16°

Dopo Cedogno

Ecco come aiutare chi rischia di annegare

A Parma sono 24 i vigili abilitati

Soccorsi in acqua, a Parma sono 24 i vigili abilitati
0
 

Quali sono gli strumenti a disposizione di Parma nel campo del soccorso acquatico e quali i comportamenti ideali e le precauzioni richieste a chi decide di trascorrere le giornate estive sul bordo dei fiumi? I drammatici episodi della settimana scorsa, in cui nel giro di soli tre giorni ha perso la vita una ragazza e hanno rischiato di annegare quattro giovani nel medesimo punto del torrente Enza, presso il ponte di Cedogno, hanno messo in luce come mai prima d’ora la necessità di conoscere e prevenire quanto più possibile i rischi legati al bagno in fiume e torrenti.

La stazione dei Vigili del fuoco di Parma dispone di unità appositamente addestrate nel soccorso in acqua, fluviale o marina: «E’ dello scorso gennaio – spiega Giorgio Gardini, funzionario ispettore antincendi del Comando di Parma – la nota circolare numero 12 del ministero in cui viene regolato l’operato dei Vigili per quanto riguarda il settore acquatico. Le specializzazioni si dividono in Sfa, Soccorso fluviale alluvionale e il più completo Settore Acquatico Sa. La provincia di Parma rientra, per la sua presenza di corsi d’acqua, nella fascia di rischio più bassa: attualmente disponiamo a Parma di 24 vigili abilitati e formati nel Soccorso Fluviale Alluvionale, di cui 5 specializzati in Soccorso Acquatico».

Dei diversi rischi individuati in caso di acqua corrente e quindi fluviale (infortunio dei bagnanti, trascinamento, incastro in pietre del fondale) il più pericoloso, individuato come mortale, è la formazione di rulli di corrente: proprio come sotto al ponte di Cedogno, dove dopo una breve cascata il torrente Enza crea un fondone con acqua in costante movimento, resa pericolosa dalla forza costante che tende a trascinare verso il basso i bagnanti e dalla consistenza schiumosa dell’acqua, in cui è impossibile fare presa per nuotare a riva.

Come si agisce, secondo regolamento, in caso di persona in pericolo in un rullo? «Ricorrendo a funi gettate in acqua verso la persona in difficoltà – risponde Gardini -: l’ultima spiaggia è quella di mandare un soccorritore in acqua, assicurato a riva tramite fune». Il principio è lo stesso della «catena umana» formata dai bagnanti che, domenica scorsa, ha permesso di salvare i quattro ragazzi a rischio nell’Enza al ponte di Cedogno. Come comportarsi, in caso di rischio di annegamento, in attesa dei soccorsi? «Nei casi più gravi, con perdita di coscienza e assenza di respiro – spiega Alex Uccelli, presidente e soccorritore dell’Assistenza pubblica Croce Azzurra di Traversetolo – l’unica manovra da fare è il massaggio cardiaco a oltranza, fino all’arrivo dei soccorritori: se si trova, nei locali vicini alla zona, un defibrillatore Dae si raccomanda di recuperarlo. Se la persona è invece cosciente o semi incosciente, è importante posizionarla su un fianco, non sottovalutando il rischio che l’acqua possa finire nei polmoni. Inoltre, in linea generale è meglio ricordare che nei fiumi l’acqua è più fredda rispetto al mare e che è sempre consigliabile mettersi in acqua in orari lontano dai pasti».

La raccomandazione più importante, però, rimane quella di evitare i posti che non si conoscono bene.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Medesano: al Bar sport come in Cina

pgn

Medesano: al Bar sport come in Cina Foto

Antonio Banderas, ho avuto un infarto ma sto bene

Cinema

Antonio Banderas: "Ho avuto un infarto. Ora sto bene"

Nozze indiane, fascino e colori al castello di Tabiano Foto Il video

Salso

Nozze indiane, fascino e colori al castello di Tabiano Foto Il video

3commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Foto tratta dal sito ufficiale del ristorante

CHICHIBIO

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Lealtrenotizie

Piazzale Dalla Chiesa assediato dal degrado

Degrado

Gli spacciatori ora assediano Piazzale Dalla Chiesa

5commenti

Carabinieri

Fidenza: donna trovata morta in piazza Gioberti

TORRILE

San Polo, rubano un'auto e la «riportano» distrutta

Corniglio

Lupo morto avvelenato

2commenti

Comune

Taglio alla Cosap del 10%

1commento

Bologna

Prostituta uccisa a colpi di pistola: confessa un 55enne di Parma

Francesco Serra si era invaghito della 30enne romena Ana Maria Stativa, trovata senza vita a casa sua

Parma

Autovelox e autodetector: ecco dove saranno fino a venerdì

Calcio

Parma, che bel poker

Intervista esclusiva

Raffaele Sollecito: «Ho scelto Parma per lavoro»

Il delitto di Meredith, il processo, l'assoluzione, il rapporto con Amanda. Ecco l'intervista completa

23commenti

Parma

Il nuovo volto della diocesi: 56 maxi parrocchie per unire i fedeli 

Noceto

«Al Pioppo», quel luogo dell'anima

Gazzareporter

Campana del vetro con... piumino invernale Foto

La storia

Madre e figlio si laureano lo stesso giorno: "Un segno del destino" 

Valeria Vicini si è laureata in Scienze politiche e delle relazioni internazionali, il figlio Leonardo Ranieri in Scienze dell’architettura

1commento

SORBOLO

Verde pubblico, gestione a costo zero

TRAVERSETOLO

Sotto il parcheggio del Conad c'è un insediamento preistorico?

Parma

Cagnolina trova la marijuana al parco e la mangia: salva per miracolo

6commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Chi ha interesse a volere la realtà percepita

1commento

EDITORIALE

L'esempio di Londra contro il terrorismo

di Francesco Bandini

ITALIA/MONDO

frosinone

Difende la fidanzata, massacrato di botte: muore 20enne 

3commenti

A10

Tir si ribalta e uccide due operai: arrestato il camionista Foto Video

1commento

SOCIETA'

SOS ANIMALI

Qualcuno ha visto Kira?

curiosità

Coppa Cobram: quando Parma prende la "bomba" e pedala Fantozzi-style Le foto

SPORT

MOTOGP

vince Vinales dopo una "battaglia" con Dovizioso. Rossi terzo

formula 1

Trionfo rosso: Vettel domina il Gp d'Australia. Hamilton secondo

MOTORI

innovazione

La Fiat 500? Adesso di può noleggiare su Amazon

NOVITA'

Non solo Suv: ecco le nuove berline e wagon del 2017