14°

Patti di stabilità

La Regione sblocca fondi: 148mila euro a 5 Comuni del Parmense

Patti di solidarietà
0

Nuovo sblocco di fondi per i Comuni dell’Emilia-Romagna. Grazie al patto di stabilità territoriale, la Giunta regionale ha distribuito ulteriori 2,9 milioni di euro ai Comuni autorizzando così interventi di investimento sui territori. Questa seconda tranche di risorse si aggiunge ai 27 milioni distribuiti ad aprile (che ha visto una quota parte di12 milioni assegnata agli Enti colpiti dal sisma). Da inizio anno salgono così a 29,8 i milioni di euro assegnati per i nuovi interventi di
Nel dettaglio, nei 5 Comuni del Parmense sono stati sbloccati complessivamente 148mila euro. Dall’inizio dell’anno sono stati assegnati a 9 Comuni del territorio spazi per 2,2 milioni.
Con questa seconda tranche di autorizzazioni alla spesa, a Borgotaro andranno circa 39 mila euro, a Fontanellato oltre 49 mila, a Fontevivo circa 19mila, a Sala Baganza oltre 22mila, a San Secondo oltre 19mila euro.

Lo dice un comunicato della Regione, che continua: 
“Questa seconda fase di patti di solidarietà tra enti territoriali non è prevista dal legislatore statale - sottolinea l’assessore regionale al Bilancio Emma Petitti - la Giunta ha però valutato di prevedere questa ulteriore e volontaristica fase, resa possibile dalla collaborazione e dalla ‘cessione’ di risorse da parte degli stessi Comuni. In questo modo riusciamo a contribuire a nuove opportunità di pianificazione strategica e di governo del territorio da parte di diversi Comuni dell’Emilia-Romagna con un’attenzione particolare a quelli più piccoli”.
“A settembre- aggiunge poi l’assessore Petitti - la Regione si farà promotrice di una terza fase di coordinamento della finanza locale, attraverso l’applicazione di un’ultima tranche di autorizzazione al superamento dei vincoli di bilancio. Si tratta di un’attività di coordinamento estremamente importante. Nei 5 anni precedenti sono stati distribuiti oltre 1.000 milioni di euro a Comuni e Province, senza costi aggiuntivi per la finanza pubblica. Questa esperienza di buon governo dimostra come sia possibile massimizzare risultati e opportunità, a favore delle Amministrazioni locali, delle imprese, dei cittadini senza aumentare la spesa pubblica”.

I criteri del riparto
Attraverso un attento sistema di monitoraggio e compensazione è stato possibile indirizzare spazi finanziari laddove sussistono fabbisogni per lo sviluppo di nuovi interventi in conto capitale o per il pagamento dei crediti che le imprese private hanno verso la pubblica amministrazione
Per evitare una eccessiva parcellizzazione delle somme attribuite agli Enti richiedenti, la Giunta in accordo con il sistema delle Autonomie ha applicato criteri che consentono di massimizzare gli impatti: gli spazi disponibili sono stati distribuiti solo ai Comuni con popolazione non superiore ai 25.000 abitanti, sostenendo pertanto i comuni piccoli e medi che possono non avere spazi sufficienti, a livello di pareggio di bilancio, per la gestione del proprio territorio.
In particolare sono state soddisfatte al 100% le richieste provenienti dai piccoli Comuni, con popolazione fino ai 1.000 abitanti, e sono state garantite assegnazioni almeno pari al 30% del richiesto per quelli fino ai 5.000 abitanti.
Una quota delle disponibilità, pari al 25%, è stata diretta a sostenere i Comuni con basso livello di indebitamento pro-capite, paradossalmente poco favoriti dalle nuove regole del pareggio; una quota del 20% è stata attribuita per compensare i peggioramenti derivanti dall'applicazione dei patti di stabilità del biennio precedente mentre sono stati integralmente soddisfatti i fabbisogni per gli interventi cofinanziati dalla Regione, creando così sinergie, anche sotto il profilo finanziario, tra l’azione dei comuni e la programmazione strategica regionale. Infine, sono state totalmente sostenute, attraverso spazi specificatamente destinati, le richieste collegate ad interventi di ripristino di danni da dissesto idrogeologico.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO

Il rugby irrompe in scena. E arriva il "bello" Sergio Muniz

Angelina Jolie mangia insetti con i figli

curiosità

Angelina Jolie ai fornelli: mangia insetti coi figli Video

1commento

arsenal

inghilterra

Mangia il panino in panchina. E il Sutton lo licenzia Video

Notiziepiùlette

Lavagna, la droga e il troppo amore

EDITORIALE

I figli, la droga e una mamma "condannata" per troppo amore

di Carlo Brugnoli

13commenti

Lealtrenotizie

Commercialista dalla vita agiata ed evasore totale: incastrato dalla Finanza

parmense

Commercialista dalla vita agiata ed evasore totale: incastrato dalla Finanza

2commenti

vigili

Sicurezza e giovani, Noe': "Nessun allarme" Video

Nel 2016 400 interventi del Nucleo antiviolenza per tutelare donne e minori

Scuola

Iscrizioni: scientifico e tecnici, il «sorpasso»

il caso

Legionella, domani nuovo incontro pubblico alla Don Milani

1commento

langhirano

Camion ribaltato a Cascinapiano: Massese chiusa per due ore Foto

Trasporto pubblico

Busitalia ha già un nome: Mauro Piazza

9commenti

Langhirano

Bimbo di due anni cade dalla finestra

1commento

Caritas

Parma, un «esercito» di poveri

1commento

SALA BAGANZA

Addio ad Anna, pilastro del volontariato

COSMETICA

Davines, crescita in doppia cifra

Lega Pro

Parma, che attacco sarà senza Baraye

FIDENZA

Crac Di Vittorio, primi rimborsi

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

carabinieri

Collecchio, ecco come sono stati incastrati i rapinatori della Cariparma

7commenti

procura

Bryan, nato senza gambe: chiesta l'archiviazione dell'indagine per lesioni colpose

agroalimentare

Falsi prosciutti Dop: indagati, perquisizioni. Consorzio "Parma": "Noi parte lesa"

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le deprimenti liti dei politici

7commenti

EDITORIALE

L'ottusa burocrazia che blocca l'Italia

di Gian Luca Zurlini

ITALIA/MONDO

Civitavecchia

Donna sparisce su una nave da crociera: fermato il marito

BIELLA

Crolla la copertura di un pilastro, muore una bambina

SOCIETA'

modena

Travestito da water, era alla guida completamente ubriaco

2commenti

Palermo

Blitz dei carabinieri, i rom rispondono cantando Bello Figo

5commenti

SPORT

calciomercato

Amauri nuovo giocatore dei New York Cosmos

LEGA PRO

Parma-Samb 4-2:
il film del match Video

MOTORI

LA RIO in pillole

Nuova Kia Rio, lancio sabato 25: da 10.900 euro

SUPERCAR

Ferrari 812 Superfast,
la nuova berlinetta da 800 Cv