-2°

provincia

Iren chiude 7 sportelli, il no di Federconsumatori

iren

iren

1

Nella riunione del CCU (Comitato Consultivo Utenti) di ATERSIR di cui Federconsumatori fa parte, presso la regione Emilia Romagna del 22 giugno scorso, si è appreso della decisione di IREN di chiudere gli sportelli per i cittadini utenti nei Comuni di San Secondo, Sorbolo, Fornovo, Collecchio, Medesano, Soragna e Busseto, sportelli definiti “periferici”, e di lasciare aperti Parma (solo strada S.Margherita), Ponte Taro, Felino, Langhirano e Colorno.
Un taglio drastico rispetto al quale Federconsumatori ha espresso contrarietà e rispetto al quale il CCU invierà parere all'Autorità Nazionale AEEGSI cui spetta l'ultima valutazione.
Occorre precisare che la scelta di IREN non era affatto obbligata, l'Autorità Nazionale nella Delibera 665/2015 (comunque astratta e sbagliata), invitava sì a rafforzare gli sportelli nel Comuni capoluogo ma non imponeva di chiudere quelli dislocati sul territorio provinciale; inoltre l'Autorità sollecitava un'intesa con le Associazioni dei consumatori che invece non c'è stata , limitandosi IREN al mero confronto presso il CCU di ATERSIR ma evitando qualsiasi discussione preventiva sul territorio nononstante i protocolli di relazione esistenti tra le parti; ma essendo una proposta negativa e irricevibile IREN ha ritenuto opportuno limitarsi alle formalità dell'ultimo minuto.
Si chiarisce che la delibera riguardava gli sportelli relativi al servizio idrico tuttavia i cittadini si rivolgevano agli sportelli anche per gli altri servizi gestiti da IREN (elettricità, gas, rifiuti).
Federconsumatori giudica il piano di IREN in modo fortemente critico in quanto complessivamente, e in particolare per i residenti nei nostri Comuni ma non solo, penalizzante. Una maggiore apertura dei punti rimasti attivi non compensa, per gli utenti, i disagi patiti in termini di tempo e soldi. Inoltre ricordiamo che lo Sportello on line, sbandierato come alternativa alla presenza sul territorio, viene utilizzato da pochissimi utenti e lo sportello telefonico poco si presta alla gestione delle pratiche più complesse sopratutto per gli utenti più in difficoltà.
Il vantato rapporto con il territorio da parte IREN risulta sempre più uno slogan vuoto, si assiste, per quanto concerne i rapporti con gli utenti, a una burocratizzazione ed accentramento delle scelte attraverso una omogenizzazione al ribasso. Per completezza d'informazione si menziona il fatto che l'altra grande società regionale, HERA, non ha tagliato la rete territoriale e le altre piccole società operanti in regione hanno mantenuto aperti tutti presidi esistenti.
Federconsumatori Parma ha scritto ai Sindaci dei Comuni interessati per informarli e per chiedere anche un loro intervento nei confronti di IREN.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Andrea

    23 Giugno @ 23.13

    Pensavo di trovare qui tante proteste..... nulla ....mi meraviglio ...beh cittadini ci state a farvi tagliare i servizi così senza nulla obiettare?...Mi auguro che i sindaci di questi comuni si siano già attivati per ripristinare il servizio ... in compenso Iren i servizi che offre se li fa pagare ...e mi pare pure salati ... e allora ritornino i servizi ... il sindaco di Medesano si è attivato in merito? Per curiosità....

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Malore alle prove del concerto: operato Al Bano

Roma

Malore alle prove del concerto: operato Al Bano

Chiara Ferragni regina Instagram 2016, in top Papa e Fedez

2016

La Ferragni regina di Instagram. Secondo? Vacchi. C'è il Papa

Raffaella Fico: "Sposerò Moggi"

Gossip Sportivo

Raffaella Fico: "Sposerò Moggi"

Notiziepiùlette

Ristoranti - La Zagara

CHICHIBIO

Ristoranti - La Zagara: cucina, pizza e dolci di qualità

di Chichibio

Lealtrenotizie

Arrivano i carabinieri: ladri in fuga

TRAVERSETOLO

Ladri in azione a colpi di mazza nel negozio. Poi la fuga

Rugby

Zebre sconfitte dal Tolosa e... dalla nebbia. Partita sospesa dopo 63 minuti

Poviglio

Fanno esplodere il bancomat: filiale semidistrutta, caccia all'uomo fra Parma e Reggio  Video

1commento

Parma Calcio

D'Aversa: "Vinta una partita, non risolto i problemi". I convocati

Domani, al Tardini (14.30) il Teramo. Le altre partite del Girone B

Polemica

In via d'Azeglio scoppia il caso «supermarket»

11commenti

Parma

Elvis e Raffaele hanno celebrato l'unione civile: "Ora siamo una famiglia"

Cerimonia nella Palazzina dei matrimoni con il vicesindaco

"Veterani dello sport"

A Malori il premio Atleta dell'anno

Per il 2015: a febbraio non aveva potuto ritirarlo per l'incidente

WEEKEND

Bancarelle, spongate, cioccolato: gli appuntamenti a Parma e provincia

Parma

Il «Galà dell'anolino» diventa un reality show Video

Una giuria formata da grandi esperti sceglierà il miglior galleggiante

viabilità

Ecco dove saranno gli autovelox la prossima settimana

1commento

Tg Parma

Polveri sottili, bilancio positivo: metà sforamenti rispetto al 2015 Video

Sorbolo

Sedicenne terribile autore di due «spaccate»

13commenti

Scuola

Il Romagnosi compie 156 anni

1commento

Fidenza

Ubriaco si schianta contro un albero. Poi la bugia: "Rapito e costretto a bere" 

4commenti

IL CASO

Spray urticante, ennesimo caso in discoteca

E' accaduto mercoledì al Campus Industry

3commenti

Gazzareporter

Un sabato gelido con la nebbia

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Quando le notizie false diventano un'epidemia

di Paolo Ferrandi

IL DIRETTORE RISPONDE

Quelli che «Io? Mai stato renziano»

4commenti

ITALIA/MONDO

PIACENZA

Fanno la saltare cassa ma bruciano i soldi e rompono l'auto per la fuga

Brescia

Neonata abbandonata in strada

WEEKEND

IL CINEFILO

Da "Captain Fantastic" a "Non c'è più religione": i film della settimana

45 ANNI DOPO

Tarkus, il capolavoro di Emerson Lake & Palmer

SPORT

sci cdm

Goggia 2ª in gigante Sestriere, vince Worley

IL RICORDO

Trent'anni senza Bruno Mora

MOTORI

AL VOLANTE

I consigli utili per guidare nella nebbia

3commenti

novità

Dal cilindro di Toyota esce C-HR, il Suv per tutti