-2°

Provincia-Emilia

Tizzano - La politica italiana nel libro di Fabbri

Tizzano - La politica italiana nel libro di Fabbri
0

 Beatrice Minozzi

«Tra le righe di questo libro ho voluto raccontare le persone che sono entrate, di diritto, nel mio “album di famiglia”». 
«Nobiltà della politica. Grandi laici della Repubblica», è questo il titolo del libro, edito da «Libro aperto», che Fabio Fabbri ha presentato sabato scorso ai tantissimi tizzanesi, ma non solo, che si sono riuniti al Centro «Paglia». Ciampi, Pertini, Saragat, Valiani, Malagodi, Spadolini, Vassalli, Rossi, Compagna, Molossi, Pannunzio, Croce, Bobbio e Craxi: sono questi i «grandi laici» che Fabbri ha delineato con parole cariche di stima e affetto nella sua ultima opera, che può vantare un’introduzione di Antonio Ghirelli e una postfazione di Stefano Folli. 
Caratteristiche «Sono due le caratteristiche che accomunano gli uomini di cui ho scritto - ha spiegato Fabbri, che nella sua lunga carriera politica è stato tre volte ministro, sottosegretario alla presidenza del Consiglio e presidente del gruppo socialista del Senato per ben 10 anni -. Innanzitutto sono personaggi della vita politica e culturale che ho direttamente, e spesso intensamente, conosciuto. I miei eroi, inoltre, appartengono tutti alla famiglia laica: liberale, socialista e liberalsocialista». 
A chi abbia avanzato la perplessità circa alcuni «grandi assenti», Fabbri ha risposto che «certo, mancano i riformisti come Chiaromonte, Napolitano e Ferrara, ma sono assenti giustificati, poiché su di loro, in futuro, scriverò un altro libro». 
Fabbri ha poi spiegato il motivo della sua scelta di presentare il suo ultimo lavoro a Tizzano, paese dove è nato e cresciuto, e dal quale è partita la sua carriera politica. «La mia scelta è basata su sentimenti di coerenza e gratitudine nei confronti degli abitanti di queste vallate - continua Fabbri -. Mio padre e la gente di questa terra mi hanno trasmesso i valori sui quali ho improntato la mia esistenza e sarò loro, per questo, sempre riconoscente». 
«Siamo noi tizzanesi a dover ringraziare Fabbri - ha sottolineato il sindaco di Tizzano, Amilcare Bodria -. La sua figura signorile e mite d’animo ci ha sempre stimolato in campo culturale, ed ha saputo costruire se stesso attraverso la politica senza mai, però, farsi corrompere. Fabbri è testimone e parte integrante della nobiltà della vera politica, contrapposta troppo spesso ad una mera politica “politicante”». 
Ispirazione «Fabbri ha tratto ispirazione politica dai grandi laici - ha spiegato lo storico e scrittore Mario Rinaldi -, coloro che hanno vissuto dei propri ideali restando fermamente estranei alle ideologie. Stranieri in patria, appassionati, risoluti ed indipendenti, da loro Fabbri ha “ereditato” le virtù che lo contraddistinguono». 
«Noi giovani comunisti attaccavamo spesso Fabbri - ha ricordato commosso l’ex sindaco di Langhirano, Gianni Riccò -. Questo fin quando mio padre Guido perse la pazienza e ci invitò a smettere, mosso dalla stima che provava nei confronti del senatore. Ora posso dire che mio padre aveva ragione, noi torto». Francesco Castria, segretario provinciale del Partito socialista, ha aggiunto: «Fabbri in queste pagine ci accompagna in un interessante viaggio “dietro le quinte” della storia. Scrive di personaggi istituzionali, che con un tratto si penna diventano tangibili esseri umani, ma comunque persone “extra ordinarie”, che hanno fatto la storia della Repubblica italiana». 
«Quello che traspare dalle pagine del libro non è nostalgia - ha concluso Castria - ma voglia di dimostrare che tra la “balena bianca” e l’“elefante rosso”, c'è spazio per un Italia diversa, per un sentire laico che ha fatto la storia di questo Paese».
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Malore alle prove del concerto: operato Al Bano

Roma

Malore alle prove del concerto: operato Al Bano

Chiara Ferragni regina Instagram 2016, in top Papa e Fedez

2016

La Ferragni regina di Instagram. Secondo? Vacchi. C'è il Papa

Raffaella Fico: "Sposerò Moggi"

Gossip Sportivo

Raffaella Fico: "Sposerò Moggi"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ristoranti - La Zagara

CHICHIBIO

Ristoranti - La Zagara: cucina, pizza e dolci di qualità

di Chichibio

Lealtrenotizie

Arrivano i carabinieri: ladri in fuga

TRAVERSETOLO

Ladri in azione a colpi di mazza nel negozio. Poi la fuga

Rugby

Zebre sconfitte dal Tolosa e... dalla nebbia. Partita sospesa dopo 63 minuti

Poviglio

Fanno esplodere il bancomat: filiale semidistrutta, caccia all'uomo fra Parma e Reggio  Video

1commento

Parma Calcio

D'Aversa: "Vinta una partita, non risolto i problemi". I convocati

Domani, al Tardini (14.30) il Teramo. Le altre partite del Girone B

Polemica

In via d'Azeglio scoppia il caso «supermarket»

11commenti

Parma

Elvis e Raffaele hanno celebrato l'unione civile: "Ora siamo una famiglia"

Cerimonia nella Palazzina dei matrimoni con il vicesindaco

"Veterani dello sport"

A Malori il premio Atleta dell'anno

Per il 2015: a febbraio non aveva potuto ritirarlo per l'incidente

WEEKEND

Bancarelle, spongate, cioccolato: gli appuntamenti a Parma e provincia

Parma

Il «Galà dell'anolino» diventa un reality show Video

Una giuria formata da grandi esperti sceglierà il miglior galleggiante

viabilità

Ecco dove saranno gli autovelox la prossima settimana

1commento

Tg Parma

Polveri sottili, bilancio positivo: metà sforamenti rispetto al 2015 Video

Sorbolo

Sedicenne terribile autore di due «spaccate»

13commenti

Scuola

Il Romagnosi compie 156 anni

1commento

Fidenza

Ubriaco si schianta contro un albero. Poi la bugia: "Rapito e costretto a bere" 

4commenti

IL CASO

Spray urticante, ennesimo caso in discoteca

E' accaduto mercoledì al Campus Industry

3commenti

Gazzareporter

Un sabato gelido con la nebbia

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Quando le notizie false diventano un'epidemia

di Paolo Ferrandi

IL DIRETTORE RISPONDE

Quelli che «Io? Mai stato renziano»

4commenti

ITALIA/MONDO

PIACENZA

Fanno la saltare cassa ma bruciano i soldi e rompono l'auto per la fuga

Brescia

Neonata abbandonata in strada

WEEKEND

IL CINEFILO

Da "Captain Fantastic" a "Non c'è più religione": i film della settimana

45 ANNI DOPO

Tarkus, il capolavoro di Emerson Lake & Palmer

SPORT

sci cdm

Goggia 2ª in gigante Sestriere, vince Worley

IL RICORDO

Trent'anni senza Bruno Mora

MOTORI

AL VOLANTE

I consigli utili per guidare nella nebbia

3commenti

novità

Dal cilindro di Toyota esce C-HR, il Suv per tutti