-1°

Val Baganza

Provinciale 15: inaugurato il ponte di Armorano

 Inaugurato il ponte di Armorano
1

Un taglio del nastro che segna per la viabilità della Val Baganza il ritorno alla normalità. Riaperto al traffico mercoledì scorso dopo tre mesi di stop, è stato inaugurato oggi il ponte a tre campate sul torrente di Armorano, nel comune di Calestano; i lavori di manutenzione straordinaria della struttura, lunga 91 metri e costruita nei primi del '900, sono stati eseguiti grazie allo stanziamento di 793mila euro dell’assessorato regionale ai Trasporti, con la Regione che ha reso complessivamente disponibile 1 milione e 650mila euro per completare tutti i lavori per la messa in sicurezza della Strada provinciale 15.
Alla cerimonia era presente anche il presidente della Regione, Stefano Bonaccini: «Oggi festeggiamo non solo la riapertura di un’arteria fondamentale per tutta la vallata - ha affermato - ma anche la conclusione di importanti interventi per la messa in sicurezza della Strada provinciale 15, realizzati con il contributo di oltre 1 milione e 650 mila euro della Regione. I lavori sono stati appaltati dalla Provincia e ultimati in tempi davvero rapidi: una dimostrazione di come le cose si possono fare insieme, bene e velocemente. Ringraziamo per la pazienza i cittadini, che hanno dovuto sopportare qualche disagio».
Da marzo 2015, infatti, il ponte di Armorano era stato dichiarato transitabile solo per i residenti, a senso unico alternato e a una velocità di dieci chilometri orari. Per poter completare i lavori, da tre mesi era stato chiuso. Gli interventi hanno comportato la sostituzione della campata metallica, il consolidamento delle due arcate laterali e delle pile e la realizzazione di un impalcato idoneo al transito dei veicoli; inoltre, poiché l’opera è sottoposta a vincolo architettonico, per mantenere la stessa conformazione estetica sono state restaurate le due travi reticolari esterne.
Complessivamente sono state 15 in due anni le opere di messa in sicurezza eseguite sulla Strada provinciale 15, che hanno coinvolto i comuni di Felino, Calestano e Berceto. Si tratta di un territorio particolarmente fragile dal punto di vista idrogeologico, che negli anni è stato interessato da tre piene del torrente Baganza. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Greg

    09 Luglio @ 20.28

    Quanti sorrisi! Ma siamo sempre il terzo mondo che ci mette un anno per ripristinare un ponte di 12 metri. In questo anno le attività imprenditoriali della valle sono crollate. Si arriva dalla Regione con pancie improbabili a far festa per una cosa che in qualsiasi parte del mondo sarebbe stata ultimata in meno della metà del tempo. Ma siamo la Nazione dei sorrisi e della straordinaria capacità di slinguazzare le Istituzioni alla ricerca di piccoli privilegi. La morale è quella che se le cose andassero come dovrebbero andare non servirebbero forbici per tagliare i nastri e i sindaci non si metterebbero in mutande per strappare qualche favore elettoralistico.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Malore alle prove del concerto: operato Al Bano

Roma

Al Bano operato dopo un malore: "Paura passata, il cuore sta ballando"

Poligoni

Polygons

Il cucchiaio del futuro da 1milione di $. Non ancora in vendita

3commenti

Chiara Ferragni regina Instagram 2016, in top Papa e Fedez

2016

La Ferragni regina di Instagram. Secondo? Vacchi. C'è il Papa

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso 6 dicembre

VELLUTO ROSSO

Da Shakespeare a Peter Pan: gli spettacoli da non perdere a teatro

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Via Torelli: scippata, cade e si rompe un femore

CRIMINALITA'

Via Torelli: scippata, cade e si rompe un femore

OMICIDIO

Elisa accoltellata alle spalle

GASTRONOMIA

La sfida degli anolini: ecco chi ha vinto

WEEKEND

Una domenica già immersa nel... Natale

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

Via D'Azeglio

Il nuovo supermercato? No del Comune a causa dei camion

Traversetolo

Falso incaricato del Comune cerca di carpire dati ai residenti

Parma

Elvis e Raffaele hanno celebrato l'unione civile: "Ora siamo una famiglia"

Cerimonia nella Palazzina dei matrimoni con il vicesindaco

1commento

Fidenza

Incendio nel negozio: proprietari salvati dai carabinieri

A SALSO

Quella «Bisbetica» di Nancy Brilli

Salsomaggiore

Greta, promessa del karate

viabilità

Ecco dove saranno gli autovelox la prossima settimana

1commento

Poviglio

Fanno esplodere il bancomat: filiale semidistrutta, caccia all'uomo fra Parma e Reggio  Video

2commenti

Parma

Cachi in città: raccolte 180 cassette in un giorno Foto

1commento

LETTERE

Bello FiGo e i luoghi comuni

2commenti

raccolta firme

La Cittadella si illumina con l'albero di Natale Video

Per ribadire il "no" alla chiusura del chiosco

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Quando le notizie false diventano un'epidemia

di Paolo Ferrandi

IL DIRETTORE RISPONDE

Quelli che «Io? Mai stato renziano»

4commenti

ITALIA/MONDO

crisi

Mattarella: "Governo a breve. Prima del voto armonizzare le leggi"

cremona

Presepe negato, la diocesi: "E' tutto un malinteso"

WEEKEND

IL CINEFILO

Da "Captain Fantastic" a "Non c'è più religione": i film della settimana

45 ANNI DOPO

Tarkus, il capolavoro di Emerson Lake & Palmer

SPORT

Parma Calcio

D'Aversa: "Vinta una partita, non risolto i problemi". I convocati

sci cdm

Goggia 2ª in gigante Sestriere, vince Worley

MOTORI

AL VOLANTE

I consigli utili per guidare nella nebbia

4commenti

novità

Dal cilindro di Toyota esce C-HR, il Suv per tutti