13°

31°

Regione

"Sicurezza treni in Emilia-Romagna: nuovi investimenti per 25 milioni"

La Lega Nord chiede verifiche su tutta la rete regionale

Interrogazione Lega Nord
0

Per la sicurezza della rete ferroviaria, la Regione Emilia-Romagna ha già investito oltre 14 milioni di euro per l’istallazione del Sistema di controllo della marcia treno (Scmt) e ne spenderà altri 25 per garantirlo su tutte le linee. E’ l’assessore regionale alle Infrastrutture e trasporti, Raffaele Donini, a illustrare quanto è stato fatto finora e farà la Regione per la messa in sicurezza delle tratte ferroviarie di propria competenza.
«Voglio esprimere innanzitutto - ha detto Donini - la mia vicinanza e il mio cordoglio ai familiari delle vittime dell’incidente ferroviario avvenuto in Puglia. Questa tragedia ci ha toccato in modo particolare, anche perché ci ha riportato a undici anni fa, al disastro di Crevalcore. Da allora è iniziato un percorso per garantire la piena sicurezza di quello che è uno dei mezzi di trasporto più sicuri e più utilizzati, il treno».
E’ stato fatto uno screening, sono stati programmati investimenti (40 milioni di euro complessivi) e interventi per la sicurezza: 6,5 milioni spesi nella passata legislatura per installare l’Scmt nelle tratte regionali limitrofi alle stazioni gestite da Rfi, «mentre la nuova Giunta, appena insediata, ha assegnato nel 2015 8,5 milioni per installare l’Scmt sulla Casalecchio-Vignola, dove i lavori sono già iniziati, e sulla Reggio-Ciano, che verrà cantierata a breve. Spenderemo altri 25 milioni per installare questo sistema su tutta la rete regionale. Voglio poi precisare che l’insicurezza, il rischio di incidenti, non sono legati al binario unico, ma alla mancanza di binari di interscambio e di sistemi tecnologici di controllo. Tutte le nostre stazioni e le nostre linee hanno il binario d’incrocio e il blocco conta-assi, che è un tipo di sistema di sicurezza ferroviario automatico. Ma noi puntiamo ai sistemi di sicurezza di ultima generazione quale è l’Scmt. Per avere non solo treni nuovi e stazioni riqualificate, ma anche il Sistema di controllo della marcia treno su tutta la rete regionale».

LA LEGA NORD CHIEDE VERIFICHE SU TUTTA LA RETE FERROVIARIA IN EMILIA-ROMAGNA. Il gruppo della Lega Nord in Regione ha presentato un'interrogazione per chiedere alla giunta Bonaccini di "adoperarsi in ogni modo per garantire la sicurezza dei convogli e dei passeggeri su tutte le tratte regionali", dopo la tragedia avvenuta in Puglia. 
“Il tremendo incidente di ieri – spiega Gabriele Delmonte, vicecapogruppo della Lega Nord - è avvenuto su una tratta di binario unico dove è ancora in vigore il cosiddetto ‘blocco telefonico’ cioè la comunicazione telefonica del via libera. Lungo la rete ferroviaria nazionale (e su alcune reti regionali) per controllare la regolarità della condotta dei treni in relazione alle informazioni restrittive dei segnali, alla velocità e al grado di frenatura della linea e ad eventuali rallentamenti, è invece in vigore il Sistema di supporto alla condotta (SSC). Anche il Sistema di Controllo della Marcia Treno (SCMT) – continua - è un sistema di controllo ferroviario che ha il compito di mantenere sotto vigilanza elettronica il comportamento del personale di macchina dei treni in base all’aspetto dei segnali ferroviari, alla velocità massima consentita sul tratto di linea che si percorre, alla velocità massima ammessa per quel treno stesso e ad altri parametri con ad esempio il grado di frenatura della linea o la capacità di frenatura del treno stesso, nonché a rallentamenti temporanei di tratti di linea”.
“E’ chiaro – aggiunge – che i due sistemi, SSC e SCMT, garantiscono l’incremento degli standard di sicurezza dell’esercizio ed è auspicabile che siano attivi e presenti anche sulle linee a binario unico. Per questo – conclude – tenendo sempre in primo piano la sicurezza di passeggeri e degli operatori, chiediamo alla Giunta Regionale uno screening del sistema di trasporto regionale su rotaia con particolare attenzione, laddove ve ne siano, delle tratte a binario unico. A Bonaccini chiediamo inoltre se i sistemi di sicurezza tecnologici SSC e SCMT, la cui mancanza è stata rilevata nel disastro pugliese, sono installati e correttamente aggiornati sulle tratte emiliano-romagnole e laddove esistano situazioni di incompletezza e mancanza di dispositivi tecnologici in che tempi e modi intende risolverle”. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La domenica pomeriggio al Colle San Giuseppe

FESTE

Un pomeriggio al Colle... foto

Insinna social network

tv e polemiche

Insinna si vendica: «Il Tapiro censurato da Striscia»

1commento

Il rock piange anche Gregg Allman

Gregg Allman

musica

Il rock piange anche Gregg Allman

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«+50 no limits» Idee e proposte per i migliori anni

INIZIATIVE

«+50 no limits»: idee e proposte per i migliori anni

Lealtrenotizie

Secondo caso di tubercolosi al Rondani

PARMA

Secondo caso di tubercolosi al Rondani: studente ricoverato al Maggiore

Il ragazzo, minorenne, è in buone condizioni di salute

Parma

Una lettrice: "Stazione, un uomo nudo nel piazzale ma nessuno interviene"

7commenti

Parma

Auto fuori strada a Porporano: un ferito grave Foto

San Leonardo

Al matrimonio arrivano i carabinieri

7commenti

CASALTONE

Auto esce di strada e si ribalta: ferita una ragazza

Sorbolo

Cassaforte smurata, ladri a colpo sicuro

Furti

Vicofertile, gli abitanti vogliono i vigilantes

Criminalità

Salso, anziana rapinata: le rubano catenina e orologio d'oro

Lega Pro

Lucca? Parla Longobardi

Satira

Elezioni: i candidati nel mirino

3commenti

INCIDENTE

Scooter contro auto nel Piacentino: morto 29enne portato al Maggiore

L'EVENTO

Cantine aperte: il vino di Parma protagonista

Personaggio

Il pilota Leonardi: «Il rally mi ha salvato dal tumore»

COLLECCHIO

Furti e auto forzate nel parcheggio dell'EgoVillage: abitanti esasperati

PIETRA DI BISMANTOVA

Scivola sulla ferrata e resta appeso al cavo di sicurezza: ferito 25enne di Parma

MILANO

Assemblea di Parmalat su azione di responsabilità: Amber e Lactalis ai ferri corti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La balla dei soldi pubblici ai giornali

di Michele Brambilla

5commenti

EDITORIALE

Miss Italia, Salso saprà ricominciare?

di Leonardo Sozzi

ITALIA/MONDO

ROMA

L'addio di Totti, il capitano in lacrime abbraccia i figli: "Starei qui altri 25 anni" Foto

MONZA

Ragazza violentata per anni e sequestrata per punizione: 24enne in manette

SOCIETA'

LA PEPPA

La ricetta - Verdure farcite per l’estate

Gazzareporter

"En passant", crepuscolo parmigiano

SPORT

FORMULA UNO

Doppietta Ferrari dopo 16 anni a Montecarlo. Gelo tra Vettel e Raikkonen

1commento

Montecarlo

La doppietta Ferrari è di quelle pesanti. Hamilton è il vero sconfitto (ma anche Raikkonen...)

MOTORI

motori

BMW Serie 8, a Villa d'Este il concept della futura generazione

il test

Nuovo Discovery, in missione per conto di Land Rover