Provincia-Emilia

San Secondo notte di festa alla contrada Prevostura

San Secondo notte di festa alla contrada Prevostura
Ricevi gratis le news
0

 Paolo Panni

Trionfo della contrada Prevostura nella ventunesima edizione del Palio di San Secondo.
Dopo giornate di banchetti, cortei e rievocazioni che hanno attirato migliaia di persone, la spettacolare manifestazione ha vissuto ieri pomeriggio, nell’arena dello stadio, il suo momento culminante con i cavalieri delle sei contrade che si sono sfidati nell'antico  gioco della quintana,
Ha vinto il 28enne Luca Pizzi di Ascoli Piceno che ha regalato alla contrada della Prevostura il terzo palio della sua storia (gli altri erano stati vinti nel 1994 e nel 2006). La contrada bianconera ha trovato l’accordo con Pizzi solo alcuni mesi fa:  una vera e propria scommessa oggi ampiamente vinta. 
Luca Pizzi era un esordiente a San Secondo. Ma si è presentato con  un grande palmares:  due volte vittorioso alla Giostra di Servigliano, altre due al Palio di Montecassiano, una volta alla Giostra di San Genesio, poi a quella di Moine ed a quella di Montignana, e secondo classificato quest’anno, alla Giostra di Foligno.
 Ieri ha disputato una prova eccellente in  sella a Benne Niddas,  splendido esemplare di cavallo anglo arabo. In tutte e tre le prove è sempre stato in testa, cogliendo alla fine 14 punti. Oltre ad una grande precisione ha messo in evidenza freddezza e calma da vendere: doti che si sono rivelate fondamentali. 
«E' una vittoria assolutamente esaltante - ha detto a fine gara - e sto provando una gioia incredibile. Sono felicissimo di avere regalato questa gioia ai ragazzi di questa contrada che sono tutti eccezionali. So quanto hanno lavorato, quanto desideravano questa vittoria».
 E parlando del gioco della quintana, Pizzi l’ha definito «molto impegnativo e tecnico»: un motivo in più quindi per gioire dopo una simile impresa. 
Per tutta la sera il cavaliere arrivato dalle Marche è stato portato in trionfo dai contradaioli della Prevostura (molti dei quali ieri erano in lacrime) insieme al magnifico palio dipinto, quest’anno, dall’artista fiorentino Roberto Ciabani. 
Per quanto riguarda le altre posizioni ottenute dalle contrade: secondo posto per la Trinità per la quale gareggiava Carlo Farsetti che ha totalizzato 12 punti; terza piazza per la Dragonda con 11 punti,  che era difesa dal pluridecorato Enrico Giusti (vincitore di tre edizioni del Palio mentre la Dragonda resta la più «titolata» nell’albo d’oro con 6 successi). 
Subito dietro, quindi, il Grillo con l’esordiente Francesco Ronchi (7 punti), Castell'Aicardi che ancora una volta si è affidata a Giovanni Bracciali (6 punti) ed ultima posizione per il Bureg di Minen il cui cavaliere Federico Stendardi ha totalizzato 3 punti. 
Con gli ultimi banchetti della serata è calato il «sipario» sul Palio delle contrade che, anche quest’anno, ha riscosso un enorme successo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Belen (look sexy) e il battesimo delle polemiche

social

Belen (look sexy) e il battesimo delle polemiche

Rotonde, piste ciclabili ma non solo:

GAZZAFUN

Rotonde, piste ciclabili ma non solo: ecco i quiz per la patente

Scopriamo le 9 donne dell'isola: Eva Henger

L'INDISCRETO

Scopriamo le 9 donne dell'isola

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Timocenko», soprattutto pizza per tutti i gusti

CHICHIBIO

«Timocenko», soprattutto pizza per tutti i gusti

di Chichibio

1commento

Lealtrenotizie

In manette la banda delle spaccate: 2 giovani arrestati dai carabinieri

CARABINIERI

Furti a Monticelli e nel Reggiano: due arrestati, sequestrata una pistola

I due stranieri sono accusati di numerosi furti e di ricettazione 

Emergenza

Parma, quelle bande di ragazzini violenti

7commenti

BOLOGNA

Grano duro, firmato l'accordo fra Barilla e i produttori: 120mila tonnellate in Emilia-Romagna

LUTTO

San Secondo piange Paola, l'angelo dei disabili: aveva 59 anni

Paola Scaravonati è stata stroncata da un malore

PARMA

Addio a Giacomo Azzali, una vita per l'anatomia: aveva 89 anni

INTERVISTA

Il prefetto: "Migranti, a Parma numeri destinati a calare" Video

PEDONE SICURO

Nuove «Zone 30» in città nel 2018. La mappa

FONTEVIVO

Ubriaco alla guida crea scompiglio a Case Rosi

Salsomaggiore

«Serhiy è scomparso: chi l'ha visto?»: l'appello degli amici

Municipale

Gli autovelox dal 22 al 26 gennaio Dove saranno

DIPENDENZA

Droga: il racconto di chi ne è uscito 

Una sera con i Narcotici Anonimi

emilia romagna

Elezioni, i candidati del M5S nella nostra circoscrizione: c'è un parmense

Due parmigiani, invece, tra i candidati supplenti

INTERVISTA

La regista Emma Dante: così in scena la bruttezza diventa bellezza

inchiesta

Borseggi sull'autobus, è emergenza: "Bisogna essere ossessionati"

7commenti

3 febbraio

Il ministro a Parma: maestre e maestri diplomati contestano

1commento

BUROCRAZIA

Parma: strade pronte, ma chiuse da mesi (o anni)

Da via Pontasso a Ugozzolo: ci sono cavalcavia e strade asfaltate in città che inspiegabilmente resatano interdette al traffico

5commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Perché Mattarella ha ragione sul voto

di Michele Brambilla

INSERTO

Speciale Sposi: guida al giorno del «sì»

ITALIA/MONDO

VENEZIA

Conto da 1.100 euro: i turisti giapponesi denunciano alla Finanza

MILANO

Tassista abusivo violenta due giovani passeggere

SPORT

manifestazione

Bimbi e tifosi abbracciano il Felino (contro tutte le mafie) Gallery

posticipo

L'Avellino espugna Brescia tra mille emozioni La classifica di serie B

SOCIETA'

GIOCATTOLI

I mitici mattoncini Lego compiono 60 anni Video

AUTO

Revisione, tempi, costi e controlli: cosa c’è da sapere. Arriva il certificato

MOTORI

la pagella

Nissan Qashqai DCI 130 CV: i nostri voti

LA MOTO

Yamaha MT-09 SP: la prova