fidenza

"In piscina consentito ai musulmani di fare il bagno vestiti?"

Rainieri : “E' accaduto sabato. Contro le regole igieniche”

Rainieri (LN), “Contro le regole igieniche consentire ai mussulmani di fare il bagno vestiti”
Ricevi gratis le news
30

Ad una persona di fede musulmana sarebbe stato consentito sabato scorso di fare una bagno nella piscina Guatelli di Fidenza non in costume ma vestita. Il primo a parlare della vicenda è stato il leghista Fabio Rainieri: "Sono senza parole: nelle piscine pubbliche non si può fare il bagno vestiti per chiare ed evidenti ragioni di tutela igienico sanitaria. È vergognoso che questo sia stato consentito con la scusa dei motivi religiosi a dei fedeli mussulmani", ha commentato.
“Sull’episodio ho comunque presentato un’interrogazione in Regione nella quale ho fatto presente che i regolamenti delle piscine di proprietà pubblica o privata destinate ad utenza pubblica hanno tra le principali finalità quella di far rispettare i requisiti igienico ambientali delle acque utilizzate stabiliti dalle normative nazionali e regionali. Pertanto dovrebbero prevedere il divieto assoluto per i bagnanti di immergersi vestiti nelle vasche degli impianti – ha proseguito Rainieri – Vorrei sapere se questa norma di civiltà e di igiene c’è anche a Fidenza o se invece alla piscina comunale Guatelli si preferisce derogare non tanto, come è ovvio, solo ed esclusivamente per le necessarie ragioni di pubblica sicurezza, ma anche per lasciar fare ai fedeli islamici secondo le loro tradizioni anche se sono rischiose per la salute pubblica e individuale”.
Nell’interrogazione il consigliere della Lega Nord ha chiesto alla Giunta regionale di “specificare che i regolamenti delle piscine di proprietà pubblica o privata destinate ad utenza pubblica debbano sempre prevedere il divieto di entrare in acqua con indosso vestiti diversi dai costumi da bagno e che ad esso non si può derogare per motivi religiosi”.


Sulla vicenda è intervenuta anche Francesca Gambarini, capogruppo Forza Italia Fidenza: "Se vero, si tratta di un episodio molto spiacevole e che costituirebbe un precedente. A nessuno deve essere consentito per nessun motivo di violare il regolamento della piscina. Non è concepibile che a una persona soltanto perché di fede musulmana sia consentito di fare ciò che vuole in spregio alle più semplici regole di igiene e civiltà."

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • tobia

    12 Luglio @ 09.02

    Provate a fare il bagno con il crocefisso nei paesi musulmani...

    Rispondi

  • Goldwords

    12 Luglio @ 08.13

    Si è aperta la festa del leghista!! :)

    Rispondi

    • Biffo

      12 Luglio @ 10.41

      Prova a portare un donna in piscina, in un paese islamico, ma non in bikini, in costume olimpionico, e poi voglio vedere se sarai spiritoso come adesso.

      Rispondi

      • Goldwords

        12 Luglio @ 11.51

        Quindi sei intelligente come loro?

        Rispondi

  • Wait

    12 Luglio @ 06.41

    Ma almeno.. l'ingresso alla piscina l'ha pagato o è stato "gentilmente offerto"?

    Rispondi

    • Elena

      12 Luglio @ 16.10

      Certo che no. Ovviamente si è imbucata senza pagare. Sa, quelli della sua razza fan così. Poi all'interno ha fatto incetta di telefoni e portafogli, che ha nascosto nel cappuccio. Perché è per quello che lo portano in realtà, lo sanno tutti. Dopodiché ha costretto il bar a buttare tutti i panini al prosciutto e a svuotare le bottiglie di alcolici. Poi si è impossessata degli altoparlanti, dai quali ha richiamato alla preghiera come fosse un minareto. Alla fine tutti gli avventori della piscina si sono vestiti, le donne hanno indossato gli asciugamani a mo' di velo, e all'improvviso erano tutti musulmani. Hanno fatto un bel falò di crocifissi e poi sono tutti andati in moschea a preparare un attentato. (sento l'obbligo di specificare che il commento è ironico, data la levatura di certi frequentatori)

      Rispondi

      • jeffroy

        14 Luglio @ 12.49

        ha da fare poca ironia: lo scenario da lei dipinto non tarderà a concretizzarsi. a londra il neosindaco musulmano ha già provveduto a proibire le pubblicità con modelli belli e impossibili ! e a londra, già da anni esistono quartieri abitati da integralisti che dettano la loro legge, ma non ne parla nessuno. per fortuna con brexit gli inglesi hanno la speranza di tornare a essere padroni della loro terra

        Rispondi

  • marirhugo

    11 Luglio @ 23.37

    a me fa tristezza vedere una persona in piscina vesita dalla testa a i piedi, e bisognerebbe parlarci chiedere perche;' ma quello del leghista e' squallido sciacallaggio. Ha detto Giusi Nicolini,sindaca di Lampedusa " .. la lega va spazzata via,," e la sua citta merita il nobel per la pace.

    Rispondi

    • filippo

      12 Luglio @ 17.41

      la sindaco di un paese di 3000 abitanti......praticamente un amministratore di condominio che vorrebbe accogliere tutto il mondo, peccato che sbarcati a lampedusa li scaricano in italia

      Rispondi

    • jeffroy

      12 Luglio @ 10.09

      da notare questi commenti carichi di candore, ingenuità e apertura nei confronti di questi sacri esponenti delle sacre culture d'importazione e parallelamente l'atteggiamento totalitario e antidemocratico per le idee degli altri. questa è la gente che governa l'europa e il popolo suo sostenitore. io invece dico che saranno l'europa e questa mentalità liberticide ad essere spazzate via da chi non ne può più di oppressione di parte di immigrati, politica, informazione e loro fiancheggiatori.

      Rispondi

      • antonio

        12 Luglio @ 13.49

        Con i tuoi pensieri democratici non tieni presente che poi non avremo più gente da spellare con affitti in nero di topaie o gente per sfamare i poveri caporali del meridione

        Rispondi

  • antonio

    11 Luglio @ 23.33

    Questa protesta fatta da trombati mi sembra più una protesta di guardoni, infatti non ha niente a che vedere con l'igiene in quanto spogliarsi non vuol dire pulizia

    Rispondi

    • Goldwords

      12 Luglio @ 11.54

      Ma infatti, chi ti dice che il costume che indossa il tuo vicino sia pulito? O che quello che hai a fianco si sia lavato dopo che è stato in bagno? Sono le solite cose assurde tanto per dire qualcosa contro qualcuno che la pensa diversamente, ma tant'è, così vivono i vari Salvini, di populismo senza senso, vedi Brexit e Farage! Al momento giusto, se ne vanno dopo aver rotto le uova al mondo.

      Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Belen (look sexy) e il battesimo delle polemiche

social

Belen (look sexy) e il battesimo delle polemiche

Eruzione vulcano Papua Nuova, voli cancellati. Allarme Tsunami Video

PACIFICO

Eruzione vulcano Papua Nuova, voli cancellati. Allarme Tsunami Video

Ignazio Moser

Ignazio Moser

DADAUMPA

Moser, dal GF a Parma: «Qui sto bene, ho tanti amici»

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Timocenko», soprattutto pizza per tutti i gusti

CHICHIBIO

«Timocenko», soprattutto pizza per tutti i gusti

di Chichibio

1commento

Lealtrenotizie

Parma, quelle bande di ragazzini violenti

Emergenza in centro

Parma, quelle bande di ragazzini violenti

PEDONE SICURO

Nuove «Zone 30» in città nel 2018. La mappa

59 ANNI

San Secondo piange Paola, l'angelo dei disabili

INTERVISTA

La regista Emma Dante: così in scena la bruttezza diventa bellezza

DIPENDENZA

Una sera con i Narcotici Anonimi

89 ANNI

Addio a Giacomo Azzali, una vita per l'anatomia

Salsomaggiore

«Serhiy Burdenyuk è scomparso: chi l'ha visto?»

FONTEVIVO

Ubriaco alla guida crea scompiglio a Case Rosi

emilia romagna

Elezioni, i candidati del M5S nella nostra circoscrizione: c'è un parmense

Due parmigiani, invece, tra i candidati supplenti

inchiesta

Borseggi sull'autobus, è emergenza: "Bisogna essere ossessionati"

6commenti

incidente

Schianto tra due auto nel pomeriggio a Fontevivo: due donne ferite

anteprima gazzetta

Quei ragazzini terribili che imperversano in centro Video

Municipale

Gli autovelox dal 22 al 26 gennaio Dove saranno

carabinieri

Video pedopornografico sul cellulare: arrestato lui, denunciato l'amico che l'ha inoltrato

2commenti

BUROCRAZIA

Parma: strade pronte, ma chiuse da mesi (o anni)

Da via Pontasso a Ugozzolo: ci sono cavalcavia e strade asfaltate in città che inspiegabilmente resatano interdette al traffico

4commenti

3 febbraio

Il ministro a Parma: maestre e maestri diplomati contestano

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Perché Mattarella ha ragione sul voto

di Michele Brambilla

L'ESPERTO

Imu: cosa succede se il figlio lavora all'estero

di Daniele Rubini*

ITALIA/MONDO

praga

Rogo in hotel, l'attore Alessandro Bertolucci: "Salvo ma ho visto morire due persone"

violenze su minori

Abusi su due figlie: il "mostro" smascherato da un tema scolastico è il papà

SPORT

GAZZAFUN

Cremonese - Parma 1-0: fate le vostre pagelle

manifestazione

Bimbi e tifosi abbracciano il Felino (contro tutte le mafie) Gallery

SOCIETA'

AUTO

Revisione, tempi, costi e controlli: cosa c’è da sapere. Arriva il certificato

gazzareporter

Dall'Appennino alle Alpi

MOTORI

LA NOVITA'

Nuova Dacia Duster: il low cost diventa un eroe borghese

la pagella

Nissan Qashqai DCI 130 CV: i nostri voti