10°

18°

Provincia-Emilia

Il Consiglio comunale disegna la Langhirano del futuro

Il Consiglio comunale disegna la Langhirano del futuro
0

 Giulia Coruzzi

E’ stato approvato, lunedì sera durante il consiglio comunale, con i voti a favore della maggioranza e le astensioni dell’opposizione, il Documento di programmazione urbanistica. L’assessore all’Urbanistica Marco Contini e l’architetto Aldo Caiti hanno illustrato gli ultimi studi condotti in materia di progettazione, in particolare il documento redatto dalla Consulta. Dallo studio del territorio all’individuazione delle sue criticità, dai punti di forza agli interventi necessari: Langhirano è stato analizzato con grande attenzione, ancora una volta, come già si fece in fase di stesura del Piano delle strategie. 
«La Consulta ha permesso di unire competenze diverse - ha sottolineato Contini -. Fondamentale, per il nostro paese, è la salvaguardia del territorio, ma anche del tipico. Ci sono zone che necessitano di attenzione particolare: Torrechiara, Pilastro, Cascinapiano, ma anche il capoluogo. Torrechiara merita una grande concentrazione di forze, è la porta della Val Parma, ma la sua rilevanza è internazionale; Pilastro ha bisogno di consolidamento nei servizi; Cascinapiano deve ritrovare necessariamente una propria identità; infine Langhirano merita un ripensamento delle aree pubbliche e della viabilità». 
L’incontro ha permesso di fare un excursus sulla storia del paese, ripercorrendone le fasi di crescita. Da piccolo borgo, con impronta agricola e commerciale, a centro importante di produzione per la vallata e la provincia. «Langhirano non solo ha saputo dar vita a un ottimo prodotto, ma ha saputo anche venderlo: ecco il segreto del suo sviluppo» ha aggiunto Contini. 
Ci sono due grandi aree centrali a Langhirano, una dismessa da tempo - la ex Galbani - e una in via di dismissione - la Illa -, che presto andranno incontro a una radicale trasformazione. Queste zone, tangenti al centro storico e un tempo nuclei di produzione fondanti per il paese, stanno per rientrare in un’unica grande area di riqualificazione, in una nuova prospettiva di ridefinizione di spazi pubblici e privati. 
Ma in consiglio si è parlato anche di scuola. Servono circa 12 mila metri quadrati di area e 8 milioni di euro per la realizzazione di un nuovo plesso. Al vaglio ci sono ancora le zone del parco Allende, del Bruno Monica, delle medie e dell’Itsos e della «Bruno Ferrari». 
«La Galbani va indubbiamente riqualificata - ha espresso Giovanni Torri di Lega Nord -. Non condivido però le ipotesi prese in considerazione per la nuova scuola: noi continuiamo a sostenere lo spazio del “Pertini”. Per quanto riguarda Pilastro siamo d’accordo: va ripensato, facendo a stralci qualcosa di utile». Positivo il commento di Andrea Costi (Pdl) sul lavoro della Consulta: «L'organo ha lavorato bene. Questo documento non rimanga lettera morta, si inizi a lavorare concretamente in tempi celeri». Anche Riani si è astenuto ma ha espresso il suo commento positivo: «Prendo atto del cambiamento di approccio alla progettazione, ben venga il lavoro condiviso». L’assessore alla Scuola Lara Albanese ha concluso riportando l’attenzione sull'iter di costruzione del nuovo plesso: «E' fondamentale che siano rispettati i tempi concordati: lo studio di fattibilità deve partire entro il mese di giugno. Sarà poi indispensabile trovare fondi, specie dalla Comunità Europea».
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Premio Gazzarock 2017: sono aperte le iscrizioni

musica

Premio Gazzarock 2017: sono aperte le iscrizioni

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

TV PARMA

Sembra ieri: 1985 - La centrale del latte di via Torelli Video

La Perego contro i dirigenti di Rai1: "Sapevano tutto"

TV

La Perego contro i dirigenti di Rai1: "Sapevano tutto"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

La grande bellezza dell'Oltretorrente: 17 film per un quartiere, i video dei ragazzi

CONCORSO

La grande bellezza dell'Oltretorrente: tutti i video dei ragazzi e le video-interviste

Lealtrenotizie

Operaio "infedele": usa copia delle chiavi per tornare in farmacia a rubare

langhirano

Operaio "infedele": usa copia delle chiavi per tornare in farmacia a rubare

Droga

Spaccio, quartieri «occupati». Casa: «Potenziati i controlli»

11commenti

Parma Calcio

D'Aversa: "Ognuno di noi deve migliorare se stesso, ne gioverà la squadra" Video

Incidente

Cordoglio per Valeriu Voina, il muratore che scolpiva il ghiaccio

tg parma

Amministrative 2017, il centrodestra sceglie Laura Cavandoli Video

viabilità

Afflusso alle fiere e due incidenti: lunghe code al casello e verso Baganzola

Parma

Autovelox e autodetector: ecco dove saranno i controlli dal 27 al 31 marzo

carabinieri

"Adescato" e rapinato in stazione: due arresti

2commenti

Bogolese

Furti, bloccati tre incappucciati

2commenti

Borgotaro

L'ultimo saluto a Danilo

PONTETARO

Chiave clonata: i ladri «svuotano» l'auto

1commento

foto dei lettori

Se un arcobaleno abbraccia un castello Foto

Crisi

Copador, lunedì sciopero di due ore e presidio

Tg Parma

Il drammatico bollettino degli incidenti: da San Secondo a Parma Video

Due giovani donne investite in via Emilia Ovest e in via Traversetolo. Illeso un anziano dopo un terribile botto a Fontanellato

LIBRO DI GARANZINI

Emozioni del calcio di una volta

FIERE

A MecSpe le novità tecnologiche made in Parma

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Siamo uomini o robot?

EDITORIALE

Truffe, anziani e soldi sotto il materasso

di Carlo Brugnoli

ITALIA/MONDO

napoli

Tredicenne violentato per anni da "branco" di 11 minorenni

2commenti

IL CASO

Mandano alla madre la tessera sanitaria della figlia scomparsa

3commenti

SOCIETA'

Lutto

Morto l'economista Giacomo Vaciago. Fu sindaco di Piacenza

Medicina

La maggior parte dei tumori è dovuta al caso

SPORT

f1

Australia: nelle libere Hamilton vola, Raikkonen quarto

SONDAGGIO

Il Parma andrà in serie B? Avete fiducia? Votate

2commenti

MOTORI

prova su strada

Kia Niro, il «nativo ibrido»

anteprima

Nuova Ferrari GTC4Lusso, il test drive Fotogallery