folla, ma più tardi i festeggiamenti furono bloccati.
In mattinata Govi si era portato in escursione con l’amico Valerio Fioravanti dal rifugio Monte Orsaro verso la cima del Cusna. All’altezza di Prati di Sara i due, considerati in paese buoni conoscitori della montagna ed esperti sciatori, furono sorpresi da una tormenta. Mentre l’amico aveva rinunciato a proseguire tornando al rifugio, Iuri Govi aveva continuato, ma da allora di lui si erano perse le tracce. Le ricerche iniziarono già nel pomeriggio in condizioni proibitive anche per il forte rischio di slavine. Da allora nulla è rimasto intentato: sono stati usati elicotteri, cani, termocamere e visori ad infrarossi. Le squadre del Soccorso alpino, dei vigilidel fuoco, dei carabinieri hanno lavorato in situazioni limite,con cumuli di neve fino a 140 centimetri, la visibilità spessoazzerata, il pericolo di valanghe. Domenica scorsa era stata interamente dedicata alle ricerche canalone per canalone, con l'aiuto anche di volontari esperti del Cusna.

Il corpo di Govi è stato recuperato sul Monte Cusna nel primo pomeriggio e trasportato in elicottero da Prati di Sara, ai piedi della vetta, all’obitoriodi Castelnovo Monti dove è avvenuto il riconoscimento.
La salma è stata custodita per quasi tre mesi dalla montagna sotto un enorme cumulo di neve; il decesso sarebbe stato istantaneo. Il corpo giaceva prono, con ancora gli sci ai piedi.Sorpreso dalla tormenta, la mattina del 6 marzo Govi era caduto nella neve, poi un’abbondante nevicata lo aveva ricoperto. Il manto nevoso sopra di lui è andato progressivamente aumentando con successive precipitazioni e per effetto del vento che ha accumulato altra neve. Così il corpo è rimasto invisibile persettimane alle squadre di soccorso e anche ai tanti sciatori che hanno affollato le piste nei week end. Lo scioglimento progressivo della neve lo ha svelato stamane ai soccorritori.
Le operazioni di recupero sono state ostacolate dalle condizioni atmosferiche che, in quota, non sono ancora ottimali. Del gruppo che ha individuato Govi faceva parte anche Giovanni Grossi, il primo a notarlo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Weinstein: Lory del Santo, osceno denunciare dopo vent'anni

Hollywood

Lory del Santo: "Weinstein, osceno denunciarlo dopo vent'anni"

Paolo Schianchi a Tu si que vales

Tú sí que vales

Le mani e le 49 corde di Paolo Schianchi incantano su Canale 5 Video

La Coppa Cobram è arrivata anche a San Polo

COME FANTOZZI

La Coppa Cobram è arrivata anche a San Polo Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Lavoro all'estero e residenza in Italia? Ecco dove pagare le tasse

L'ESPERTO

Lavoro all'estero e residenza in Italia? Ecco dove pagare le tasse

Lealtrenotizie

Via libera della Giunta al progetto esecutivo di valorizzazione e recupero del limite Nord-Est del Parco Ducale. Sarà demolito il muro su viale Piacenza. Stanziati 1.281.000 euro

Giardino

Parco Ducale: giù il muro su viale Piacenza

Stanziati 1.281.000 euro

4commenti

monchio

Cade da una balza rocciosa: grave un cercatore di funghi 88enne

Anteprima Gazzetta

Intervista all'avvocato parmigiano che sparò ai ladri

Gazzareporter

Oltretorrente, lezione di yoga in strada

Tra viale Vittoria e via Gulli

IL SONDAGGIO

Parma, "nebbia" in campionato. Nel mirino dei tifosi lo staff tecnico

E' da rivedere per il 66% dei tifosi che hanno risposto al nostro sondaggio

1commento

trasporto pubblico

Il Tar annulla gara vinta da Busitalia. Rizzi: "Ricorso, investimenti bloccati" Video

E' al Maggiore

Montecchio: malore mentre fa ginnastica, grave 15enne Video

carabinieri

Colpo in villa sventato a Langhirano grazie ad un vicino: ladri in fuga

Regione

Bagarre sulla chiusura dei punti nascita

1commento

DUPLICE OMICIDIO

Solomon lascia il carcere. Il consulente del pm: «Folle e socialmente pericoloso»

6commenti

SALUTE

Dire addio ai malanni di stagione seguendo semplici suggerimenti

Blitz

Controlli affitti: arrestato un 41enne

1commento

La storia

«I miei 41 anni da medico tra i monti del Nevianese»

3commenti

Via Trento

La rivolta dei residenti contro l'open shop

10commenti

CONCORSO

Il gatto più bello di Parma: è Willy l'ottavo finalista

inquinamento

Bollino rosso al nord, 24 città "fuorilegge" per smog. Anche Parma

Legambiente, Torino maglia nera. E a Milano prime misure traffico

4commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Austria, il populismo alla prova del governo

di Paolo Ferrandi

SCUOLA

Aimi: «Non usare i voti come punizioni»

ITALIA/MONDO

LAMPEDUSA

Donna denuncia: tentata violenza da parte di 5 migranti

2commenti

SIRIA

Raqqa è stata liberata Il video

SPORT

CHAMPIONS

Napoli battuto a Manchester: recrimina per un rigore sbagliato

serie b

Parma-Pescara: le pagelle dei crociati in dialetto

SOCIETA'

Ateneo

Dall'Università di Parma arriva l'auto elettrica da competizione

USA

California, cane-eroe resta col gregge, lo salva dal fuoco

1commento

MOTORI

ANTEPRIMA

Seat Arona: il nuovo Suv compatto in 5 mosse Fotogallery

LA NOVITA'

Kia Stonic, debutta il nuovo «urban crossover»